Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 11

I miei denti superiori si sono spostati definitivamente in questo modo?

Scritto da valenti / Pubblicato il
Buonasera a tutti e grazie in anticipo a chi dedicherà un pò di tempo per leggere il mio problema e darmi una risposta. Spero di essere il più chiara possibile. Ho messo l'apparecchio ortodontico fisso nell'arcata superiore a maggio 2012 per il canino sx superiore incluso, che poi tanto incluso non era dato che mi era erotto e cresciuto quasi del tutto nel palato precisamente dietro all'incisivo lat. sx. Inizialmente il mio ortodontista mi ha messo l'apparecchio fisso e agganciato con un elastico l'incisivo lat. sx con l'incisivo centrale per creare lo spazio al canino deciduo, dopo circa 3 mesi creatosi questo spazio il dentista mi ha estratto il canino da latte e successivamente l'ortodontista mi ha messo un' altro tipo di apparecchio( di cui allego la foto in quanto non saprei come spiegarlo nè ha un nome specifico)che mi faceva restare con le arcate separate (a bocca chiusa) in modo che il canino superiore sx potesse " venire avanti " senza andare a sbattere con quello dell'arcata inferiore. Fin qui tutto ok. Oggi dopo altri 3 mesi e mezzo sono tornata e mi ha tolto questo secondo apparecchio in quanto il canino ormai è quasi in arcata, però c'è un effetto collaterale, la mandibola è rimasta in una posizione dove i denti dell'arcata sup non coincidono con l'arcata inferiore ( anche qui allego una foto cosi capite meglio ) , il mio ortodontista dice che la mandibola si deve riabituare a questa situazione e che in poco tempo si risistema da sola.. la mia domanda è: è vero che si risistema da sola? o i miei denti superiori si sono spostati definitivamente in questo modo? io prima di mettere questo apparecchio non avevo mai avuto problemi di mandibola o di morso aperto, mi ci passa anche la lingua :-( . Grazie per l'attenzione. Cordiali Saluti. Sara
Gentile Sara, lei é stata, quindi, con un rialzo di morso per circa tre mesi e mezzo. Questo é un tempo sufficiente per ottenere estrusione dei denti posteriori e conseguente "morso aperto dentale". Nello stesso tempo, tre mesi e mezzo, é un periodo anche breve per disperare in un ritorno alla posizione occlusale precedente. Potrebbe anche darsi che ci siano precontatti che non permettono una corretta chiusura delle arcate dentali, a causa delle bande troppo alte sui primi molari o a causa di un precontatto del canino stesso, non ancora perfettamente in posizione. Altra causa potrebbe risiedere in una interposizione tra le arcate, anche di notte, da parte della lingua che ha iniziato a "memorizzare" uno "spazio aperto" anteriore dove posizionarsi. In tal caso, la spinta linguale andrebbe a competere con la chiusura del morso. In ogni caso, il suo Ortodontista si sente di tranquillizzarla, per cui gli dia fiducia! Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Buongiorno cara Signora Sara, difficile stabilire dalla foto se i due canini sono testa a testa in posizione di relazione centrica per estrusione anche dei posteriori (ma penso di no perchè sarebbe un errore gravissimo da parte del suo Dentista) o lei è scivolata in lateralità sinistra con disclusione di tutti gli altri dentied è solo apparentemente col problema descritto o in ogni caso è in via di risoluzione! Solo visitandola e facendole fare i classici movimenti gnatologici di protrusiva, lateralità sin. e dx e in relazione centrica e centrica abituale ed eventualmente valutazione in long centric se ci fosse, si potrebbe esprimere un parere professionalmente valido! Quindi l'unico che può dirle come stiano le cose è solo il suo Dentista col quale dovrebbe avere un dialogo maggiore! O senta un altro parere ma in "visita clinica", non fotografica via web!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Paziente, la premessa fondamentale è che la diagnosi ortognatodontica si effettua con modelli di studio della bocca, Rx ortopantomografia, teleradiografia latero-laterale, cefalometria ortodontica (esame basilare!) e con fotografie del viso e della bocca. In assenza di queste non è possibile esprimere un parere certo sul tipo di trattamento a cui è stata sottoposta ma, da quello che si vede nelle foto e dalla sua descrizione, il canino permanente ha bisogno di spazio per posizionarsi correttamente in arcata e deve anche "saltare" l'occlusione abituale per superare l'ostacolo dato dagli elementi dentari inferiori. Questo spiega il "rialzo" occlusale che è stato posizionato. Lo spazio tra incisivo laterale e primo premolare si sarebbe potuto creare probabilmente anche con una lieve distalizzazione dei quattro denti (due premolari e due molari) di questo lato senza modificare la linea mediana interincisale, ma questo è un altro discorso. Se il suo dentista ha eseguito TUTTI gli esami di cui sopra penso sappia quello che sta facendo: in mani esperte tutti questi aspetti ortodontici, funzionali ed estetici possono essere risolti. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo De Carli
Majano (UD)

Credo purtroppo che si sia creato un danno iatrogeno notevole. E' una mia sensazione, dovrei vedere più dati, ma mi sembra che sia stato un trattamento che ha creato guai che non c'erano, e che ora dovranno essere coretti non senza difficoltà. Mi dispiace molto esprimermi così, ma lei ha proprio ragione a lamentare questi spostamenti indesiderati. E' stata messa a posto una cosa, ma..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Sara, sarebbe fondamentale vedere le fotografie e i modelli iniziali. Il rialzo probabilmente ha creato il morso aperto. Pensare che il tutto si risolva da solo mi sembra azzardato. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Non ho abbastanza dati per esprimermi, ma partendo (come dovrebbe essere) dal dato del medico ortodonzista che si è espresso un parere di ritorno alla normalità entro un periodo tutto sommato ragionevolmente breve starei anche abbastanza tranquillo. Lei comunque ha ovviamente la possibilità di controllare questo ritorno quotidianamente, e, settimanalmente scatterei una foto per documentare il tutto. Si scordi la web cam, ci vuole una macchina fotografica normale, in macro, senza flash vicino ad una fonte di luce diffusa abbastanza forte. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Bandare solo il superiore, per riportare il canino in arcata, è, secondo il mio modesto parere, una grossa stupidaggine, perchè, per forza di cose si crea un incongruenza tra le due arcate, che la ha portata ad una occlusione scombiccherata, si faccia bandare pure sotto e rimettere le cose a posto.

Scritto da Dott. Gianluca Pucci
Roma (RM)

Sig.ra Sara, stia tranquilla, tornerà tutto a posto. Cordialmente Gustavo De Felice

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Gentile paziente è difficile valutare il suo caso non vedendo foto iniziali al trattamento, comunque ora c'è un evidente morso aperto e linea mediana spostata, sperare che tutto si risolva con il tempo mi sembra anomalo. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Sig. Valenti, bella la foto palatale, purtroppo in ortodonzia le complicanze sono contemplate, per cui attenda e segua i consigli del suo odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)