Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 10

Ci sono altre alternative alla mascherina di contenimento?

Scritto da Maria / Pubblicato il
Gentili dottori, tempo fa ho tolto l'apparecchio fisso. In foto, che ho allegato, vi mostro il risultato ( l'obiettivo era la chiusura di un diastema). Il dottore mi ha dato una mascherina di mantenimento. Vorrei chiedervi se ci sono altre alternative alla mascherina (ho problemi di bruxismo e spesso si rompe) e se è il caso di chiedere al dentista di sostituirla con qualcos'altro. Ad esempio un mio amico ha un filo in ferro dietro l'arcata superiore, ma mi hanno detto che la scelta può dipendere anche dall'occlusione dei denti. Potete chiarirmi questo dubbio? Vi ringrazio in anticipo per il tempo e per le risposte che vorrete darmi. Cordiali saluti.
Frenulectomia in Diastema con Disgnazia. Da casistica Dottoressa Claudia Petti Parodontologa con Gustavo Petti a Cagliari
Cara Signora Maria, buongiorno, non si possono "fare visite" così delicate, via Web! Il diastema interincisivo è chiuso ma sembrerebbe che si siano aperti due lievi diastemi tra incisivi centrali e laterali di entrambi i lati, o c'erano già e non sono stati presi in considerazione? Spero che la terapia fatta sia scaturita da un un Ceck up Ortodontico completo e da una analisi Cefalometrica che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere; è come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati e, chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia, sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta. Vede, siamo entrati in concetti complessi! Poi Modelli di Studio Ortodontici, Fotografie del profilo e di Fronte in rapporto 1:1 e ovviamente una Visita Clinica Gnatologica a completamento di quella Ortodontica già descritta!Fare una Diagnosi e programmare una Terapia,bisognerebbe vederla Clinicamente, questo discorso che spero non l’abbia tediata, è per spiegarle e farle capire che le patologie dell’apparato stomatognatico (La bocca nel suo intero) sono complesse e richiedono Cultura, Intelligenza e Capacità Clinica oltre che Terapeutica! Quindi parli col suo Dentista e chieda a Lui quale sia il tipo migliore di contenzione esprimendogli tutti i suoi desiderata. Il suo Dentista sa che si rompe spesso? Ha considerato il suo problema di Bruxismo? Cosa le ha detto e cosa ha fatto? C'era solo un Diastema o anche una Disgnazia? Ha provveduto a valutare se fosse stato necessario una frenulectomia? di cui le lascio un Poster di una terapia ortodontica e chirurgica fatta da mia figlia Claudia? Cari saluti, di più non penso di poterle dire!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Il sorriso sembra decisamente bello, complimenti (e il diastema è sicuramente chiuso)! Detto questo, posso solo rinnovarle le osservazioni fatte dal dott.Petti: il suo dentista è consapevole che lei è bruxista? E nel caso, come intende risolverle il problema? Sa che la mascherina di contenimento si rompono spesso? Chi le ha detto che la scelta fra mascherina di contenimento ed il filo di acciaio splintato vengono scelti sulla base dell'occlusione? Si tratta di decisioni che può prendere solo l'Ortodontista che la segue, conoscendo il suo caso e con le informazioni che lei gli riporta.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Signora Maria la fase di contenzione dell'arcata superiore dopo l'ortodonzia viene in genere fatta con un apparecchio o mascherina mobile. In alcuni casi si può mettere un retainer fisso cioè un filo incollato dietro i denti. Se è possibile o no metterlo dipende dall'occlusione e questo può verificarlo solo l'ortodontista che la tiene in cura. Cordiali saluti.

Scritto da Dott.ssa Francesca Ferrazzano
Napoli (NA)

Sig. Maria, esistono molti tipi di contenzione, nel suo caso secondo il suo odontoiatra la più indicata è la mascherina, se vuole altri compromessi non rimpianga poi su un eventuale recidiva-

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Complimenti, sembra una foto pubblicitaria! Il suo dentista le ha dato la mascherina perchè la può mettere di notte e togliere di giorno. Si può fare una contenzione fissa tipo quella del suo amico, ma bisogna verificare che non interferisca con l'occlusione.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Personalmente preferisco le mascherine e non importa se ogni tanto si rompono.Il motivo è che il retainer fisso può subire dei distacchi non visibili e quando te ne accorgi l'allineamento perfetto di fine terapia ha già subito delle modifiche.Per non parlare del fatto che si crea nel settore anteriore un blocco unico che con l'andar degli anni potrebbe avere delle influenze sul piano gnatologico .........

Scritto da Dott. Massimiliano Trubiani
Roma (RM)

Ci sono vari tipi di contenzione. Se rompe frequentemente la mascherina può andare bene il filo di metallo fra i due centrali. Ne parli col suo ortodontista. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

La mia sarà una ripetizione ma due pareri identici rafforzano il concetto: faccio mie le parole -una per una- del dr. Trubiani

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Maria, complimenti per il tuo sorriso....é molto bello ma i tuoi denti nel complesso presentano un errore di combaciamento generale che é alla base del bruxismo di cui soffri. Ciò vuol dire che, oltre a consumarsi più velocemente, sono sottoposti a delle forze occlusali che ne determinano un continuo spostamento. Piuttosto che pensare a mezzi contenitivi che contrastano queste forze occorre interpretare l'errore attraverso appositi tests computerizzati (kinesiografia ed elettromiografia) e dare alla tua bocca il necessario benessere neuromuscolare necessario ad una situazione dentale stabile ed una eliminazione della prafunzione espressa dal bruxismo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Maria, nell'arcata superiore preferisco le mascherine ai fili metallici. Piuttosto bisognerebbe indagare il Bruxismo, potrebbe essere un problema. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia