Domanda di Otturazioni Conservativa

Risposte pubblicate: 10

Prima di Natale ho medicato un dente

Scritto da tatiana / Pubblicato il
Salve! vorrei esporvi questo mio problema che mi sta preoccupando non poco...prima di Natale ho medicato un dente che il dentista ha preferito non chiudere per vedere le sue reazioni nei giorni a seguire...probabilmente c'era un buco profondo...nel frattempo lo ha ricoperto con una pasta bianca...per tutto il periodo delle feste non mi ha dato assolutamente problemi...anche la sensazione del freddo che sentivo prima, dopo la medicazione era quasi scomparsa...per via di problemi personali però è passato un mese...da un pò di tempo hanno cominciato a farmi male i denti del giudizio, sia sopra che sotto, e a causa di questi mi fanno male anche i denti vicini...anche il dente medicato qualche volta mi ha fatto male e io credo che sia per via del dente del giudizio! ho fatto una radiografia e venerdì l'ho portata dal dentista, che ha notato una crescita dei denti del giudizio di sinistra (quelli che mi fanno male)! ma non mi ha parlato di problemi agli altri denti ne tantomeno al dente medicato! così mi ha chiesto se in questi giorni mi abbia più dato fastidio ed io ho risposto di no, dato che per tutte le vacanze natalizie non mi ha dato problemi, però gli ho detto di questo dolore dovuto ai denti del giudizio...così l'ha chiuso definitivamente! è da venerdì però che continua a darmi fastidio e io credo ancora che sia per la crescita di quei denti, perchè se tocco sulla gengiva dove sta spuntando il dolore aumenta...ma ho paura che il problema sia il dente stesso...secondo voi è possibile questa ipotesi? anche perché se ci fosse stato un altro tipo di problema il dentista l'avrebbe verificato dalla radiografia, oppure no? c'è un altro modo per verificarlo? non vorrei ricorrere alla devitalizzazione per un problema che magari non esiste!vi porgo i miei cordiali saluti e vi ringrazio in anticipo!
Cara Tatiana, impossibile dare una risposta in quanto occorrerebbe sia una valutazione obiettiva ed una valutazione radiografica. Pertanto, ti consiglio di ritornare dal tuo dentista curante e fare presente il tuo problema. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Signora Tatiana, ma perchè fa ipotesi, addirittura diagnosi, è forse un Odontoiatra? Ha il suo Dentista lasci fare a lui. Egli decide. Egli è il Medico. Egli cura! Non lei! Poi non ho capito, ha fatto una radiografia lei e l'ha portata dal medico, ossia lei ha deciso di fare una radiografia e che radiografia, una panoramica, Rx endorali, uno Status X o altro!| Si curi da sola allora! Siete una bella coppia lei ed il suo Dentista perchè anche lui basa la sua decisione di terminare la terapia al dente medicato solo in base alle sue opinioni e non in base ad una diagnosi precisa. Il Dentista non lo ha chiuso a Natale per vedere come andava e che reazioni avesse avuto dopo! Ma andiamo non si fa così l'Odontoiatria! Si valuta la patologia, si fa una Diagnosi e si instaura una Terapia, senza pressapochismo e con Professionalità! Per fare una diagnosi si procede a percussioni trasversali ed assiali , una Rx endorale e prove termiche. Le prove termiche si fanno con il caldo e con il freddo, e si valuta la risposta ad esse:se il dolore dura qualche secondo il processo è reversibile, se dura molti minuti, il dente è in Pulpite e bisogna devitalizzarlo, Se non risponde al dolore vuol dire che il dente è in necrosi e bisogna procedere alla terapia endodontica, Se non risponde al freddo ma risponde al caldo si ha una patologia che si chiama radicolare della polpa e lo si deve devitalizzare.Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Tatiana, è probabile che si sia verificata una pericoronarite cioè una infiammazione dei tessuti circostanti il dente del giudizio specie se questo si trova in inclusione ossea parziale. In questo caso è verosimile un interessamento dei denti adiacenti al giudizio che possono apparire dolenti. Difficile però poterlo stabilire con certezza senza alcun elemento a disposizione. Lo comunichi al suo dentista che potrà, visitandola, darle spiegazioni. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Tatiana, è urgente una visita specialistica per fare diagnosi e quindi capire il problema. Online è difficile darle dei suggerimenti in quanto le problematiche sono diverse e si rischia di non essere precisi e di farle ritardare la visita dal suo Odontoiatra. Buon pomeriggio

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

L'unica cosa da fare è rendere partecipe il suo dentista delle sue preoccupazioni. Sarà lui a fugare ogni suo dubbio. Pretendere consulti via mail su questo tipo di questioni, espone inesorabilmente all'errore, che è l'unica cosa da evitare. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Tutte queste domande, Sig.ra, deve rivolgerle al suo dentista che ha la possibilità di visitarla, fare una diagnosi ed agire di conseguenza. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Piero Puppo
Imperia (IM)

Gentile Sig. Tatiana, ci sono troppe variabili nell'ambito della della Sua domanda. L'esame clinico e di dovere, nel poterLe dare una risposta certa. Si rechi dal collega curante, che saprà  verificare la fonte della dolenzia, per poi eseguire la terapia più¹ idonea. Un piccolo appunto; una medicazione non si protrae per un mese. Che questa esperienza Le possa dare modo di trovare sempre lo spazio per potersi curare e dedicare tempo alla Sua salute. Cordialmente. Dott. Angelo Raffaele Izzi
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo Raffaele Izzi
Lainate (MI)

Sig. Tatiana, ritorni dal suo odontoiatra e chieda a lui le risposte alle sue perplessità.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Tatiana, mi sembra il caso di dividere i problemi. Il più pressante pare essere quello dei denti del giudizio, poi si potrà pensare al resto, cordiali sluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Tatiana verosimilmente il problema è dato dai denti del giudizio che dovrebbe togliere, in ogni caso chieda al suo dentista distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)