Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 9

Mia figlia di 14 anni ha ancora una decina di denti da latte che non sono caduti.

Scritto da mauro / Pubblicato il
Buonasera, mia figlia di 14 anni ha fatto un'ortopantomografia dalla quale risulta che ci sono ancora una decina di denti da latte che non sono caduti. Sotto questi denti ci sono altri denti.....che fare? Grazie per l'attenzione.
Sig. Mauro, la cosa più semplice da fare è riportare sua figlia dal professionista che ha richiesto questa radiografia e ascoltare accuratamente la sua versione.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Probabilmente vi è un ritardo di permuta importante valutare e l'odontoiatra che vi segue l'avrà fatto quanto presubilmente manca alla permuta per decidere se attendere o favorire l'eruzione dei definitivi estraendo i decidui. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Le cause di una mancata perdita dei denti decidui sono numerose, a titolo di esempio un ritardo individuale nell'eruzione dei denti permanenti, agenesia dei permanenti, denti sovrannumerari, trauma subito nell'infanzia con anchilosi del dente deciduo, mancanza di spazio in arcata per una discrepanza dento-alveolare, anomalie della corona dentaria o rotazioni del germe dentario, patologie cistiche, ecc. Considerata l'età della ragazza è opportuna una visita specialistica per valutare le cause e decidere se rimaneree "in vigile attesa" o procedere con l'estrazione dei decidui per favorire l'eruzione dei permanenti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo De Carli
Majano (UD)

Caro Signor Mauro, che fare? E' indispensabile che porti sua figlia a fare una visita dal Dentista, preferibilmente Pedodontista ed Ortodontista che farà tutte le valutazioni cliniche e strumentali del caso! E' probabile che ci siano disgnazie dento-scheletriche che impediscano la normale eruzione dei denti permanenti per mancanza di adeguati spazi o tanto altro come le ha detto il Dottor De Carli, non lo si può dire via web senza visita clinica ed eventuale studio cefalometrico e ceck up ortodontico adeguato! Stia tranquillo si risolverà tutto. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

La cosa più imporante da fare è assicurarsi che sotto i decidui vi siano i permanenti, cosa che è stata già appurata dall'esame radiografico. Ora è necessario che un medico valuti le motivazioni per cui non è ancora terminata la permuta. Porti la figlia e la radiografia al medico che l'ha prescritta e tutto si risolverà. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Occorre valutare bene lo stato di maturazione dei denti permanenti ancora inclusi e valutare anche dal punto di vista medico se esistono patologie di ordine ormonale. Un consulto tra il suo dentista ed il suo medico di fiducia sarebbe opportuno. Se entrambi sono del parere di intervenire, un metodo semplice sarebbe quello di estrarre i denti da latte ed applicare una protesi mobile in resina masticante per esercitare una pressione sulla gengiva e stimolare la eruzione dei denti permanenti inclusi. Prof. Giuliano Falcolini, già docente ordinario di Pedodonzia presso l'Università di Sassari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

A 11-12 anni i decidui sono già cambiati coi permanenti. Il suo dentista, che le ha prescritto la panoramica, valuterà il problema e procederà alla sua risoluzione. Le cause del ritardo sono molteplici e quindi anche le soluzioni lo sono. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Vanno estratti il prima possibile!!!!

Scritto da Dott. Gianluca Pucci
Roma (RM)

Questa situazione non è affatto normale e deve indurre attente valutazioni, molto sollecite.. Possiamo schematizzare in due cause possibili: un problema ortodontico (denti storti che impediscono l'eruzione etc). Oppure un problema legato a fattori più di carattere generale, forse ormonale etc. In entrambe i casi c'è da intervenire sollecitamente da un grande specialista. Mi permetto, qualora fosse indecisa, di consigliare il dr. De Carli (che pure le ha risposto qui) da lei non distante..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia