Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 7

Ho l'arcata superiore molto sporgente

Scritto da Alessia / Pubblicato il
Buongiorno! da quando sono piccola ho un problema con l'arcata superiore molto sporgente, che in combinazione con una particolare grandezza di denti con il labbro superiore sottile il corto mi impedisce di chiudere la bocca. In passato ho portato l'apparecchio ma dopo che l'ho tolto mi pare che i denti siano tornati un po' avanti. Comunque neanche a fine cura il problema si era veramente risolto. Che cosa devo fare? è un problema dentistico o chirurgico? consigliate di curarlo o mi devo rassegnare? Avverto spesso, inoltre, una strana sensazione di "freddo" ai denti...è dovuto al fatto che non essendo protetti dal labbro si consumano prima? Grazie
Sig. Alessia, è vero i denti sono protetti dal labbro, ma non si consumano, superata la fase crescita purtroppo non non è possibile modificare la struttura ossea se non chirurgicamente. Tra le cause principali di questa malocclusione in molti casi riscontriamo una deglutizione atipica, che può peggiorare nel tempo, per cui se non si vuole affrontare la chirurgia sarebbe consigliata una contenzione ortodontica funzionale che agirebbe sulla lingua e sui muscoli orbicolari; è chiaro che tutto ciò dovrà essere supportato da accertamenti diagnostici che non sono possibili via internet.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Alessia, non specifica se ha portato la contenzione, finita la cura! Senza contenzione i denti si spostano nuovamente. In ogni caso, in presenza di una disgnazia, essa andrebbe valutata con ceck up ortodontico e cefalometria. La Diagnosi Ortodontica e la progettazione terapeutica sono come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni, numeri e dati e chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta che le può dire solo un Ortodontista dopo le visite suddette. Non posso quindi esprimere giudizi, senza vederla! Non solo non sarebbe corretto, ma non sarebbe professionale. Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Per un parere motivato dovrà allegare delle proiezioni radiografiche L.L..

Scritto da Dott. Paolo Agostini
Firenze (FI)

Certamente il problema c'è, ma senza una accurata analisi è veramente arduo consigliarle qualcosa di sensato. Ci vogliono, visita, impronte, rx studio di queste ecc.ecc..Cordialmente

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Cara Alessia, come hanno detto i Colleghi che mi hanno preceduto, ci sarebbe bisogno di una visita accurata e di tutta una serie di esami clinici e radiografici per poterle essere di aiuto. Solo analizzando in modo approfondito la sua situazione potremmo dirle quali sono le opzioni terapeutiche per risolvere il suo caso. Cari saluti

Scritto da Dott. Roberto Del Rosso
Terni (TR)

Il caso va studiato bene con la cefalometria (legga i miei articoli nel sito per vedere di che si tratta). Questo esame svela la struttura ossea che è impossibile studiare solo con la visita. Come dice il dr. Ruffoni alla base probabilmente c'è una disfuzione della postura linguale che va preliminamente corretta con terapia logopedica miofunzionale.. che correggerà anche la interposizione del labbro inferiore. Senza questo passaggio, qualsiasi terapia ortodontica o chirurgica tenderà a ricadere fatalmente. C'è una classe di apparecchi, detti "funzionali" che possono (se l'esame preliminare cefalometrico incoraggia) ottenere buoni risultati anche nell'adulto, proprio perchè oltre a correggere, riequilibrano anche la funzione linguale e neuromuscolare alla base del problema.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Dalle foto si vede che c'è un problema, anche se esteticamente è molto carina, ma non è possibile una risposta seria senza uno studio accurato. Mi dispiace

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia