Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 11

Ho devitalizzato un molare superiore che aveva una grossa carie sotto un'otturazione

Scritto da patrizia / Pubblicato il
Buonasera, volevo un consiglio circa la mia situazione. Ho devitalizzato un molare superiore che aveva una grossa carie sotto un'otturazione. Il passo successivo doveva essere quello di posizionare un perno moncone e quindi una corona. Purtroppo ora risulta che l'altezza del dente non sia sufficiente. Inizialmente mi è stato proposto di eseguire un'allungamento di corona clinica, che pero' io non mi sento di fare. Allora stiamo valutando di posizionare degli spessori su altri denti per indurre il dente in questione all'estruzione e quindi ad avere un'altezza adeguata. So bene che non è certo il buon esito di questa operazione. Mi chiedo però se dopo questa "tecnica" dovro' incorrere comunque all'allungamento della corona clinica, o se comunque ci siano controindicazioni. Mi chiedo anche se quasi non sia meglio togliere il dente. Grazie per l'attenzione.
Gentile Patrizia, la soluzione di allungamento della corona è quella ortodossa e l'eventualità di togliere il molare non è proponibile. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

C'e' qualcosa che non torna; se il dente non raggiungerebbe l'altezza sufficiente con un perno, che senso ha l'estrusione ortodontica? In piu' al 90% dopo un'estrusione bisogna fare ugualmente l'allungamento. Puo' spiegarsi meglio?

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Ogni tentativo di recupero di un dente è sempre mille volte meglio che l'estrazione e la sostituzione protesica. Se poi il recupero diventa impossibile, allora non ci si deve accanire. Ma un intervento parodontale che esponga il bordo della preparazione è opportuno e non troppo traumatico. Semmai ci sono tecniche mininvasive per fare questa cosa, senza punti, con laser e strumenti chirurgici non invasivi ad ultrasuoni. Si tratta di strumenti nuovi di cui possono dotarsi i dentisti.. di buona volontà, per minimizzare i fastidi alle persone che giustamente vogliono penare meno possibile.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Allungamento di corona clinica con gengivectomia palatale e lembo riposizionato apicalmente con osteotomia osteoplastica vestibolare. Da casistica del Dr. Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari
Cara Signora Patrizia, non capisco perchè non voglia fare l'allungamento della corona clinica. E' un interventino semplice, veloce ed indolore. Bisogna solo valutare la quantità di gengiva aderente presente perchè se fosse sufficiente, si farebbe una semplice gengivectomia-gengivoplastica. Se fosse insufficiente e quindi ci fosse mucosa alveolare, si farebbe un lembo riposizionato apicalmente con osteotomia-osteoplastica. Bisogna poi valutare se l'antagonista è in occlusione perchè è probabile che possa essere estruso e quindi andrebbe intruso. Le lascio una foto di un molare salvato con allungamento della corona clinica con una gengivectomia gengivoplastica palatale e un lembo ripiosizionato apicalmente con osteotomia osteoplastica vestibolarmente, così vede i due interventi in una sola foto. La ricostruzione è in Amalgama perchè il paziente ha richiesto espressamente questo sempre eccellente materiale ma si può fare tranquillamente anche in materiale estetico o se il dente fosse debole con perno moncone e corona in oroporcellana o in zirconio porcellana per dire solo i due materiali più nobili e per me migliori!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Senza l'allungamento di corona clinica, che ripristini un corretto rapporto tra il margine libero del dente e il sostegno parodontale, la terapia è destinata a fallimento nel breve o medio termine; non per cause endodontiche ma per fallimento parodontale e/o protesico... in poche parole, aumenta il rischio di perdere il dente per frattura o per la formazione di tasche parodontali (anche se in medicina la certezza non esiste). E' un intervento semplice, veloce e di scarsissimo o nullo fastidio post-operatorio, pare il collega che l'ha presa in cura stia operando al meglio e il mio consiglio è quello di seguire il piano di trattamento che le è stato proposto. L'estrazione, come alternativa a un intervento così semplice e in mancanza di complicazioni endodontiche, mi pare davvero fuori luogo
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Balocco
Paruzzaro (NO)

Signora Patrizia Buon giorno, il recupero mediante la devitalizzazione, si è svolto con un impegno sia da parte Sua che del collega. L'eventuale estrazione è in pieno contraddittorio con la terapia svolta. Il procedere all'allungamento coronale, espone le condizioni migliori per effettuare una buona sigillatura della corona protesica. L'alternativa di spessori per l'estrusione spontanea, non ha giustificate valenze per poter essere effettuata, nel caso specifico. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo Raffaele Izzi
Lainate (MI)

entile Sig.ra Patrizia, l'estrusione ortodontica non implica che poi non vada eseguita un allungamento di corona clinica. Le assicuro che questa manovra non è di difficile esecuzione, anzi. Spesso l' estrazione di un dente è ben più complessa. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Normalmente, se ho compreso bene il suo caso, si esegue un allungamento di corona clinica ed è ciò che le consiglierei di fare. L'estrusione ortodontica è una alternativa, ma la modalità che le hanno proposto non mi sembra delle più ortodosse. Con questo non voglio dire che non debba funzionare, ma personalmente prenderei altre strade.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Patrizia, controlli se chi opera su di lei, lo trova iscritto all'ordine dei medici, se così fosse, le consiglio di non rifiutare le cure corrette proposte evitando cure obsolete.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

L'estrusione ortodontica e' la soluzione piu sicura e predicibile anche dal punto di vista estetico

Scritto da Dott. Luigi Fasulo
Siracusa (SR)