Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 11

E' dannoso fare due ortopanoramiche in poco tempo?

Scritto da roberto / Pubblicato il
Salve. Sono papà di una bimba di 11 anni. A seguito di una ortopanoramica, mi è stato consigliato un apparecchio ortodontico. Visto che la spesa è considerevole, volevo però sentire un altro parere. Il problema è che ovviamente sarà necessaria un'altra ortopanoramica. La domanda è, è dannoso fare due ortopanoramiche in poco tempo? C'è un intervallo di tempo minio consigliabile? Grazie
Caro Signor Roberto, buongiorno a Lei."A seguito di una ortopanoramica, mi è stato consigliato un apparecchio ortodontico", mi sembra impossibile, dato che parla anche di "spesa" e quindi è palese che sia stata proposta una terapia. Non so se Lei abbia capito bene e se siano state fatte altre radiografie come una teleradiografia latero laterale. Le spiego: la diagnosi Ortodontica è cosa seria e dipende da una infinità di problemi da valutare con accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere; è come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati e, chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia, sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta. Vede, siamo entrati in concetti complessi! Come posso risponderle, Professionalmente, quindi? Il suo Dentista invece può? Questo lunghissimo discorso che spero non l’abbia tediata, è per spiegarle e farle capire che le patologie dell’apparato stomatognatico (La bocca nel suo intero) sono complesse e richiedono Cultura, Intelligenza e Capacità Clinica oltre che Terapeutica! Bisogna valutare il "discorso miofunzionale e di postura della lingua" e sappia che le valutazioni da fare sono molto più complesse di quanto creda. Oggi esistono esami elettromiografici di superficie per l'analisi funzionale e non solo morfologica che misurano le attività elettromiografiche in occlusione centrica con contrazione di gruppi muscolari specifici in particolari e diverse situazioni contrattili e registrando degli indici ben precisi. Ora esistono anche teleradiografie particolari che permettono di sovrapporre lo scheletro e il profilo fotografico per meglio fare queste valutazioni (stereofotografia che sincronizza il viso del paziente con il volume osseo, quindi, volumetrica). Banalmente forse, per lei, le dico : "Senza tutto questo che le ho spiegato, non posso rispondere, in modo professionale, deontologico e corretto"!? Riguardo alla sua domanda sulla "ortopanoramica", purtroppo non serve a niente e non la deve ripetere ma deve fare, come le ho spiegato altre radiografie adatte allo studio del caso Ortodontico e per completamento della Diagnosi della Disgnazia che è sempre Clinica e con il rilievo di fotografie in rapporti 1:1 del profilo, di fronte e Modelli di Studio Ortodontici da montare su un Articolatore e tanto altro! Cerchi un Buon Ortodontista! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Roberto, richieda l'immagine del RX già eseguita e poi senta un altro parere; in questo caso una seconda RX uguale non è indicata, per cui difficilmente le verrà prescritta.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Roberto con la sola panoramica non è possibile stabilire con esattezza il tipo di problema ma è necessario procedere ad una serie di studi che prevedono anche il telecranio per il tracciato cefalometrico, lo studio delle impronte in articolatore oltre ovviamente alla visita a accurata. Solo a seguito di una serie di esami si può effettuare una corretta diagnosi di fondamentale importanza per una corretta terapia. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Se la prima è stata eseguita correttamente non vedo il motivo di ripeterla a breve.

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Lei può regolarmente chiedere copia della panoramica che le è stata fatta ed eviterà una seconda esposizione, perlomeno per una visita preliminare.

Scritto da Dott. Roberto Rigano
PAVIA (PV)

Chieda copia della panoramica che le è stata fatta!

Scritto da Dott.ssa Antonella Scorca
Bari (BA)

La diagnosi ortodontica non richiede soltanto una panoramica, ma esami ben più approfonditi. Comunque il motivo per ripeterla non sussiste, si faccia consegnare quella che ha già fatto e pagato e la porti al Dentista a cui è in procinto di chiedere un secondo parere.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

"A seguito di un'ortopanoramica" NON SI PUO' ne' consigliare, ne' programmare un trattamento ortodontico. Si tratta della salute di suo figlio, le consiglio di approfondire la cosa.

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gent.mo sig. Roberto richieda la sua radiografia. Inoltre tenga presente che questa radiografia non è sufficiente per diagnosticare una mal occlusione e tanto mento è sufficiente per formulare un piano di trattamento ortodontico.

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Lei probabilmente è stato in un centro low cost dove fanno "subito" la OPT - E' suo specifico diritto richiedere questa lastra senza ripeterla. E' una cosa su cui si deve far valere

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia