Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 10

E' possibile riportare il canino inferiore sinistro alla sua corretta posizione originaria?

Scritto da Laura / Pubblicato il
Salve, ho 23 anni e vorrei chiedere un parere sulla possibilità alla mia età, di riportare il canino inferiore sinistro, alla sua corretta posizione originaria. A livello estetico non mi causa grossi problemi, però ci tengo a precisare che in prossimità del canino e dell incisivo laterale si é formata una tasca di 4mm con relativa perdita di osso visualizzata da un ortopanoramica. Volevo sapere se la correzione di quel difetto potrebbe portare una limitazione dei danni gengivali nel tempo, se fosse un trattamento possibile e efficace vista la mia perdita di osso in prossimità della tasca del dente. Se la risposta fosse positiva con quale trattamento si risolverebbe il caso?
Dalle foto sembra che lei abbia una malocclusione di II classe con morso profondo. Mi sembra se è così che sia davvero necessario un trattamento ortodontico ben fatto (che migliorerà il futuro di TUTTA la bocca, dell'intero organismo, e non solo di quel dente, e preverrà altre tasche altrove, e perdita precoce dei denti, disturbi alla schiena e tante altre cose..). Se si può fare con buon esito (solo un esame ortodontico completo con CEFALOMETRIA ce lo dirà), una successiva adeguata terapia parodondale, vista la giovanissima età, presumibilmente sistemerà i difetti ossei etc.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Se gli esami di rito che il suo dentista le prescriverà daranno esito positivo, allora la cura ortodontica che verrà instaurata permetterà il riallineamento del suo canino... e altro, come illustrato dal collega Passaretti. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Laura, da una foto è difficile capire il problema e suggerire una terapia. Se si reca da un bravo ortodonzista, dopo la cefalometria saprà dare una risposta sicura. Ad occhio direi che deve fare qualcosa per evitare danni futuri. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Ortodonzia fissa come esempio. Da casistica della Dr.ssa Claudia Petti Ortodontista e Pedodontista di Cagliari
Cara Signora Laura, una visita con Ceck up ortodontico completo e con cefalometria tenendo presente che la diagnosi Ortodontica è cosa seria e dipende da una infinità di problemi da valutare con accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere. La Diagnosi Ortodontica e la progettazione terapeutica sono come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati e chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta che le può dire solo un Ortodontista dopo le visite suddette. Non posso quindi esprimere giudizi, senza vederla! Non solo non sarebbe corretto, ma non sarebbe professionale. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Laura, le consiglio di pensare seriamente ad una cura ortodontica e di consultare un ottimo ortodontista. Alla sua età si può fare tutto! Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Carissima Laura, ammirò il suo tentativo di fornire informazioni con le fotografie (peraltro non adeguate). Data la giovane età non credo sia impossibile risolvere il suo problema, tuttavia senza una visita non è possibile rispondere al suo quesito. Cordialmente

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Gentile signorina, lei ha una 2a classe 2a divisione. Tante volte può essere compatibile con una buona salute dentaria. Ma lei è disturbata dall'inclinazione del canino. SE LA DISTURBA QUESTO PARTICOLARE, DOVREBBE FARE UNA ORTODONZIA COMPLETA. Può soltanto guadagnarci esteticamente ed in salute in generale. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Laura, spostare un solo dente non serve a nulla occorre una cura ortodontica.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile sig.ra Laura, la dislocazione del suo canino in concomitanza della presenza di una tasca parodontale è indice di uno spostamento dovuto in primis alla perdita di supporto parodontale ( cioè alla mancanza di sostegno del dente ) che migra in funzione delle spinte masticatorie e muscolari. Tale situazione se non trattata , peggiora nel tempo sia dal punto di vista parodontale ( tasca ) che ortodontico ( spostamento del dente ). Il rimedio, se la tasca non supera i 5 mm , è la "terapia causale". Quest'ultima ha la finalità di eliminare la tasca, poi sarà necessaria un'igiene orale domiciliare eseguita in modo corretto ed alla fine si potrà eseguire un trattamento ortodontico per riallineare il canino. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Amato
Borgoricco (PD)

Cara Laura, cerchi un ortodontista a Treviso, si faccia visitare, senta cosa le dice e segua i suoi consigli, ma prima di andare si informi da amici e conoscenti, magari qualcuno è stato da lui a farsi curare ed è rimasto soddisfatto... Auguri.

Scritto da Dott. Pierluigi Scaglia
Calenzano (FI)