Domanda di Otturazioni Conservativa

Risposte pubblicate: 11

Può fuoriuscire del sangue durante un'otturazione?

Scritto da andrea maria / Pubblicato il
Vorrei sapere se può succedere di vedere fuoriuscire del sangue durante un'otturazione. Mi è stato spiegato che è dovuto a una papilla che viene toccata durante l'operazione, ma è la prima volta che ne sento parlare e soprattutto che accade. Vorrei maggiori informazioni al riguardo. Ringrazio in anticipo.
E' esattamente come le hanno detto: il sangue proviene dalla gengiva. ma potrebbe anche provenire dal tessuto pulpare se scoperto ed iperemico per infezione. Non c'è nulla di cui preoccuparsi. Spesso si devono usare le matrici per ricostruire il dente. Queste vanno posizionate a contatto con la gengiva e quindi ci può essere un gemizio se questa gengiva era stata posta in uno stato infiammatorio dalla carie stessa e dalla incuria..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Andrea Maria, concordo perfettamente con la risposta del Dr Passaretti. Cordialmente.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Il sanguinamento proviene dalla gengiva come già spiegato in maniera esaustiva dal dott. Passaretti. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Allungamento di corona clinica palatalmente con gengivectomia e vestibolarmente con lembo rip apicalm e osteotomia osteoplastica da casistica Dr. Gustavo Petti Cagliari
Caro Signor Andrea Maria.... certo che è possibile, in diverse situazioni: se è stata perforata la camera pulpare oppure se c'è una tasca parodontale o una gengivite marginale attiva o semplicemente perchè viene , come le è stato detto, toccata una papilla...ma qui allora bisogna fare una considerazione importante che il Dentista generico spesso non fa:....:.... se la distruzione cariogena è sottogengiva tanto da "toccarla" e vada farla sanguinare vuol dire che se si lasciasse tutto così, la gengiva andrebbe poi a chiudere sulla otturazione o sulla corona protesica una volta finita...e lei capisce che la gengiva in queste condizioni non potrebbe attaccarsi al materiale artificiale della otturazione o corona e si formerebbe uno scollamento della stessa ossia una tasca parodontale, dando inizio ad una parodontite localizzata!...allora che bisogna fare in questi casi? = semplicemente una allungamento della corona clinica, ossia tirare fuori dalla gengiva e se fosse il caso dall' osso tutta la parte distrutta del dente in modo che la gengiva si trovi più coronalmente ad essa e si attacchi al dente....:...QUESTO LO SI FA CON UNA PICCOLA GENGIVECTOMIA SE IN PRESENZA DI ADEGUATA BANDA DI GENGIVA ADERENTE O CON UN LEMBO RIOSIZIONATO APICALMENTE ED OSTEOTOMIA OSTEOPLASTICA SE IN PRESENZA DI BANDA INSUFFICIENTE DI GENGIVA ADERENTE ......:.......clicchi sul mio nome entri nel mio profilo e legga tra articoli e casi clinici:"La chirurgia parodontale estetica Introduzione Divulgativa alla Chirurgia Estetica Parodontale"...E POI..."La 'tasca parodontale.... questa sconosciuta!'"...e ANCORA "Lembo riposizionato apicalmente con colla di fibrina per la terapia di una frattura coronale linguale estesa sotto gengiva e sotto il margine osseo (classe IV di Ingle) di un elemento dentale 4.7" e tanto altro...ma almeno si fa un'idea.....e le lascio una foto dimostrativa.....Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Si può uscire sangue dalla gengiva per vari motivi ma spesso se questa è infiammata

Scritto da Dott. Mauro Lattisi
Trento (TN)

Come le hanno già spiegato il sanguinamento può provenire da un interessamento della camera pulpare e in questo caso il collega le avrebbe parlato della necessità di devitalizzare il dente, oppure dal tessuto gengivale adiacente all'elemento dentario trattato: a volte infatti nelle otturazioni dobbiamo utilizzare le cosiddette "matrici" che ci danno la forma di una faccia del dente e che sono a stretto contatto con la gengiva. La pressione delle matrici a volte può creare sanguinamento. Il sanguinamento infine potrebbe essere dato da una lesione gengivale effettuata con l' uncino utilizzato per il posizionamento della " diga", oggetto indispensabile per l'effettuazione di otturazioni e/o ricostruzioni in composito.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Luciana Iacovazzi
Alberobello (BA)

Tutto OK!

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Sig. Andrea, non è un caso raro ritrovare sanguinamento durante un' otturazione, il dott. Passaretti ha magistralmente esposto i motivi del sanguinamento.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Stia serena dell'operato del suo dentista. Il sanguinamento può essere del tutto normale. Saluti

Scritto da Dott. Sandro Compagni
Latina (LT)

Normale e frequente. Il sanguinamento della papilla può esserci se la gengiva stessa è infiammata o se, in caso di carie di seconda classe, viene lesionata reversibilmente dalle matrici che possono essere utilizzate durante l'otturazione. Cordialmente

Scritto da Dott. Livio Germano
Verbania (VB)