Domanda di Otturazioni Conservativa

Risposte pubblicate: 9

SEGUITO ALLA DOMANDA: Sono alla 35 settimana di gravidanza...

Scritto da rossella / Pubblicato il

Grazie per le celeri risposte, ora quello che più mi preme sapere è come comportarmi se la dolenzia ai denti adiacenti a quello curato non cessa. Ora, sinceramente, non so dire quale di preciso mi faccia male. Il dentista mi ha anche fatto la prova del gelo e della masticazione, ma niente...e in effetti, in questo senso non ho problemi, anzi a volte masticare è di sollievo. E'una dolenzia, non dolore, che va e viene e diffusa. Potrebbe essere il dente del giudizio (non ancora uscito del tutto) adiacente a quello curato, che per caso, mi sta dando problemi? Non so che pensare davvero. Eppure, se fosse pulpite, credo che il dolore sarebbe insopportabile e di notte non dormirei. Ma...per altro, è normale avere una simile dolenzia a 10 giorni da una otturazione? Attendo con ansia le vostre gentili risposte. Cordialmente

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/otturazioni-conservativa/4522_otturazione-dente.html

Gentile Sig.ra Rossella, si rechi dal suo dentista di fiducia e ponga a lui queste domande e si sottoponga a tutte le cure del caso con eventuale anestesia e radiogafia se dovesse rivelarsi necessaria ed improcrastinabile. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gengivite. Da casistica dei Dottori Gustavo e Claudia Petti di Cagliari
Cara Signora Rossella, abbia pazienza ma lo deve chiarire il suo Dentista! Mi sembra strano che non sia in grado di fare una diagnosi di patologie così banali. Le gengive le ha visitate? Il sondaggio parodontale lo ha fatto per vedere se co sono tasche parodontali che possono benissimo essere in causa nei suoi sintomi? Infatti in Gravidanza si ha un movimento ormonale che favorisce l'insorgenza di Gengiviti Gravidiche o addirittura Parodontiti. Ma solo clinicamente le si possono rilevare! Qualsiasi Dentista è in grado di fare queste diagnosi cliniche e strumentali! Io per via web non posso! Le lascio una foto di una gengivite. Per i denti le ho già spiegato abbomdantemente tutto il 28-09-2011 (terza risposta dall'alto). Per la visita Parodontale e su come va fatta, legga nel mio profilo negli articoli:"VISITA PARODONTALE" ed ancora " Parodontite (nozioni di etiopatogenesi, clinica, diagnosi)". Si rilassi, lei ha solo bisogno di un Buon Dentista e di non perdere altro tempo perchè in gravidanza queste patologie sono più veloci, infatti si fa un curettage e scaling di prevenzione ogni trimestre sempre accompagnato da sondaggio parodontale in sei punti di ogni dente di tutti i denti oltre che visita dei denti e gnatologica!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Rossella, è possibile che a distanza di 10 anni una otturazione possa subire una infiltrazione tale da interessare la polpa e dare i sintomi avvertiti ma questi possono derivare anche da problemi non dentali ma parodontali. Solo con accurata visita con sondaggio gengivale, test di vitalità e radiografia endorale che può eseguire tranquillamente con protezione di camice piombato si può giungere ad una giusta diagnosi. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora, vorremmo tutti avere il ''dono'', ma purtroppo solo il suo dentista può farle una diagnosi precisa.

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Gentile Sig.ra Rossella, ma il suo dentista le ha fatto una Rx endorale e un sondaggio? Nella bocca non ci sono solo le carie! Con una radiografia si vedrebbe anche se vi sono dei problemi al dente del giudizio. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Stabilito che lei può e deve curarsi ora, senza aspettare, è una questione di diagnosi..!! Può aiutare una rx che a questo punto, col grembiule piombato, non ha controindicazioni

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Rossella, se la dolenzia non cessa si ritorna dall'odontoiatra, che è responsabile delle cure praticate.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Visto quello che ci descrive, come ha potuto notare dalle risposte precedenti, darle una diagnosi anche solo lontanamente vicino alla verità è impossibile. Solitamente, come da lei scritto, il dolore da pulpite si manifesta in maniera molto forte ed inequivocabile, e non come una semplice dolenzia. Quest'ultima può essere meglio data da un dente del giudizio in fase di uscita come il suo. Il tutto non aiutato dagli sbalzi ormonali caratteristici del suo stato interessante. In ogni caso, una radiografia endorale, alla sua settimana di gravidanza, non è controindicata, e potrà aiutare il collega a fare diagnosi esatta.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Si faccia seguire dal dentista di fiducia

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)