Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 14

E' possibile che durante la terapia ortodontica per correggere una malaocclusione, si crei una temporanea situazione di precontatto?

Scritto da Alessandro / Pubblicato il
Buonasera. Non vi annoierò con la mia storia clinica e passerò subito alla domanda: è possibile che durante la terapia ortodontica per correggere una malaocclusione, proprio per lo spostamento degli elementi dentali, si crei una temporanea situazione di precontatto? O il piano terapeutico dell'ortodontista dovrebbe cercare di evitare tali evenienze? Vi ringrazio per la risposta e per la disponibilità.
Caro Signor Alessandro, buongiorno, non mi addentro a queste disquisizioni che sono parte della terapia! Questa domanda la deve porre al suo Ortodontista nel quale mi auguro ed anzi Le auguro, deve avere fiducia e stima e una "confidenza sana" tale da dialogare apertamente con Lui esprimendogli i dubbi! Tra l'altro non so di che terapia stiamo parlando, non conosco il progetto terapeutico, la diagnosi di partenza, quella di arrivo, non ho una mia valutazione Cefalometrica, di ceck up ortodontico, gnatologico, fotografico e steregrafico! Potrei solo fare mille congetture senza "valore per Lei". Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sì, entro certi limiti che non possiamo stabilire solo dalla sua domanda.

Scritto da Dott. Paolo De Carli
Majano (UD)

Gentile paziente, certamente può esserci, ma sull'entità, la durata e le eventuale remissione e complicanza deve chiedere al suo dentista, mancando a noi gli elementi di una visita clinica diretta

Scritto da Dott. Maurizio Macrì
Napoli (NA)

Sì, può capitare; nelle terapie ortodontiche si verificano relativamente spesso situazioni di "trauma occlusale" che l'ortodontista deve controllare e ridurre se necessario. Cari saluti, Dr.Roberto Del Rosso, Specialista in Ortognatodonzia, Terni

Scritto da Dott. Roberto Del Rosso
Terni (TR)

Assolutamente si

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Gentile Sig. Alessandro, la risposta è si. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Direi una situazione pressochè normale...

Scritto da Dott. Pierluigi Scaglia
Calenzano (FI)

Certamente può capitare, ma scusi questo é una motivazione per non fidarsi del proprio medico e porre domande a noi? e comunque se come dice lei il pre contatto lo valuto minimo e comunque non di grave entità, queste domande le ponga al suo medico che sicuramente le darà le migliori spiegazioni possibili

Scritto da Dott. Fabio Vaja
Milano (MI)

Getile Sig.r Alessandro la risposta è assolutamente si. Durante i trattamenti ortodontici a volte si può andare incontro a pre-contatti occlusali previsti per lo spostamento. Sono sicuro che il collega la seguirà e alla fine della terapia ortodontica il pre-contatto verrà eliminato. Cordiali saluti Dr Vincenzo L. Mancini

Scritto da Dott. Vincenzo L. Mancini
Avezzano (AQ)
Roma (RM)

Specie se si tratta di una ortodonzia fissa, si. E' una evenienza alle volte inevitabile ma non del tutto positiva che va tenuta sotto controllo. C'è poi una filosofia ortognatodontica (quella della mia scuola) che non li ammette..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia