Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 8

Può esserci legame tra scoliosi e agenesia degli incisivi laterali superiori?

Scritto da piera / Pubblicato il
Salve, alla mia bimba di 10 anni è stata riscontrata una scoliosi evolutiva. Per caso da una panoramica abbiamo scoperto dell'assenza degli incisivi laterali superiori (ancora sono dentini da latte). La mia domanda è: c'è legame tra le due cose? In attesa di risposta ringrazio tutti
Forse non c'è solo una agenesia, ma anche un cross byte, ovvero bisogna verificare la forma della occlusione nella sua interezza (tramite un valente ortodontista medico dottore odontoiatra). Quello che è certo, anche dai numerosi studi tramite la EBD fatti dalla uniTO che c'è un legame molto stretto fra disturbi posturali della colonna e la malocclusione dentale. La agenesia comunque, anche se non accompagnata da malocclusione come ipotizzo io, va comunque studiata come possibile fonte di disturbi, e bisogna preparare una strategia futura per rimediare a questo problema della bambina
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Piera, sicuramente vi è correlazione tra malocclusione e disturbi posturali. Spesso l'agenesia di un dente si accompagna a malocclusione. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Piera, sottoscrivo pienamente la dotta risposta del collega ed amico Dr. Passaretti ma come è mia abitudine vorrei andare oltre e chiarire che una cosa è parlare di scoliosi in generale, per la quale vale completamente il discorso del caro amico Passaretti, altra cosa è parlare di Scoliosi Evolutiva che è una diagnosi ben precisa di una particolare scoliosi idiopatica che può essere geneticamente trasmessa e determinata. Qui l'anamnesi familiare è essenziale. Ma il suo Ortopedico le avrà indubbiamente spiegato queste riflessioni. Quindi, anzitutto bisogna essere sicuri della diagnosi, poi si possono fare tutti i discorsi che vogliamo, ma se è evolutiva, ci deve essere una conprovata evoluzione della curva dal punto di vista clinico e radiografico. I criteri per la Diagnosi di scoliosi evolutiva, oltre quelli citati, sono la familiarità e il momento di sviluppo puberale, in questo caso di sua figlia. Ne parli col suo Ortopedico e se confermasse la diagnosi, la cura sarebbe solo ortopedica. Se non confermasse la diagnosi, allora la gnatologia è fondamentale. Detto questo, una sorveglianza Gnatologica dell'occlusione ed Ortodontica non deve mancare mai neanche nella Scoliosi Evolutiva perchè la scoliosi stessa riflette la sua patologia sulla postura e quest'ultima sulla occlusione. Quindi la Gnatologia è comunque utile ed indispensabile per proteggere l'apparato stomatognatico in queste evoluzioni della scoliosi a livello della colonna vertebrale. Insomma se non è evolutiva, tutto può partire dalla bocca, se fosse evolutiva succede il contrario, tutto parte dalla colonna e crea patologia in bocca nei rapporti tra le arcate e tra mandibola e mascella! Al centro di tutto questo c'è il Dentista Gnatologo per la bocca e l'ortopedico per la colonna vertebrale!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Consiglio una visita presso un osteopata per la scoliosi

Scritto da Dott. Massimo Del Bene
Pesaro (PU)

Dopo la splendida risposta del collega Petti, dotta, esaustiva, completa, non si dovrebbe aggiungere altro. Mi permetto solo di aggiungermi a chi le consigli di non sottovalutare l'agenesia dei laterali ( come -ahimè- fanno ancora in molti) e di sottoporre il caso di sua figlia all'attenzione di un ortognatodontista.

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Si faccia consigliare dal suo dentista

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Mi trova in perfetto accordo con le stimatissime risposte dei colleghi: Alberti, Petti e l'esperto Passaretti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile sigra Piera, come già le ha risposto il Dr. Passaretti, ci può essere correlazione tra malocclusione e postura. La dr.ssa Antonella Guaglio ha riscontrato in una ricerca, la presenza di scoliosi in soggetti con morso crociato monolaterale. Le risposte del ns corpo a situazioni anomale, sono sempre globali ed interessano vari settori. Però in oltre 30 anni, non ho mai trovato, per la sola agenesia dei laterali, problemi scoliotici. Non credo alle diagnosi "idiopatiche", molto comode quando si ignora la causa: c'è sempre un" perchè", spesso genetico o infettivo o traumatico o di altra origine in ogni patologia. E' d'obbligo comunque, oltre alla visita dell'odontoiatra posturologo, anche un parere dell'ortopedico e dell'osteopata. Cordiali saluti, Dr A. Beghini Cassano D'Adda MI
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo Beghini
Cassano d'Adda (MI)