Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 8

Ho preso accidentalmente una forte gomitata sull'incisivo sinistro

Scritto da Luca / Pubblicato il
Buongiorno a tutti, vorrei richiedere un consulto, mercoledì sera ho preso accidentalmente una forte gomitata sull'incisivo sinistro, li per li a parte il dolore, non si è rotto nulla (almeno visibilmente), non è uscito sangue, non sembra dondolare e non si è gonfiata la gengiva, non mi sembra neanche sia cambiato qualcosa sul piano sensibilità, però a distanza di un giorno sento dolore come se fosse indolenzito, fermo restando che ho preso appuntamento con il mio dentista per una visita più approfondita la prossima settimana, vorrei sapere se è normale e posto che non ci sia nulla di grave, quanto tempo occorre affinchè guarisca del tutto? Non so se può essere d'aiuto ma in ogni caso ho 31 anni. Grazie anticipatamente. Ps devo preoccuparmi che si annerisca?
Caro Signor Luca, buongiorno. Dal punto di vista traumatologico odontoiatrico occorre una visita clinica per stabilire che non vi siano fratture ossee o radicolari o dentali o lussazioni o sublussazioni o sofferenze traumatiche del fascio vascolo nervoso dei denti implicati nel trauma! Perchè non è andato subito a fa valutare la "lesioncina", diciamo così, dal Dentista? Ci vada al più presto anche per "saggiare" con prove termiche la vitalità del Dente e di quelli viciniori ed antagonisti e palpare l'osso e valutare la mobilità del dente e sondare l'attacco epiteliale e connettivale della Gengiva al Dente! Non sottovaluti il problema. Ora però, non in tempi da determinarsi! Cari saluti e Provveda a seguire il consiglio con Serenità!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Il mio commento riguarda il suo dentista: i traumi vanno visitati immediatamente. Anche di notte (se il dr. sta sveglio), il sabato, la domenica, la sera di Natale e quella di Capodanno. Così dicono le linee guida della IADT la più prestigiosa società scientifica mondiale sui traumi. Di cui faccio parte da 25 anni. L'unica spiegazione che mi viene in mente sul perchè non abbia tempo di vederla immediatamente è che si tratti di un maledetto abusivo senza laurea che tiene i prezzi bassissimi e quindi è strapieno di lavoro su persone che da lui verranno solo danneggiate. Mi sbaglio? E' laureato??? Controlli, le conviene
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Confermo assolutamente quanto scritto sopra dai colleghi. I traumi dentali (che interessano per ovvi motivi essenzialmente i denti anteriori) vanno valutati subito o comunque nell'arco delle 24 ore dal dentista, non esiste "appuntamento dal dentista per una visita la prossima settimana"! Detto questo, alla visita clinica sarà necessario valutare, oltre agli aspetti più semplici di una eventuale flogosi (gonfiore etc etc) una lunga serie di elementi: mobilità dentale (lussazioni / sub - lussazioni), vitalità dentale (prove termiche), status gengivale (valutazione parodontale, status dentale (presenza di infrazioni coronali e/o fratture coronali), valutazione radiografica. Senza tutti questi elementi risponderle e dirle "stia tranquillo è tutto a posto" oppure " ahia c'è qualcosa che non va" è impossibile. Il fatto che lo sente indolenzito e avverte dolore può essere un semplice processo di recupero dal trauma subito (il dente comunque la "botta" l'ha presa e quindi il trauma allo stesso ed ai tessuti parodontali c'è stati)senza esiti successivi, oppure può essere sintomo di una micro - frattura ossea o radicolare....vada subito dal dentista, se c'è un problema prima si interviene e meglio è, e se invece è tutto ok, lei starà più tranquillo!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Luca, probabilmente il collega non avrà capito la cosa (a volte le segreterie non informano adeguatamente); provi a ricontattarlo, se non riesce a breve potrei vederla io, magari domattina. Ovviamente senza nulla togliere al collega, dove tornerà serenamente "a bocce ferme". Saluti

Scritto da Dott. Mario Costa
Napoli (NA)

Sig. Luca, può essere tutto oppure nulla, per questo necessita di visita urgente a purtroppo a distanza non è possibile dire molto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Egr. Luca, Ogni giorno perso può arrecare danno aggiuntivo.deve farsi visitare immediatamente per fare le indagini cliniche e rafiografiche. E stabilire la terapia adeguata. Scelga eventualmente chi fa sos dentistico se il suo non è disponibile. Cordialmente 

Scritto da Dott. Stefano Squillante
Napoli (NA)

Deve per forza andare a farsi vedere dal suo dentista di fiducia. Nessuno ha capacità paranormali da poterle predire il futuro del suo dente se non la visita al più presto

Scritto da Dott. Luciano Rita Maria Amelio
Catanzaro (CZ)

Buongiorno Luca un trauma su un dente può avere ripercussioni immediate e/o tardive. Quelle immediate sono la frattura della corona o della radici, le lussazioni e le sublussazioni. Dai sintomi che descrive probabilmente è una sublussazione che si risolverà spontaneamente entro qualche settimana, eventualmente potrebbe essere necessario scaricare il dente dal contatto con gli antagonisti per alleggerirlo dal carico masticatorio. Le complicanze tardive sono legate a danni della polpa ed in quel caso il dente potrebbe scurirsi, alterazione estetica però facilmente correggibile curando il dente ed eventualmente sbiancandolo, ma per questo basterà fare visite di controllo semestrali. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Maurizio Sicilia
Napoli (NA)