Domanda di Otturazioni Conservativa

Risposte pubblicate: 6

Ho un lieve dolore ad un dente da poco curato per carie e otturato

Scritto da Vittorio / Pubblicato il
Buonasera. Vi espongo il mio problema e vi ringrazio anticipatamente delle vostre gentili risposte. Nel mese di Agosto vado dalla mia dentista per farmi fare un controllo periodico ai denti e trova un piccolo buchetto ad un premolare inferiore dovuto ad un principio di carie. A quel punto si decide per l'otturazione in quanto non è una grave carie. I problemi si manifestano subito dopo, in quanto dopo qualche giorno incomincio ad avvertire sensibilità a liquidi freddi, alla masticazione e un po' di dolore al dente. La dott.ssa mi dice che è normale in quanto si tratta di un'otturazione profonda e a sua volta per stare piu' tranquilli mi fa fare una radiografia e una prova di vitalità allo stesso dente con uno spray che porta a temperature bassissime il dente. Dai risultati della radiografia il dente non presenta nessun problema e neanche dalla prova di vitalita' in quanto il dente ha risposto in maniera positiva perchè è vivo ha detto. Da li' ( fine agosto ) ad adesso ho solo un po' di sensibilita' ai liquidi freddi, la sensibilita' alla masticazione non c'è piu' pero' persiste un lieve dolore che va e viene durante l'arco della giornata, quindi non è fisso. Da premettere che la notte non ho nessun problema. Quello che vorrei sapere è da cosa puo' dipendere questo lieve dolore non sempre presente? Passerà prima o poi? La dott.ssa dice di aspettare ancora un pò' per vedere se il dolore svanisce o se in caso piu' grave aumenta per poi proseguire alla devitalizzazione. Voi cosa mi consigliate di fare?
Sig. Vittorio, la sua odontoiatra adotta un comportamento il più conservativo possibile nei suoi confronti, la devitalizzazione è una terapia irreversibile, per cui deve essere eseguita nei casi indicati. La sintomatologia da lei descritta è compatibile con le decisioni della sua odontoiatra. Si ricordi che la devitalizzazione è sempre fattibile in casi estremi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sig. Vittorio, La collega che l'ha curato, è una valida professionista che prima di devitalizzare il dente ha adottato una terapia il più conservativo possibile, infatti a poco a poco la sensibilità sta andando via e tutto si risolverà in breve. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Caro signor Vittorio ...può dipendere da una lieve sofferenza pulpare (il nervo) che si sta adattando alla nuova situazione...scomparirà del tutto col tempo come giustamente la sua Dentista ha valutato...consiglio di ripetere i controlli di vitalità e nel caso Rx endorali...stia tranquillo...Cordialmente

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Se il dolore è diffuso non ben localizzato e pulsante evidentemente è in atto una pulpite che le imporrà un trattamento canalare. Se il dolore invece è molto lieve ed appare più come una sensibilità agli insulti termici, utilizzi per alcune settimane una pasta dentifricia specifica desensibilizzante. Buon lavoro C.mare di Stabia dott. Attilio Menduni de' Rossi

Scritto da Prof. Attilio Menduni De Rossi
Castellammare di Stabia (NA)

Gent.mo Vittorio, la sua odontoiatra si è comportata lege artis, dalla sua descrizione si potrebbe pensare che ancora il sistema pulpo dentinale si stia adeguando ad una nuova condizione, ovvero l'otturazione che le è stata eseguita. Certo se la sensibilità dovesse continuare e non regredire minimamente allora sarà il caso di procedere con la terapia canalare. Tale sensibilità dalle informazioni che ci fornisce potrebbero essere dovute alle terminazioni nervose contenute all'interno della camera e dei canali radicolari che vengono stimolati dallo sbalzo delle temperature. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Alessia Agabbio
Sassari (SS)

Gent.mo Sig. Vittorio, la sensibilità del dente appena otturato è normale, a meno che non tenda a dolere di notte o si accentui col tempo, nel qual caso andrebbe devitalizzato. Comunque il dente interessato è da tenere sotto controllo come giustamente sta facendo la sua dentista. Saluti

Scritto da Dott. Michele Paradiso
Nichelino (TO)