Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 7

SEGUITO ALLA DOMANDA: Ho un problema di denti storti e non allineati

Scritto da Giampiero / Pubblicato il

Salve in risposta alle vostre risposte, innanzitutto vi ringrazio per la cortesia e la disponibilità, si, ho due ponti fissi, uno presente al posto del molare nell'arcata inferiore e un altro al posto di un altro molare nell'arcata superiore, ammetto il mio errore a non essermi prodigato prima per intervenire a livello ortodontico prima del fissaggio dei ponti, però purtroppo molti anni fa mi ero informato riguardo a una cura ortodontica, ma il mio dentista di fiducia dell'epoca me li sconsigliò, perché detto da lui, l'ortodonzia era contempletata solo fino all'età adolescenziale, adesso leggendo sul web e anche informando tramite la tv ho scoperto che il trattamento ortodontico può essere svolto anche in età adulta, quindi alla luce delle vostre risposte, ormai è troppo tardi, ergo dovrò rassegnarmi a non poter migliorare il mio sorriso? Cordialmente

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/ortodonzia/9057_denti-storti-e-non-allineati.html

Caro Signor Giampiero, no, le ho già spiegato tutto nella precedente risposta. Ovvio che deve essere tutto valutato clinicamente se sia realizzabile quanto detto nella eventualità, come conferma ora, che abbia protesi fisse su denti naturali e non su impianti. Vada da un esperto Ortodontista e ne parli con Lui. Certamente sarà più costoso per via della rimozione della protesi fissa e sostituzione con corone che rendano i pilastri di ponte simili funzionalmente ai denti naturali per fare ortodonzia. Dipende anche da quali siano gli elementi di ponte, ossia i denti mancanti e quanti siano e che economia abbia questa loro mancanza, nella prospettiva ortodontica per la quale è necessario, come spiegato, procedere a un Ceck up Ortodontico completo e da una analisi Cefalometrica che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere; è come una progettazione matematica di una espressione. Via rilegga tutta la mia risposta! Cari saluti e stia tranquillo!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giampiero se lei è veramente intenzionato, le possibilità esistono, perché l'ortodonzia è ancora praticabile e i ponti si possono rifare.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Non è tardi ma deve rassegnarsi che se necessario dovrà rifare la protesi. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Valgono le risposte precedenti mie e dei miei colleghi. Si può fare tutto, anche ora, anche in età adulta (l'ortodonzia in età adulta è una pratica ormai consolidata), ma, considerando la sua situazione (presenza di protesi fisse - ponti), il tutto sarà decisamente più dispendioso..

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giampietro non è troppo tardi, bisogna solo valutare bene quali sono i movimenti da fare. In alcuni casi dove non è necessario smontare la protesi esistente, si può risolvere il problema con Invisalign che permette di lavorare senza danneggiare la protesi esistente. Altrimenti si rende necessario separare gli elementi del ponte e quindi trattare il paziente avvisandolo che, al termine della terapia ortodontica, dovrà rifare la protesi. Cordialmente

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Per avere una risposta precisa dovrebbe inviarci una panoramica e delle foto dei suoi denti. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Non è detto che i ponti vadano rifatti. Tutto dipende dalla diagnosi ortodontica che deve essere effettuata con molta serietà, ovvero con la cefalometria diagnostica.. Legga nei miei articoli in questo sito di che si tratta. E' il migliore approccio per sapere se il trattamento ortodontico avrà successo o no. A priori non è detto che i ponti vadano rifatti, ma bisogna fare un progetto serio e ben fatto.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia