Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 2

Seguito domanda del 22/01/2009: Da oltre 2 anni ho pesanti e continue contratture cervico-dorsali

Scritto da Luciano / Pubblicato il

Egregi dottori. Vi ringrazio infinitamente per la Vs collaborazione. Rispondo alle Vs domande: non soffro di depressione, insonnia, un po' nervoso lo sono, ma ritengo in maniera del tutto normale. La postura cerco di controllarla il + possibile evitando cattive abitudini, ma lavorando in ufficio sono sempre seduto. Esami eseguiti: RX alla cervicale: Rachide in asse in fisiologica lordosi. Appuntimento spondiloscio degli spigoli somatici anteriori di C4 e posteriori di C4 e C5. Appuntimento dei processi uncinati. Nei limiti di norma i rapporti articolari ed il trofismo osseo. Fisiatria: statokinesigramma in allegato Ne consegue visita ortottica rilevatasi poi negativa. Visita richiesta dal medico curante: reumatologica (reumatismo fibromialgico?) devo prenotare. Vi informerò in seguito degli esiti dei RX del cranio, ora in esame dall'ortodonzista che mi darà il suo parere ufficiale a breve. Ancora grazie e saluti a tutti.

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/ortodonzia/775_da-oltre-2-anni-ho-pesanti-e-continue-contratture.html

Io indagherei meglio i problemi al rachide cervicale...per l'età che ha i processi osteofitosici sono decisamnete precoci. Magari sono presenti delle protrusioni discali, non ancora erniate, che provocano il dolore contraturale a livello cervicodorsale. Attenzione anche alle manovre osteopatiche e/o fisiatriche. Si è fatto visitare da un bravo ortopedico? Questo senza nulla togliere alla possibilità di un problema a partenza dalla occlusione. Non ci ha riferito, però, la diagnosi della sua malocclusione da parte del suo dentista o dell'ortodonziata. Per quanto riguarda il bite, essendo un bite superiore, potrebbe interferire con tutti i punti di riferimento e posizionamente della lingua durante la deglutizione, e magari non modificare molto la sua situazione se non anche peggiorarla. Purtroppo non riesco a vedere bene l'esame posturometrico, che se non sbaglio è stato eseguito anche con bite. Mi sembra che non ci siano modifiche sostanziali con e senza. Ci tenga informati
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Lazzari
Cernusco sul Naviglio (MI)

Vede il bite (tipo placca di Michigan per intenderci) puo' migliorare alcuni sintomi e preservare i denti dal digrignamento notturno, se esiste; bisognerebbe esaminare la sua occlusione oltreche' indagare su postura ecc...Il collega ortognatodontista ben conoscera' le varie strade da seguire, quindi segua passo passo quello che le consiglia.

Scritto da Dott. Luca Bolzoni
Milano (MI)