Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 9

E' possibile che un diastema di qualche millimetro non si possa chiudere?

Scritto da Emilio / Pubblicato il
Salve a tutti ho un problema da un po' di tempo (circa 4-5 mesi): ho tenuto l'apparecchio fisso per 3 anni a causa di un "accavallamento" di un incisivo centrale sull'altro. Dopo questi 3 lunghi anni i denti sono perfettamente allineati sia sopra che sotto, l'unico problema è che tra i due incisivi centrali ora c'è un diastemino che non si riesce ad eliminare. La dottoressa dice che le radici del dente non si girano e dovremo ricorrere ad una chirurgia del dente. Quello che volevo sapere é: siccome ho appena 20 anni non è possibile risolvere questa situazione in qualche altro modo? Mi sembra impossibile che un diastema di qualche millimetro non si possa chiudere, il problema è che quando sorrido si nota e vorrei riuscire a terminare questa lunga tortura con i denti perlomeno dritti. Grazie in anticipo, allego anche una foto della situazione dentale per qualsiasi evenienza. Ps: non so se può essere utile ma mi ha effettuato anche un'operazione al frenulo per eliminare il problema.
Quello non è un diastema (per quel poco che si vede dalla pessima foto) ma una recessione gengivale fra i due incisivi centrali che crea un inestetismo. Può essere conseguenza o essenza della operazione del frenulo. Se questa operazione è recente, potrebbe sistemarsi pian piano..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Emilio, si tratta di una Decapitazione della papilla, di origine parodontale. Bisogna valutare se è associata ad una tasca parodontale o più tasche parodontali e se è presente una parodontite. In ogni caso durante spostamenti ortodontici in cui non viene fatta terapia di profilassi per la parodontiti e gengiviti con igiene orale professionale e curettage e scaling eventuali, periodici, può accadere questo! Bisogna che la visiti un Parodontologo. Tuttavia si tranquillizzi perchè di solito a fine trattamento con questa profilassi parodontale anche se iniziata in ritardo, la situazione migliora notevolmente! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Stia sereno è apparentemente solo un problema di forma...i suoi denti essendo triangolari hanno un punto di contatto basso...se non vi sono problemi parodotali come suppongo basta una plastica additiva e riavrà la sua estetica... Cordiali saluti

Scritto da Dott. Guglielmo Meschia
Venezia (VE)

Il diastema è lo spazio che origina tra due denti contigui e non mi sembra il suo caso che invece ha una pertinenza parodontale.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Emilio, c'è molta confusione, radici che non ruotano che potrebbero ruotare solo chirurgicamente, difetti parodontali chiamati erroneamente diastemi!!! Forse è meglio che lei si faccia rilasciare per iscritto delle corrette diagnosi e poi ne riparliamo.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile paziente quello che vediamo è una recessione della papilla interdentale, che si risolve con un piccolo intervento gengivale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Gentile sig. Emilio, stia tranquillo, probabilmente è in parte un problema di forma (i suoi denti sono triangolari e presentano un punto di contatto a livello del margine incisale), in parte una recessione della papilla come risultato di un intervento di frenulectomia, in parte dovuto a stress parodontale (risolvibile magari con una plastica additiva) e infine le consiglio di valutare tale risultato come ottimo, considerando come tutta l'ortodonzia tradizionale come stabilito dall'OMS può portare recidiva (circa il 76% dei casi di ortodonzia recidivano). Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo Zobi
Napoli (NA)

Gentile Sig. Emilio, quello non è un diastema ma una decapitazione della papilla. Bisogna fare una accurata visita parodontale per escludere un problema parodontale. Se non vi sono problemi è probabile che la papilla si ricostruisca da sola (non comunque in pochi mesi). Se invece c’è un problema bisogna capire la causa e porvi rimedio. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Emilio, per la mancanza della papilla interdentale si può sistemarla con plastica gengivale, controllando che non ci sia una parodontite in atto, ed anche con un piccolo stripping avvicinando poi le superfici degli incisivi. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia