Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 9

Cosa posso far per cercar di far diminuire il dolore?

Scritto da LUCA / Pubblicato il
Salve, ieri pomeriggio mi è stato estratto un dente a causa di una carie. Nonostante prima dell'estrazione avessi preso per qualche giorno l'antibiotico, ora, dopo l'estrazione sento un forte dolore anche ai denti vicino al punto di estrazione. E'normale? Cosa posso far per cercar di far diminuire il dolore? Grazie
Caro Luca, perché non ha indicato quale dente le é stato estratto? È un'indicazione importante, perché c'è molta differenza nella pratica chirurgica tra un dente incisivo e, per esempio, un molare! Comunque l'antibiotico serve per prevenire o curare un'infezione, mentre un antidolorifico o un antinfiammatorio è il farmaco specifico per lenire il dolore. La causa del forte dolore postoperatorio che si estende anche ai denti vicini può essere dovuta alle manovre chirurgiche per la lussazione e l'avulsione del dente, ma è solo un'ipotesi. Le consiglio di tornare dal suo dentista per una visita di controllo e per porre a lui queste domande. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Potrebbe essere tutto normale se il dolore si attenua nel giro di un lasso di tempo ragionevolmente breve, viceversa i presidi farmacologici potrebbero non bastare. E' meglio che il collega dia una occhiata. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Ci sono dei preparati, delle sostanze, che poste dentro al buco della estrazione danno grande sollievo senza prendere tanti farmaci per via sistemica, per bocca. Oppure il laser può diminuire nettamente i dolori post estrazione. Ma perchè ha tolto quel dente?? Non lo poteva curare??

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Luca, per una carie non si estrae assolutamente un dente a meno che essa non sia particolarmente avanzata da distruggere anche le radici. Detto questo è ovvio che qualsiasi estrazione può provocare dei dolori nella zona interessata specialmente a meno di 24 ore dall'intervento. Col passare del tempo sicuramente la sintomatologia si attenuerà; si faccia comunque controllare dal suo dentista se il problema dovesse persistere. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Caro signor Luca, sentire che un dente è stato avulso per una carie mi fa "dolore" perché i denti si curano ed il Dentista è il Medico dei Denti che cura i Denti! POI GLI ANTIBIOTICI DEVONO ESSERE QUELLI GIUSTI ED ESISTONO FARMACI CHE SI CHIAMANO ANALGESICI PERCHE' TOLGONO IL DOLORE ED IL DENTISTA AVREBBE DOVUTO PRESCRIVERLI, COSì COME ESISTONO MEDICAMENTI E SOSTANZE CHE SI METTONO NELL'ALVEOLO PRIMA DELLA sutura proprio per lenire il dolore e diminuire il sanguinamento! Sembrerebbe che tutto questo non sia stato fatto. Si rivolga al suo Dentista che, tra l'altro, avrebbe dovuto darle tutte le spiegazioni ed istruzioni postoperatorie su dolore, ascessi, gonfiori, sanguinamenti etc.!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Luca, è veramente avvilente che un paziente debba rivolgersi al WEB per avere dei consigli medici, peraltro dovuti, per una semplice estrazione (ma dovevi estrarlo per forza sto dente??) Il tuo dentista deve darti tutte le informazioni di cui necessiti. Buona giornata

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

Gentile Sig. Luca, potrebbe prendere un analgesico, ma non posso suggerire un nome perché un farmaco si prescrive solo dopo un’anamnesi. Pertanto la domanda che ci ha fatto era più giusto rivolgerla al suo dentista. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Faccia presente quello che ci dice al suo dentista anche per fare un controllo...che dente era? Ha messo il ghiaccio? Le ha prescritto analgesici? Ha i punti di sutura?

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Luca, detto che è stato un po' vago nell'esposizione della domanda, continui con la terapia antibiotica, assuma antinfiammatori a stomaco pieno all'occorrenza ed utilizzi un colluttorio a base di clorexidina 0,2 assoluto per un minuto 2/3 volte al di' per 10 gg, se il dolore dovesse persistere acuto la consiglio di rivolgersi al suo odontoiatra. Cordialmente.

Scritto da Dott. Giuseppe Guiducci
Pescara (PE)