Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 8

Si potrebbe risolvere la cosa con un apparecchio ortodontico in modo da allungare di un pò gli incisivi centrali?

Scritto da marco / Pubblicato il
Salve, Anni fa ho subito una piccola frattura angolare ad un dente incisivo centrale, così creandosi una certa differenza con l'altro dente. Un dentista ha fatto una ricostruzione ma non è durata molto. Poi mi son stati abrasi i denti. In questo modo ora gli incisivi centrali sono più corti pareggiando gli incisivi laterali. Questo mi crea un fastidio nella masticazione e un pò estetica. Si potrebbe risolvere la cosa con un apparecchio ortodontico in modo da allungare di un pò gli incisivi centrali? Grazie Saluti
Forse si, forse con capsule o faccette, o semplicemente con ricostruzioni in composito.. Ci mandi una foto ben fatta..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Marco, niente di più sbagliato c'è di avere accorciato il margine incisale degli incisivi centrali. Così facendo si è alterata la disclusione in protusiva dei denti posteriori che non si riposano più ed avranno precontatti gnatologici. Bisogna riportare assolutamente gli incisivi alla loro lunghezza originaria. Penso che il modo più sicuro sia con due corone protesiche ben fatte ovviamente. Un bravo conservatorista potrebbe riuscirci anche con due semplici ricostruzioni estetiche dei margini incisivi ma bisogna vedere se ci sono le condizioni per farlo. Le faccette non andrebbero bene perchè non avrebbero la resistenza per sopportare lo stress della guida incisiva a cui devono assolvere!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Non va bene perchè si abbasserebbero i margini gengivali. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig. Marco, l' estrusione ortodontica degli incisivi centrali, è una delle cose più facili da ottenere, sono sufficienti 6 mesi di terapia, si potrebbe anche utilizzare delle ricostruzioni in composito, ma come già ha potuto constatare, in quella posizione sono estremamente delicate, delle corone o delle faccette, dal mio personale punto di vista, sono da scosigliare perché alla sua giovane età ledere l' integrità di due elementi dentali è un vero peccato.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianluca Pucci
Roma (RM)

Se l'occlusione lo consente (ossia lo spazio con gl'incisivi inferiori) si.

Scritto da Dott. Massimiliano Trubiani
Roma (RM)

Sig. Marco, è possibile estrudere i denti, ma non so dirle se è indicato.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Secondo il mio parere, nella sua situazione sono sconsigliabili tutti gli interventi sugli incisivi, se non si crea un' occlusione corretta: presumo, da quel poco che lei scrive che lei abbia un morso profondo. Consulterei un' ortodontista per uno studio della sua occlusione.

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Sarebbe necessario valutare la situazione parodontale e l'anatomia dei denti in questione.Nel caso in cui la gengiva aderente coprisse parte dello smalto si potrebbe facilmente estrudere gli incisivi centrali intervenendo poi con una semplice chirurgia parodontale(gengivectomia o lembo riposizionato apicalmente a seconda della quantità di gengiva aderente)per ridare la corretta festonatura gengivale.Se,invece,la gengiva è all'altezza della giunzione amelo-cementizia è da sconsigliare l'estrusione ortodontica poichè il successivo intervento parodontale esporrebbe una porzione di cemento radicolare.In tal caso meglio valutare eventuali interventi ricostruttivi e/o protesici. Cordiali saluti Dr.Roberto Del Rosso,Specialista in Ortognatodonzia
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Roberto Del Rosso
Terni (TR)