Domanda di Otturazioni Conservativa

Risposte pubblicate: 10

Durante una visita di controllo è stato riscontrata la fissurazione longitudinale di un molare inferiore

Scritto da walter / Pubblicato il
Gent. Dott. La settimana scorsa durante una visita di controllo è stato riscontrata la fissurazione longitudinale di un molare inferiore ( non dolorante e completo senza segni di carie o altro). Da preventivo mi è stato indicato una ricostruzione estesa con perni parapulpari obbligatoria e successivamente ( da vedersi con il mio dentista) o la rimozione, o l'otturazione o l'incapsulamento. Premetto il dente non è dolorante ma non capisco le opzioni. D'accordo eventualmente la capsula o l'otturazione come opzioni ma la rimozione dopo la ricostruzione proprio non la capisco.
Denti gravemente compromessi, fratturati e con patologie parodontali gravi, curati e salvati ed in bocca sani da oltre 25 anni. Da casistica del Dr. Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari
Caro Signor Walter, non la capisco neanche io, almeno secondo quanto Lei riferisce. Non mi è chiara neanche la diagnosi di "Fissurazione longitudinale" dato che non riferisce se della radice o della corona o di entrambe! Presumo si tratti della corona dato che si prospetta di salvare il dente ricostruendola con varie metodiche ed ipotesi! Ma allora non vedo dove sia il problema. Si ricostruisce o conservativamente o protesicamente, dopo avertla abbattuta e basta! Sono denti che si salvano, curandoli, tranquillamente! Non vale neanche la considerazione che il suo Dentista potrebbe essere non sicuro della sola ricostruzione, perchè prima deve fare una diagnosi certa e poi programmare una terapia certa! I dubbi li "superano prima" appunto con una corretta Diagnosi, non dopo o durante! Provi a postare una Rx endorale ed una Macrofotografia che mostri la fissurazione (termine che mi convince poco ripeto e chiamerei meglio frattura). Le lascio un Poster di denti altroché fissurati :) Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Mi scusi, ma sia la diagnosi di "fissurazione longitudinale" che le opzioni terapeutiche espresse sono, per me, di difficile lettura.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Spiacente ma non riesco a capire cos'e' la fissurazione longitudinale. Frattura? Incrinatura?

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Gentile Sig. Walter, francamente mi sembra ci sia un deficit di diagnosi. Infatti le è stato prospettato tutto il possibile. O un dente può essere salvato o no. Tra l’altro sconsiglio i perni parapulpari che spesso fratturano il dente. Forse è meglio che chieda ulteriori spiegazioni, visto anche il dente asintomatico. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Walter, tutto ciò mi risulta molto vago e nebuloso. Le consiglio di sentire il parere di un valido professionista che non esordisca prospettando addirittura l'avulsione di un dente per una fantomatica ''fissurazione''. Cordiali auguri, Michele Lasagna.

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia

Potrebbe essere una faglia, che in geologia significa divisione senza movimento, come un bicchiere con linea di frattura incompleta. Se faglia vera il dente è spacciato, questione di tempo. In assenza di dolore, si potrebbe tentare con una capsula metallica (perché più sottile) che funzionerebbe come una chiave sui palazzi terremotati. Molto rischiosa per il suo portafoglio e per la reputazione del dentista. I perni parapulpari sono altamente controindicati, e la cosa la dice lunga sull'affidabilità di chi li propone. Se non ha male, viva sereno così. Se non può chiudere occhio la notte, consulti un altro dentista. L'impianto può attendere. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, cosa intende per "Fissurazione longitudinale"? il dente si è fratturato o è stata scoperta una linea di lesione (rima di frattura) nel suo dente che però lei vede integro, o addirittura c'è una frattura verticale dell'elemento? Le cose sono ben diverse!!! Se è una semplice rima di frattura bisognerebbe capire quanto è estesa, se il dente è già devitalizzato, se le provoca qualche fastidio in masticazione o alla percussione..etc.. Non si può fare una diagnosi in questo modo perché si rischierebbe di creare delle false illusioni e aspettative nei pazienti, e di denigrare il lavoro del collega che magari avendola visitata e quindi essendosi reso conto realmente della sua situazione, ha fatto una giusta diagnosi e quindi le ha approntato un corretto piano di trattamento. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Sig. Walter, c'è qualcosa di poco chiaro, per cui torni dal suo odontoiatra e si faccia mettere tutto per iscritto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile signora è molto difficile rispondere alla sua domanda perché la descrizione che fa non è sufficiente a comprendere il problema. In linea di massima, credo sia ragionevole pensare ad una ricostruzione dell'elemento dentario in modo da evitare possibili fratture ma, come le ho detto, senza una visita che permetta di valutare la situazione, magari con l'ausilio di radiografie, ogni affermazione non è affidabile.

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Gent. le Walter, propabilmente il collega per farsi capire ha usato un termine non tecnico. Comunque se è una incrinazione (cioè un'inizio di frattura) la terapia è estrattiva. Se è qualcosa che somigli a una " fissurazione-colorata" e non interessa anche la radice si può provare una riabilitazione protesica . Auguri Dott Fausto Perrone - Catanzaro

Scritto da Dott. Fausto Perrone
Catanzaro (CZ)