Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 5

Volevo in particolare rivolgermi al dottor Ruffoni Diego, il quale mi ha lasciata basita per la sua intuizione

Scritto da giovanna / Pubblicato il

Spettabili dottori, Vi ringrazio moltissimo per l'attenzione e per i consigli che mi hanno incentivato e sicuramente resa più sicura sul da farsi. Volevo in particolare rivolgermi al dottor Ruffoni Diego,il quale mi ha lasciata basita per la sua intuizione, in effetti all'età di 11 anni ho perso un molare inferiore dx e da allora non è mai stato rimpiazzato. Alla luce di quanto ha intuito potrebbe darmi ulteriori consigli?! Rinnovo i miei ringraziamenti..cordiali saluti

Precedenti:
http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/ortodonzia/4921_morso-profondo.html

Gentile Giovanna, grazie a lei degli apprezzamenti e sono certo che il collega Ruffoni sarà lieto di risponderle per ulteriori consigli. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

In attesa che il caro Amico e Collega Dr. Ruffoni le risponda ulteriormente, la ringrazio per i suoi ringraziamenti.Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Grazie

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Grazie per le sue gentili parole

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig. Giovanna, la sua domanda è importante per lei, ma è altrettanto fondamentale per il grande pubblico che dovrebbe capire quali complicanze estetiche può dare la perdita precoce di un molare. Non ho intuito particolari che altri non hanno, dalle foto era chiaro l’affollamento frontale sup. principalmente a Dx, per cui mi sono sentito di affermare la mancanza di quel dente per i seguenti motivi che mi limito a descrivere con esempi e parole povere. La bocca presenta 2 arcate dentarie una sup. costituta da 16 denti che combina con una inf. di altri 16, ipotizzammo ora che le arcate siano 2 ingranaggi che devono combaciare perfettamente per masticare; a questo punto se noi eliminiamo un dente dell’ingranaggio, l’ingranaggio corrispondente dovrà adattarsi per masticare affollando i denti antagonisti dal lato della mancanza. Lei parla di avulsione di soli 2 elementi, questo è poco corretto se non in casi eccezionali per il principio degli ingranaggi esposto in precedenza, per cui se proprio si deve procedere con avulsioni seriate il consiglio e di togliere un dente per emiarcata cioè 4 elementi. Lei parla di Bite, che un ottimo strumento diagnostico, ma questo è utilizzato nelle disfunzioni cranio-mandibolari che lei non riferisce. Lei parla di trattamento ortodontico solo superiore, è sicuramente un trattamento destinato a recidiva sempre per la teoria degli ingranaggi. Lei parla di espansore rapido palatale, che è indicato solo in fase di crescita perche, la sutura palatale a fine crescita è modificabile solo chirurgicamente. Lei parla di denti anomali del giudizio che avrebbero contribuito a rendere peggiore il quadro clinico, questo potrebbe essere vero, se per anomalo consideriamo la forza di spinta dei giudizi 7 volte superiore a quella di un dente normale, poiché questo dente è preceduto da altri 7 denti. I miei consigli personali sono quelli di seguire le indicazioni scritte nei sacri testi di ortodonzia, eliminando la causa che aveva provocato la malocclusione con uno studio approfondito del caso; nella sua bocca occorrerebbe spostare tutti i denti nella corretta posizione ricercando lo spazio del dente mancante che dovrà poi essere riabilitato protesicamente. Questo le permetterà di ottenere un equilibrio ortodontico che eviterà le future recidive, che sono le complicanze più frequenti e più costose nell’ortodonzia. Lei è giovane e il miglior investimento è che il suo sorriso possa rimanere bello e sano per tutta la vita, le mezze cure e i compromessi alla fine non raggiungono gli obiettivi e possono raddoppiare o triplicare i costi nel tempo. Spero di esserle stato utile, i suoi ringraziamenti sono graditi e le ricordo che sono a sua disposizione.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)