Domanda di Ortognatodonzia

Risposte pubblicate: 12

E' possibile eliminare del tutto il prognatismo?

Scritto da Anna Rita / Pubblicato il
Cari dottori, neccessitavo di avere un parere e, più in particolare, un aiuto! Sono una ragazza di 35 anni, sono una seconda classe scheletrica. Ho curato inizialmente con un apparecchio mobile, estraendo per poter mettere quest ultimo, gli ottavi, sia quelli superiori che quelli inferiori. Ottenendo così l'allargamento delle arcate superiori e l'allineamento dei denti sopra e sotto. Ma restava comunque la sporgenza e la maleocclusione delle mandibole, problema ancora presente, nonostante l'utilizzo di qualche anno fa' di apparecchio fisso previa estrazione premolari superiori!. Ad oggi, sono costretta ad indossare contenzione per la mandibola superie e inferire..ma l'osso superiore è sempre sporgente, di brutta visibilità estetica. Chiedo per favore se i può fare qualcosa..Se esiste un ulteriore rimedio ortodontico per eliminare questo problema. Ringrazio anticipatamente.
Gentile Anna Rita, senza foto e radiografie non so che consigliarle. Negli adulti è difficile ottenere dei movimenti delle basi ossee, forse dovrebbe fare valutare il caso da chirurgo maxillo-facciale. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gent.le Sign.ra Anna Rita, mi associo al collega Romano, probabilmente la sua malocclusione è su base scheletrica e pertanto andrebbe risolta con terapia ortodontica-chirurgica. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Pio Attanasi
Venezia (VE)

Da quello che si può comprendere da ciò che ha scritto il trattamento ortodontico non ha risolto i problemi dentali e sicuramente non poteva risolvere il probema scheletrico. L'unico modo di intervenire sulle basi osse alla sua età è la chirurgia maxillo facciale. Con l'ortodonzia al massimo si poteva forse raggiungere una situazione di "compensazione" o "compromesso" .

Scritto da Dott. Maurizio Ciatti
Varese (VA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Anna, da quel che scrive si evince che necessita senz'altro anche dell'aiuto del chirurgo maxillo facciale. Valuti quindi un consulto in ambiente ospedaliero. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Condivido i consigli dei Colleghi. Si rivolga ad un Chirurgo Maxillo Facciale. Auguri

Scritto da Dott. Sergio Audino
Palermo (PA)

Gent.le Sig.ra Anna Rita, dalla descrizione del suo caso ritengo che da sempre la sua malocclusione sia dovuta ad un difetto delle due basi ossee, mascella e mandibola. In particolare la mascella si è sviluppata più in avanti della mandibola.. I tentativi dell'ortodontista di allineare i denti sono encomiabili, ma ritengo, pur in assenza di immagini e di radiografie che lei debba essere valujtata per un possibile intevento di chirurgia maxillo facciale, riducendo la "sporgenza" del mascellare e/o avanzando la mandibola.. è solo un'ipotesi.. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Franco Tarello
Torino (TO)

Sig.ra Anna, sono in perfetto accordo con la risposta del collega Ciatti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara amica si rivolga con fiducia ad un chirurgo maxillo facciale, vedra' che sicuramente le risolvera' il problema. Puo' approfondire gli argomenti sul mio sito web www.chirurgomaxillofacciale.it  e, se lo riterrà opportuno, potrà sottopormi eventuali perplessità. Cordialmente

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Salerno (SA)

Gentile signora, fino ad ora si è proceduto in maniera "classica", cioè si è pensato a fare lo spazio per allineare i denti, ma senza preoccuparsi del perchè si sia creata questa differenza di sviluppo tra le arcate e del perchè non si risolve defiitivamente il problema. E' mancata una valutazione della muscolatura, cosa fondamentale per la corretta impostazione di un trattamento ortodontico, per la stabilità post trattamento e per eliminare una serie di problemi che potrebbe presentare (da respirazione orale a problemi digestivi come l'aerofagia, ai porblemi del ciclo ormonale, eccetera). Sarebbe opportuno eseguire una visita miofunzionale (a Roma può rivolgersi a Miolab Roma presso il quale faccio visita - può visitare il sito per farsi una idea di quello che dico). Una cosa probabile è che la mandibola venga trattenuta indietro dalle tensioni muscolari e che la sua lingua continui a spingere durante gli atti deglutitori contro gli incisivi superiori, ma è tutto da verificare. Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Antonio Ferrante
Nocera Inferiore (SA)

A 35 anni, anche se sei ancora una ragazza, l'osso non si modifica più con gli apparecchi.. Ha smesso di farlo, in te che sei femmina, a 13 anni circa.. Ora se il disturbo riguarda principalmente l'estetica, ci vuole un chirurgo estetico. Per il resto stai bene con i tuoi denti così?? Mal di testa, di schiena, nervosismo, insonnia, mal di stomaco?? Spero tanto di no, così con l'aiuto del chirurgo, risolverai tutto e diventerai ancora più bella..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia