Domanda di Otturazioni Conservativa

Risposte pubblicate: 6

Ho un ragazzo di 17 anni con patologia autistica (non collaborativo /impressionabile)

Scritto da carlo / Pubblicato il
Ho un ragazzo di 17 anni con patologia autistica (non collaborativo /impressionabile). Presenta una carie visibile ed un'altra in formazione (ortopanoramica). In passato ha subito l'estrazione di 2 molari sotto anestesia totale. Ho necessità di ottenere le cure necessarie, sotto anestesia, presso una struttura clinico/ospedaliera in Roma, evitando ulteriori estrazioni non strettamente necessarie. Pregasi dare suggerimenti, utili ora ed in futuro. Non vogliamo rischiare possibili complicazioni effettuando l'anestesia presso studi privati. Grazie.
Gentile Carlo, i suggerimenti le possono essere forniti dalla sua ASL di appartenenza o dal suo dentista di fiducia. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Mi è capitato di curare alcuni ragazzi autistici con solamente la mascherina della sedazione cosciente che è cento per cento innocua al contrario della totale. Ho scritto numerosi articoli sul protossido in questo sito e nei miei. Legga lì se vuole. Non è la regola riuscire a curarli ma un tentativo si può fare per strapparli alla totale.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Carlo, Roma è piena di Strutture Ospedaliere ed Universitarie che possono e devono prendersi cura delle patologie odontoiatriche di suo figlio. Si rivolga a queste, contattandole una per una!Ma è proprio sicuro che non basti l'incontro con un Dentista molto capace che lo prenda in cura come un normalissimo qualsiasi altro paziente non autistico? A me è capitato di curare tali pazienti ed averne la collaborazione piena, con il giusto approccio psicologico. Ne parli con il suo Psicoanalista prima di far sottoporre suo figlio ad anestesie totali, rischiose e pericolose. Esistono anche altri tipi di sedazioni molto più blande e meno invasive senza arrivare ad una anestesia totale, come la sedazione cosciente, come giustamente le ha detto il Dr. Passaretti, maestro in questo e non solo in questo!. Si informi, Roma ha migliaia di Dentisti, in questo stesso portale se digita cerca Dentisti Roma troverà leggendo i loro profili che pratica la sedazione cosciente !Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Carlo, la risposta corretta la trova presso la sua ASL. Non credo che sia indicata l'anestesia totale per dei semplici trattamenti possibili in sedazione cosciente con protossido o farmacologica.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig. Carlo, può chiedere informazioni alla Società Italiana di Odontostomatologia per l'Handicap ( http://nuke.sioh.it/Home/tabid/36/Default.aspx). Purtroppo mi pare che non abbiano centri di riferimento nel Lazio. Però sicuramente possono darle validi consigli. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Chieda alla sua asl

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)