Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 6

SEGUITO ALLA DOMANDA: Mia figlia di 8 anni sta facendo una terapia logopedica per la deglutizione atipica

Scritto da Angela / Pubblicato il

Anzitutto desidero ringraziare tutti per le risposte. Preciso che la terapia logopedica che sta seguendo mia figlia è una terapia miofunzionale (mio errore non specificarlo!). Sarebbe ottimale mettere in contatto logopedista con ortodonzista ma questo sembra un'utopia nel nostro Paese! Io mi sono appoggiata a una logopedista (a mio parere molto brava) dell'ASL ma che ha orari diversi e incompatibili con quelli dell'ortodonzista. Sarebbe bello che si parlassero, che ci fosse collaborazione ma sono rarissimi gli studi dentistici che collaborano con logopedisti e, se lo fanno, lo fanno solo con i privati. Nel frattempo ho compreso che il quad helix ha la funzione (per la bocca di mia figlia) di dare una forma a U (rispetto alla forma a V che ha ora) e vorrei rimandarlo a più avanti per essere sicura che non interferisca con la terapia miofunzionale. Mi documenterò anche sul questo apparecchio funzionale PFB (un ringraziamento particolare al dott. Passaretti che è stato molto chiaro). Nota per il dott. Santomauro: "non era compito dell'espansore rapido che ha messo quello di allargare?" = non era compito dell'espansore rapido quello (riferito al compito) di allargare. Mancava una virgola non messa per la fretta. Non mi permetterei MAI di definire una persona con "quello" indipendentemente che sia un plurilaureato o un muratore!

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/ortodonzia/5533_deglutizione-atipica.html

Sig.Angela, il mio consiglio non è un’utopia, porti il numero di telefono o e-mail del logopedista all'odontoiatra e viceversa, entrambi avrebbero grossi vantaggi nel collaborare.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Grazie per la precisazione!

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Signora Angela, bene, vedo che le è tutto chiaro e mi fa piacere che le sia stato utile insieme agli altri colleghi. Che Logopedista e Ortodontista si parlino dipende in larga misura dal suo Ortodontista che basta che prenda in mano un telefono e telefoni al logopedista della ASL negli orari in cui lui c'è! Un po' di umiltà e volontà morale di mettere al di sopra di tutto solo la salute ed il bene del proprio paziente, basta e avanza perchè questo venga fatto! Personalmente parlo spesso con gli altri specialisti nei vari settori, siano essi Cardiologi che Ortopedici che meno "ufficialmente riconosciuti dalla Medicina tradizionale" Osteopati, o Logopedisti o quant'altro! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Angela, far collaborare un logopedista con un ortodontista non è poi cosi difficile. Esiste il telefono. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Mi piacciono moltissimo queste risposte dei colleghi... Io per tantissimi anni ho collaborato a distanza con una bravissima logopedista della USL, Mirella. C'era una intesa perfetta e ci telefonavamo continuamente per i piccoli pazienti, e ci scambiavamo brevi relazione scritte. Abbiamo pure fatto un paio di piccoli conferenze assieme..!! Poi i tagli alle spese le hanno tolto la possibilità di fare la miofunzionale ed io dopo un periodo di iniziale disperazione, sono riuscito a mettere dentro al mio studio una vera cima in campo loopedico miofunzionale, Gina, che viene ben da 40 km una volta a settimana (rubando tempo ai suoi numerosi appuntamenti.. per me) nel mio studio per studiare e risolvere assieme a me i vari casi.. Il punto forse è che sono gli ortodontisti a dare troppa poca importanza a queste figure, praticando una ortodonzia "meccanica" e non funzionalizzante.. L'altro problema è di segno totalmente opposto: ho un bel penare io assieme a lei per convincere le mamme a far fare gli ESERCIZI A CASA. La logopedista fa un po' di sedute, ma poi il lavoro maggiore va fatto dal bimbo e dalla mamma a casa, tre-5 minuti al giorno. Sembrano pochi, ma col ritmo bestiale cui sottoponiamo i nostri bambini ... Calcio, danza, religione, piscina, scacchi, ripetizioni, judo, scout, etc etc Potrebbe essere un elenco lunghissimo: vogliamo creare dei superbimbi, Ottimo. Ma ci deve essere spazio anche per la SALUTE!!!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Le collaborazioni tra specialisti non sono e non dovrebbero essere una utopia. Faccia in modo che le due figure si parlino.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia