Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 10

Ho 20 anni e soffro di malocclusione e ho i due canini superiori inclusi

Scritto da Matteo / Pubblicato il
Salve a tutti...sono un ragazzo di 20 anni e soffro di malocclusione (i denti dell'arcata superiore coprono interamente quelli dell'arcata inferiore). Inoltre ho i due canini superiori inclusi...vorrei sapere se fosse possibile adottare un apparecchiatura fissa, (per la malocclusione) lasciando i canini da latte per poi in futuro toglierli mettendo gli impianti. Grazie in anticipo
Sig. Matteo, la peggior cosa che può fare è prendersi delle inventive di cura per la sua bocca, vada da un odontoiatra che si occupa di ortodonzia e si attenga alle sue indicazioni.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Questa è davvero una pessima idea..!! Fare un trattamento ortodontico così parziale ed incompleto?? Come dire: devo imbiancare una stanza, ma faccio una sola parete. Anzi, peggio: devo fare una casa, ma per ora le faccio due pareti si e due no e credo di poterci andare ad abitare. L'ortodonzia è il momento per mettere tutto a posto perfettamente. Tutte le pareti, le colonne portanti dell'edificio (i canini, senza dei quali l'edificio nel tempo letteralmente crolla) e le fondamenta solide (il rapporto della guida incisiva totalmente alterato dal morso profondo) etc etc.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Matteo, ma guarda "tu" se lei si deve fare un'autodiagnosi ed autoterapia, ovviamente assolutamente errata! Per cosa crede che esista il Dentista? Vada da Lui o Lei e si faccia visitare. Come ho detto innumerevoli volte rispondendo a domande simili, la diagnosi Ortodontica è cosa seria e dipende da una infinità di problemi da valutare con accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere; è come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati e, chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia, sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta. Vede, siamo entrati in concetti complessi! Poi Modelli di Studio Ortodontici, Fotografie del profilo e di Fronte in rapporto 1:1 e ovviamente una Visita Clinica Gnatologica a completamento di quella Ortodontica!Sappia che di fronte ad un canino incluso bisogna anzitutto stabilirne la posizione rispetto alla arcata dentale, ossia se palatale o vestibolare. Non basta certo una Radiografia! Ci sono regole come quella di Clark o tecnica dello spostamento del tubo, con più Rx endorali, per stabilire questo. Si vede come si sposta l'immagine del canino incluso in base allo spostamento della cuffia (tubo radiogeno). Se il canino si sposta nella stessa direzione del tubo radiogeno, la diagnosi è quella di inclusione palatale. Se il canino si sposta in direzione contraria a quella del tubo radiogeno è in inclusione vestibolare. Infine, se il canino non cambia posizione, è in posizione intermedia, in senso vestibolo-palatale. A volte però è necessaria una indagine radiologica prechirurgica più completa come una Cone Beam Tomography e le spiego l'intervento che faccio io perchè qui sembra che ripèosizionare un canino sia molto semplice ed in un senso senso lo è dato che tuitto è semplice se lo si sa fare, ma a volte può essere complesso, non difficile perchè esiste solo ciò che si sa fare e ciò che non si sa fare, non il facili ed il difficile ma il semplice ed il complesso! Personalmente pratico una alveolectomia conduttrice di Chatelier, che facilita il riposizionamento chirurgico-ortodontico del canino (in pratica faccio un canale osseo in cui guidare il canino in posizione) La legatura che preferisco è quella fatta con un filo di acciaio inossidabile sotto al cingolo del canino incluso o se l’equatore fosse poco pronunciato o assente, faccio una banda, o un intarsio o un perno nella corona del canino! Cosa ne sa di queste problematiche Lei, caro Signor Matteo??Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Il problema principale nella sua bocca è la mancanza dei canini. E' solo per quello che bisognerebbe fare il trattamento e più lo rimanda meno possibilità ci sono di portarli in arcata. E perchè vuole raddoppiare le spese? Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Pessima idea sig Matteo! La bocca non è solo un organo di relazione che può essere bello o brutto esteticamente, l'organo masticatorio ha degli equilibri molto delicati che solo un professionista, con gli ausili diagnostici a sua disposizione, può modificare. La invito ad affidarsi ad uno specialista che le illustri il piano di trattamento migliore per la sua situazione, del resto fare quello che lei propone sarebbe come andare dal cardiologo e dire: dottore vorrei un pacemaker! Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Vincenzo Gueli
Catania (CT)

Gentile Sig. Matteo, no, se intraprende una riabilitazione, soprattutto con canini inclusi (perché pensa subito agli impianti e non ad un recupero degli stessi) non può farla a pezzettini. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig. Matteo sarebbe opportuno farsi visitare, magari da più colleghi odontoiatri e/o ortognatodontici per avere più pareri, comunque su una base medica e in seguito potrà scegliere quello che ritiene più soddisfacente in base alle proprie esigenze. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Angelo Zobi
Napoli (NA)

Gli impianti si utilizzano quando mancano i denti lei i canini li ha...trattamento ortodontico per riportare i canini in arcata, correzione morso profondo e della malocclusione.Non è cosa da poco ma è quello che andrebbe fatto...

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Il dilettantismo è la via sicura per arrivare all'inferno. Intanto lei è sicuro di avere una mala occlusione? Intanto si potrebbe fare tutto il possibile per spingere i canini in arcata (si dice così). Intanto...Scusi Matteo, vista la sua bella età, perché non si iscrive all'università e si addottora in odontoiatria? Come seconda scelta, si affidi ad una mente fine e a mani esperte. Le raccomando le mani esperte. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Matteo, l'ideale sarebbe riportare i canini in arcata, ma non sempre questo è possibile. Per effettuare una corretta diagnosi comunque sono necessari esami radiografici, foto e impronte per modelli di studio. Cordialmente

Scritto da Dott. Gabriele Stirpe
Priverno (LT)