Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 2

Apparecchio mobile e relativi limiti

Scritto da Andrea / Pubblicato il
Salve, ho 29 anni ed è da circa 1 anno che porto l’apparecchio mobile, intendo quello correttivo e non di contenzione; il primo che ho messo era più che altro per allargare il palato, mentre i successivi sono serviti per spingere all’infuori un canino dell’arcata superiore alla mia destra, in quanto era attaccato al palato poi, nel frattempo, gli incisivi superiori, essendo stati spinti in avanti, si sono allineati con l’incisivo laterale che sembrava troppo avanti; ora il punto è questo: porto un’apparecchio che ha un elastico collegato al canino sul quale è stato posizionato un perno affinchè lo si possa spostare lateralmente per cercare di farlo scendere maggiormente possibile, ma mi stato anche detto che comunque il suddetto canino non potrà scendere oltre un certo tanto, per cui il mio dentista ha optato per una piccola ricostruzione, un rimodellamento del canino appunto; ora, secondo il suo parere, mi è stata detta una stupidaggine colossale, oppure in effetti il canino è uno dei denti più difficili? Grazie per eventuali risposte in merito P.S aggiungo che prima dell’apparecchio mobile di contenzione che avrò, mi sono stati tolti i denti del giudizio per evitare recidive
E' molto difficile sistemare bene i denti con placche mobili,a meno che il tuo dentista non sia un mago di bravura. Cerca di farti fare un'apparecchio fisso oppure passa alle placche Invisalign.Edmondo Spagnoli

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Senta un altro parere...

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)