Domanda di Otturazioni Conservativa

Risposte pubblicate: 11

Ho un dente cariato a causa della debordazione dell'otturazione del dente di fianco.

Scritto da katia / Pubblicato il
Buongiorno, sono andata a fare una visita di controllo, il dentista mi ha spiegato che ho un dente cariato a causa della debordazione dell'otturazione del dente di fianco. Egli sostiene che la debordazione è una conseguenza alla carie che si è formata. E' possibile che sia andata in questo modo oppure la debordazione è avvenuta perchè il dente a suo tempo non era stato otturato correttamente? Grazie
Non avendola visitata nè potendo vedere un'rx è difficile risponderle correttamente... in linea generale possiamo dire che se è presente un'otturazione con un profilo non anatomico - e in particolare debordante - è meglio prevedere in un unico intervento la chiusura della carie sul dente a fianco e il rifacimento di questa otturazione con un profilo più corretto, in questo modo si ripristineranno delle superfici ben pulibili e il problema sarà risolto. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Balocco
Paruzzaro (NO)

Soprattutto le carie interdentali riconoscono una etiologia iatrogena di una otturazione debordante del dente contiguo.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Per fare una otturazione interprossimale (fra un dente e l'altro) si usa una matrice ben messa che permette di ricostruire bene il profilo del dente. Se non si fa così, l'otturazione deborda e il materiale si sparge fra un dente e l'altro creando una situazione nociva sia per la gengiva, sia per il dente vicino perchè cibo e placca rimangono intrappolate e questo accumulo cronicamente fa si che alla fine venga la carie anche sul dente vicino. Ma tutto questo come si può dimostrare?? Ci vogliono rx etc.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Per fare una otturazione interprossimale (fra un dente e l'altro) si usa una matrice ben messa che permette di ricostruire bene il profilo del dente. Se non si fa così, l'otturazione deborda e il materiale si sparge fra un dente e l'altro creando una situazione nociva sia per la gengiva, sia per il dente vicino perchè cibo e placca rimangono intrappolate e questo accumulo cronicamente fa si che alla fine venga la carie anche sul dente vicino. Ma tutto questo come si può dimostrare?? Ci vogliono rx etc.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Katia, Lei dice che il dentista Le ha spiegato di avere una carie causata dalla debordazione di un'otturazione del dente di fianco. Poi dice che egli sostiene che la debordazione è una conseguenza della carie che si è formata.Ma non Le sembra che ci sia una contraddizione tra le due dichiarazioni? Io credo che Lei abbia capito male la seconda spiegazione. Ciò che è certo è che una debordazione di una otturazione interprossimale (dovuta sicuramente ad un mancato o inappropriato utilizzo della matrice utilizzata) può favorire una carie interprossimale del dente contiguo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Remo Fiorita
Cassano d'Adda (MI)

Gentile Sig.ra katia, una otturazione debordante causa una problema sia alla gengiva, sia facilitare la formazione di una nuova carie. Non posso pero giudicare se questo è il suo caso. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Difficile giudicare la situazione senza una rx da visionare, ad ogni modo, una otturazione debordante specie nella zona interprossimale, (tra un dente e l'altro), può ritenere della placca senza dar modo di rimuoverla con le normali procedure di igiene orale. Quindi, potrebbe succedere, che la debordanza induca una lesione cariosa nelle zone limitrofe. Saluti

Scritto da Dott. Maurizio Gribaudo Fresi
Moncalieri (TO)

Forma di otturazione gengiva ed osso ripristinate armoniosamente per avere una funzione ottimale. Daa casistica del Dr. Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari
Cara Signora Katia, legga il mio articolo e di mia figlia Clauia "La chirurgia parodontale estetica Introduzione Divulgativa alla Chirurgia Estetica Parodontale" che le spiegheranno i concetti basilari di forma deidenti, gengive ed osso e quindi corone gengive ed osso, che devono esere armoniosi e giusti perchè dipendenti l'uno dall'altro, quindi se una corona fosse fatta male come forma e il cibo si "impigliasse per questo", sarebbe "sbagliata" con compromissione di forma gengivale ed ossea.La Gengiva ha una forma a festone, che ripete la forma a festone dell’osso sottostante e replica la forma del Dente che circonda a livello della linea di giunzione amelocementizia (che unisce lo Smalto alla radice). Addirittura il piano inclinato formato dai versanti cuspidali dei denti, formano con la linea ideale del piano occlusale, masticatorio, un angolo che è uguale all’angolo formato in un movimento particolare, dalla Testa del Condilo e un punto preciso della Cavità Glenoide della ATM (Articolazione Temporo Mandibolare). Questi quattro Organi Stomatognatici, Gengiva, Osso, Dente e ATM, sono quindi in un rapporto talmente stretto di forma e funzione che è sufficiente che cambi la forma uno solo di essi per farla cambiare anche agli altri… creando patologie anche gravi, oltre che inestetismi spesso molto seri. Ecco perché è semplicistico fare paragoni tra una Otturazione od una Corona Protesica o qualsiasi altra terapia Odontoiatrica, di un Dentista anziché di un Altro, con costi che possono essere anche 10-20 volte maggiori o minori tra l’uno e l’altro. Quindi dubitate altamente delle "prestazioni" Low Cost = a basso costo!!! Basta non modellare una otturazione con i giusti piani inclinati dei versanti cuspidali per causare una alterazione della forma del Condilo della Mandibola o dell’intera ATM, con deviazione della Mandibola, formazione di Precontatti, spostamento dei denti, Instaurarsi di una Patologia Occlusale Gnatologica. Stesse considerazioni per la forma delle otturazioni e/o delle corone protesiche su monconi naturali o su impianti, legga anche:"La chirurgia parodontale estetica Introduzione Divulgativa alla Chirurgia Estetica Parodontale". Le lascio una foto di un Ripristino chirurgico e conservativo delle forme alterate di otturazione (in amalgama, perchè più dimostrativa didatticamente) ma che può essere anche bianca esteticagengiva ed osso parodontale. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.


CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Katia, non vedo perchè discutere di chi e come se generata la carie, c'è un’otturazione debordante va sistemata, c'è una carie va curata, poi nessuno può sapere a distanza se lei utilizza il filo interdentale o meno o se la debordazione esiste. La letteratura attuale definisce alla carie un’eziologia solo batterica, per cui se si è formata su un dente, è perchè erano presenti dei batteri.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Un'otturazione debordante può causare un accumulo di placca e residui nello spazio interdentale e può quindi essere causa di carie. Non è però possibile però fare una valutazione on-line della cause dell sua carie interdentale.

Scritto da Dott. Paolo Fulgenzi
Pescara (PE)