Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 4

Questi residui di metallo sono pericolosi?

Scritto da Savino / Pubblicato il
Buongiorno, ho un apparecchio fisso e con lo spostamento progressivo dei denti il filo metallico che passa attraverso gli attacchi si sposta dandomi fastidio ai lati estremi. Il mio dentista taglia il filo in eccesso con una pinza ma se il filo è troppo piccolo lo taglia/lima con il trapano. Il mio dubbio è : questi residui di metallo sono pericolosi? Anche sciacquandosi la bocca non c'è la sicurezza di averli eliminati. Ho paura che anche se di piccole dimensioni se ingoiate possono creare danni all'organismo. Grazie.
Caro Signor Savino, ma no che cosa va a pensare e poi , scusi, non poteva chiederlo al suo Dentista? E' talmente labili la sua fiducia in Lui? Perchè si fa curare da Lui se basta questo a farle azzerare la fiducia e ad aver il bisogno di sentire altri pareri nel web? Ne parli con lui e si tranquillizzi non le succede proprio niente! E "lavori" sul suo rapporto di stima e di fiducia che DEVE esserci tra Medico e paziente, reciprocamente! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Tutto è velenoso. Niente è velenoso. La differenza è nel dosaggio. La chimica molecolare tocca una raffinatezza estrema. Se non le basta, la spettrometria di massa vede tutti gli atomi tossici che nessuno immagina. Le raccomando di non mangiare pomodori, che potrebbero avere una o due parti per milione di arsenico. Il latte vaccino potrebbe avere residui di anticrittogamici. Le raccomando ancora di non respirare l'aria di Binasco senza conoscere il tasso giornaliero di polveri sottili. Vogliamo ancora continuare a scherzare? Perché lei va a cercarsi solo l'occasione per prendersela con un povero dentista? Le occasioni per stare in pena per gli oncogeni, per via d'esempio, sono grandiose. La prego, allarghi i suoi orizzonti. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, non riesco a capacitarmi del suo dilemma! La infima quantità di metallo asportata dal trapano la spaventa e pensa che metta in pericolo la sua salute? Probabilmente ha letto qualche terroristico articolo sui rischi dei metalli pesanti, senza recepirne un granché, a questo aggiungo il giudizio implicito sulla incompetenza del suo dentista che la mette a rischio.....e, questo, è più grave da parte sua! Forse qualche seduta da uno psicologo può toglierle queste paure. Lasci lavorare il suo dentista che non mette a rischio nessuno.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Sig. Savino, se quest’operazione da lei riferita è opera di un odontoiatra iscritto all'ordine dei medici, può stare tranquillo, anche se l’ingestione accidentale di pezzi di filo acuminati è possibile, inoltre questi pezzi potrebbero trattenersi anche nei tessuti molli, ma se lei si è rivolto ad un iscritto, a un responsabile coperto da assicurazione, che le può far rimuovere l'eventuale pezzetto metallico.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)