Domanda di Otturazioni Conservativa

Risposte pubblicate: 8

Quanto può durare un'otturazione in composito?

Scritto da Daniela / Pubblicato il
Mesi fa ho cambiato una otturazione in composito, vorrei sapere fra quanti anni la dovrò poi rifare? Puo' durare per sempre? Grazie
Gentile Daniela, per sempre non dura nemmeno Lei, pertanto credo che il problema non si pone; una buona otturazione fatta con grande professionalità dovrebbe superare i 10 anni, anche se in odontoiatria legale credo di aver letto che un qualsiasi manufatto è da ritenersi accettabile se supera i sette anni. Personalmente non mi trovo d'accordo con l'uso del composito sui molari, anche se stimatissimi Colleghi lo usano abitualmente, io preferirei l'intarsio oppure l'amalgama se si accetta l'inestetismo che, anche i più strenui difensori di questo materiale, non possono negare. Diversa è la situazione se si discute di una otturazione in composito sul gruppo incisivo per le ovvie differenze di carico che questi denti subiscono.In conclusione dipende molto da come è stata eseguita l'otturazione innanzitutto, in secondo luogo, da come Lei lava i denti ed usa il filo interdentale, terzo ed ultimo faccia visite di controllo almeno ogni 6 mesi. Cordialità Gustavo De Felice sapri (sa)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Cara Signora Daniela...mi scusi sa ma ...mi verrebbe da risponderle con una battuta...tanto è ingenuamente assurda la sua domanda...lei sa quanto vivrà? ... qualche medico le può dire quanto durerà il suo cuore senza problemi?...poi scusi non precisa che dente sia...lo stato degli altri denti...non invia una foto...e poi ...scusi perchè chiedere a noi?...lo chieda al suo dentista che conosce la sua situazione clinica locale ed anamnestica generale...per esempio di che malattie eventualmente soffre...(il diabetico per esempio è in svantaggio)...se fuma...se cura bene la sua igiene...se l'otturazione è stata fatta bene...etc etc etc...Via sia gentile...comprenda che qui noi rispondiamo a domande serie non "scherzose"...mi auguro...se no dovrei definirle "assurde"...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia, Riabilitazioni Orali Complete in Casi Clinici Complessi
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Daniela, "per sempre" non dura nulla salvo la propria anima, dico sempre ai miei pazienti. Vi sono statistiche facilmente rinvenibili che dicono che una cura in composito dura mediamente dai 3 ai 5 anni. Dopo comincia l'infiltrazione e la necessità di cambiarla per motivi estetici o di sensibilità. Molto dipende dall'operatore e da quanta cura ci mette nel fare la ricostruzione (uso della diga di gomma, uso di corretti materiali, tempi di polimerizzazione con la lampada, ecc.). Cordialità.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Daniela, un’otturazione può durare anche per tutta la vita, non essendoci una data di scadenza e non conoscendo la data in cui si muore.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Daniela, se ben ricordo un'otturazione in composito deve fare la sua per alcuni anni. (minimo 4). Molto dipende dall'estensione della ricostruzione da riempire..e dalla zona di dente colpita dalla carie. Mi spiego meglio: se voglio ricostruire una semplice "carietta" confinante alla sola superficie occlusale, avrò una prognosi molto più fausta rispetto ad una carie che colpisce più superfici dentali. Come faccio a capire quando bisogna cambiarla? beh.. basta andare a visita almeno una volta l'anno.. cordialmente, Gianluigi Renda
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Dicono 7 anni, da un punto di vista medico legale.. Ma clinicamente molto meno o molto più. Non sono facili e sicure da fare come le vecchie impiombature-amalgame.. Quelle anche in mano di un dentista non sopraffino, duravano tanto.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Daniela, il composito à, a mio avviso, il materiale DI ELEZIONE di ogni tipo di restauro conservativo, sia in zona anteriore che posteriore. Permette infatti di ridurre al minimo il sacrificio di dente sano (non necessita di strutture ritentive), è estetico, è innocuo, ha la stessa durata di altri materiali (amalgama) la cui supposta innocuità, peraltro mai dimostrata) presenta pesanti ombre. Come ogni cosa, occorre farla bene, ma non è poi così difficile. Sicuramente alla portata di qualsiasi dentista con pochi mesi di esperienza e voglia di fare bene. C'è seriamente da dubitare della preparazione professionale di CHIUNQUE non sia in grado di eseguire con profitto e in modo duraturo una prestazione così semplice. Ma nonostante questo, non è eterna. Il dente (sano) è stato fatto e creato dal Signore per durare una vita. Noi, poveri dentisti mortali, non possiamo certo pensare di lavorare meglio di lui.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Daniela, quanto dura un'auto tenuta in garage, e quanto la stessa marca e modello esposta alle intemperie? Quanto dura una esecuzione a regola d'arte? Dipende da vari fattori, ma in generale se c'è una accettazione di un piano terapeutico corretto,quindi intarsi lì ove necessari, corone lì ove abbisognino, ortodonzia e bite se necessari, la durata dei restauri è predicibile in presenza di una adeguata igiene e di controlli periodici. E' compresa fra i tre ed i sette anni secondo i parametri di cui prima. Cordialmente Orazio Ischia
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia