Domanda di Parodontologia

Risposte pubblicate: 3

Seguito domanda: Da qualche mese ho i denti che si muovono leggermente

Scritto da catia / Pubblicato il
Gentilissimi Dottori ringrazio tutti per le vostre immediate risposte e soprattutto per la vostra chiarezza, rispondo con queste righe al dott. Gino Salvatore Galiffa che mi ha chiesto come è la mia posizione durante il sonno, bè direi che fino a qualche tempo fà più che altro laterale , quasi mai supina, ma essendomi informata su internet in questi mesi ho avuto modo di visitare tutto quello che c'era scritto sulla sua teoria della posizione nel sonno con la quale tra l'altro mi trovo molto d' accordo, sul discorso della deglutizione spontanea etc.... anche se ho paura che ormai sia troppo tardi....provo da un paio di mesi a dormire supina a mettere il peso del corpo sulla spalla quando mi giro in posizione laterale, ma non credo che sempre riesco. ma può essere che i denti arrivino a questo punto solo per questo motivo? per rispondere un pò a tutti l'ortopanoramica l'ho fatta ed ora è in mano dei : dentista, igenista e ortodonsista che mi avranno sotto cura dall 8 settembre, i quali mi hanno solo detto che il mio è un problema occlusale e di serramento notturno, che il canino deve scendere... la mobilità dentale però non è nata solo dopo la seduta d'igene ma già da poco prima anche se forse meno accentuata. cmq ho paura di quello che sarà dei miei denti , in quanto a igene stò cercando di fare il meglio, e per il resto? posso ancora cambiare parere dei dentisti? è il 4° che cambio, e qui nella mia zona sembrano esserre i migliori?? allora metto questo apparecchio su entrambe le arcate?? Vi ringrazio davvero tutti saluti
Sig.ra Catia, un altro parere le darà ancor più confusione, lei è in buone mani, perché nello studio odontoiatrico che frequenta, esistono le giuste figure professionali adatte al suo caso, che sono l'odontoiatra, l’igienista, l'ortodontista.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Catia...le ho risposto più che esaurientemente...forse troppo lunga la mia risposta e troppo precisa...perchè in essa si parla anche di Gnatologia...che è la specialità che studia proprio questui problemi anche deglutizione...postura dinamica e statica e durante il sonno...ma non mi dilungo oltre ... "in bocca al lupo " cara signora Catia...Cordialmente suo Gustavo Petti

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

No. Non può essere che si arrivi "a quel punto" solo per la posizione nel sonno. Su questo la comunità scientifica internazionale (eccetto uno) è concorde. Prima di mettere un apparecchio fisso, e cambiare irrimediabilmente il suo assetto masticatorio, valuti bene il da farsi. E' lo gnatologo (ovvero lo specialista in malocclusioni) che deve dare le direttive. Per me è impensabile affrontare una cura ortodontica senza prima aver affrontato la problematica del bruxismo con un bite. Tenga inoltre conto che nel bruxismo la componente psicologica è fortissima, direi indispensabile per la genesi della malattia. NON SI PUO' AVERE BRUXISMO senza una forte componente stressogena. Affrontare la problematica solo con lo spostamento dei denti la sottopone al fortissimo rischio di rimanere con lo STESSO PROBLEMA DI PRIMA, o anche peggio.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento