Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 13

Ho dei piccoli spazi tra i denti superiori

Scritto da Riccardo / Pubblicato il

Salve. Sono un ragazzo di 18 anni. Vi scrivo per cercare di togliermi qualche dubbio che ultimamente mi assilla. Mi scuso in anticipo per il linguaggio poco professionale che userò. Fin da piccolo ho frequentato diversi ortodontisti e ho spesso ricevuto pareri differenti. In linea di massima comunque mi è sempre stato sconsigliato l'apparecchio in quanto non avrei alcun problema fatta eccezione per dei piccoli spazi tra i denti dell'arcata superiore che avrei potuto chiudere appunto con l'utilizzo dell'apparecchio ma solo per mia scelta dato che si trattava soltanto di un problema estetico. Il mio è sempre stato comunque solo un problema estetico e non pratico. Tutti gli specialisti mi hanno sempre detto che ho dei denti sani e forti. Tuttavia a me sembra che gli incisivi, a differenza degli altri denti dell'arcata superiore, siano propensi in avanti. Inoltre ormai da molti anni gli stessi incisivi non si consumano e tendono ad avere una forma seghettata diciamo, che risulta fortemente antiestetica. Aspetto qualche buon consiglio e vi ringrazio in anticipo.

Gentile Riccardo, la risposta l'hanno già data gli specialisti che ha ripetutamente consultato e cioè che non ha alcun problema di carattere funzionale ma solo estetico che lei verrebbe correggere. Quindi non le rimane che consultare un nuovo ortodontista o sceglierne uno dei tanti già consultati che le dia fiducia per risolvere il problema prettamente estetico. La forma seghettata che nota in alcuni incisivi non è altro che una normale morfologia che spesso gli incisivi hanno. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Ortodonzia fissa e diastema interincisivo grave con interposizione di frenulo e relativa frenulectomia. Da casistica della Dr.ssa Claudia Petti e del Dr. Gustavo Petti  di Cagliari
Caro Signor Riccardo, gli spazietti si chiamano diastemi. Anche se il problema fosse, come le è stato detto , solo estetico, con un apparecchietto ortodontico si mettono a posto. Spesso non serve neanche l'apparecchio ma ci sono altre metodiche molto semplici e per nulla invasive, se fossero indicate dalla situazione clinica. Probabilmente è stata sottovalutata la sua esigenza di estetica! Per poter tradurre in pratica tutto questo, è ovvio che bisogna fare prima una diagnosi perchè, tra l'altro, avendo 18 anni, mi sembra strano che la presenza multipla di diversi diastemi non abbia creato un possibile danno gnatologico o parodontale, che va valutato attentamente, quindi deve visitarla un Dentista che faccia sia Ortodonzia che gnatologia e parodontologia. Se lo desidera, essendo di San Gavino, io e mia figlia siamo a sua disposizione a Cagliari. Le lascio una foto di un diastema interincisivo grande (non è il suo caso, tranquillo) ma è istruttivo. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Riccardo, la forma seghettata è normale negli incisivi e viene persa con l'usura dei denti. Avendo però lei solo 18 anni mi pare normale che sia ancora presente. Detto questo è nel suo pieno diritto correggere un problema estetico, non vedo perché sconsigliarle di mettere l'apparecchio. Tutti hanno il diritto di avere il sorriso che più gli piace. Pertanto si rechi da un bravo ortodontista e si affidi alle sue cure. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Riccardo, lo spazio tra i denti, chiamato diastema, previa valutazione specialistica, può essere corretto oltre che con l'ortodonzia anche con tecniche di odontoiatria estetica quali faccette in ceramica o mediante ricostruzioni in composito. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

La forma seghettata, i diastemi e gli incisivi in fuori fanno pensare ad un morso aperto (come pronuncia lei la "esse"?) oppure ad un overjet. Quindi ad una malocclusione che andrebbe sistemata vista la giovanissima età. Le consiglio di chiedere un parere dal vivo al dr. Petti che le è vicino, e che è un vero luminare nella nostra branca.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Non hai pensato, caro Riccardo, ad una correzione con "mascherine invisibili"? Prova ad informarti, sono comode ed efficaci.

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Mi sembra che il quadro che ha descritto calzi alla perfezione. In linea di principio anche io sono propenso a preferire una bocca sana, ma con qualche piccolo difettino piuttosto che perfetta, ma "finta". Il fatto che ci scrive però denota che l'argomento non è completamente sopito per lei. Chieda consulto con un bravo ortodonzista e vedrà che i suoi dubbi saranno fugati. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Riccardo, sono un'ortodontista, e senza una visita non è possibile dare un parere, bisogna valutare di quale entità sono questi spazi interdentali, personalmente, in genere preferisco la chiusura degli spaz. Cordiali saluti Cristina Cortis

Scritto da Prof. Cristina Cortis
Cagliari (CA)

Gentile Riccardo esistono diversi metodi che possono essere utilizzati per chiudere i "diastemi" tra i quali il sistema Invisalign o mascherine invvisibili. Cordialmente.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Cara signorina, se per lei ci sono dei difetti, bisogna correggerli. Inoltre se quello che la disturba di più sono gli incisivi molto avanzati, per la presenza di spazi questo difetto sarà facile da correggere.. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia