Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 10

Biprotruso o biretruso?

Scritto da Luca / Pubblicato il
Ciao, ho 16 anni e sono leggermente biprotruso, ed il dentista dice di mettermi a posto senza estrazioni. Siccome ho i denti che combaciano punta a punta mi sta alzando i denti dell'arcata superiore, ma vorrei sapere se è possibile andare a posto senza estrazione a questa età?
Caro Luca...non posso rispondere senza conoscere il tuo caso clinicamente...dovresti fare queste domande al tuo Dentista che se ha Deciso...così evidentemente lo ha fatto dopo avere studiato il tuo caso, fatta una Diagnosi ed impostato un Trattamento Terapeutico. Devi sapere che l'Ortodonzia si basa sullo studio delle anomalie dei rapporti dentali descritte dalla classificazione di Angle in tre grosse classi che studiano i rapporti dentali soprattutto a livello dei canini e dei primi molari e che si valgono dello studio Cefalometrico di una teleradiografia in cui si studiano i piani cefalometrici e le linee che li individuano e li misurano per elebarare un piano di trattamento ortodontico che "muova e riporti in occlusione i denti", è una cosa e si usano dispositivi ortodontici fissi o mobili a seconda dei casi e dei problemi!!! ...questo studio detto Cefalometrico..oltrte a quello Clinico e a quello dei Modelli di studio...magari con l'aiuto di un "simulatore" che sposta su un modello uguale a quello della tua bocca i dendi...in modo da vedere e precvedere il risultato...permette di impostare un trattamento per così dire MATEMATICO...per cui se il tuo DEntista ha deciso certe cose vuol dire che certe cose bisogna fare!...Sempre che il Dentista sia Ortodonzista ... e bravo! Ma ciò è dato per scontato! Quindi non porti tante domande o ponile a Lui..e stai tranquillo...Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Probabilmente sei bi-retruso, non protruso.. Vedi bene.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Luca, i nuovi studi portano a dare molta importanza ai rapporti tra denti e sistema nervoso contrale. Ad ogni estrazione corrisponde la atrofia di una colonna di neuroni nel quarto strato della corteccia cerebrale. Da qui deriva il tentativo di evitare, quando possibile, le estrazioni. Ma negli ultimi anni si è data sempre maggiore importanza alla spinta linguale come causa della biprotrusione quindi si impone la necessità di controllare se sia presente tale spinta. In presenza di essa, se non verrà corretta non si raggiungerà un risultato stabile e, addirittura, se venissero fatte estrazioni si potrebbe provocare una facile recidiva per la diminuzione dello spazio funzionale della lingua. saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Antonio Ferrante
Nocera Inferiore (SA)

Ammesso che sia una biprotrusione, che viene vissuta come antiestetica secondo i canoni occidentali, è possibile pensare di sacrificare 2 o 4 premolari per adeguare il tuo aspetto a dei canoni più estetici? Anche considerando agli aspetti importantissimi del Dr. Ferrante, ti sconsiglio di farti estrarre denti. Saluti

Scritto da Dott. Luigi Balestriere
Arezzo (AR)

Buonasera, non è per scortesia ma ritengo assolutamente impossibile fornire una risposta adeguata con le scarse informazioni fornite, concordo però di fare molta attenzione alle estrazioni. Cari saluti

Scritto da Dott.ssa Antonella Bacchieri Cortesi
Noceto (PR)

Sig. Luca, approvo la professionale risposta della collega Bacchieri. Dire leggermente biprotruso, non significa avere una corretta descrizione del caso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Se il tuo dentista reputa che il trattamento giusto per te sia un trattamento non estrattivo fidati! Di solito noi ortodonzisti facciamo molta fatica a convincere i nostri pazienti a farsi estrarre i 4 premolari per motivi giustificati da un buon piano di trattamento e non il contrario. Oggi giorno è sempre piu' raro dover estrarre dei denti e lo si fa solo per motivi estetici nei pazienti molto biprotrusi e magari con una muscolo orbicolare ipotonico, certo per poter giudicare bisognerebbe vedere fotografie tracciato e modelli.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Majolino
Genova (GE)

In linea generale, oggi con particolari terapie, ( p.e. quella del professore Sadao Sato ) si riescono ad ottenere buoni compromessi anche in casi che un tempo avevano soluzioni solo chirurgiche (e quindi a prescindere dall'eta' ).

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Concordo col dott.Volpe, (che saluto). Con tecniche come quella del prof. Sato molti casi, che prima erano "risolvibili" solo con estrazioni o addirittura con interventi chirurgici, sono oggi trattati senza arrivare a questi estremi.

Scritto da Dott. Salvatore Medaglia
Caserta (CE)

Non posso fare altro che sottolineare la risposta del dr. Ferrante e calcare ancor di più la mano sulla superficialità con cui si eseguono estrazioni nelle terapie ortodontiche

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia