Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 13

Alla mia bimba di 10 anni serve un apparecchio perché ha denti affollati

Scritto da melissa / Pubblicato il
Salve, sono una mamma di una bimba di 10 anni alla quale serve un apparecchio perché ha i denti affollati. Sono stata da due dentisti per un preventivo, il primo mi ha chiesto di fare solo OPT mentre l'altro dentista oltre alla OPT ha chiesto anche la teleradiografia latero laterale. A questo punto mi chiedo come mai il primo dentista non aveva bisogno della teleradiografia visto che il problema è lo stesso? Forse non aveva bisogno perchè  piu bravo gli basta l'OPT per capire gia le cose e che tipo di apparecchio mettere? Spero che voi mi possiate indirizzare al meglio. Grazie
Cara Signora Milissa, non si allarmi subito. Sicuramente il primo Dentista ha voluto vedere prima una OPT per vedere se ci fossero altri problemi e risolverli prima di CONTINUARE il ceck up ortodontico e la cefalometria su teleradiografia! Comportamento Professionalissimo tra l'altro! Ho usato volutamente il termine " CONTINUARE" perchè il ceck up Ortodontico, evidentemente lei non ha capito che è niente altro che una serie di visite in cui in ognuna si prescrivono analisi o Rx particolari o modelli di studio e altro per cui il primo dentista era solo alla prima visita di diverse altre (chi ne fa due, chi tre chi richiede Rx tal de tali, chi Rx tal altra etc. Chiaro? Allora dovrebbe lasciare anche il secondo Dentista perchè magari non ha ancora fatto un esame dei modelli di studio non ancora rilevati o una analisi gnato-ortodontica con arco facciale di trasferimento. Ma cosa ne vuol sapere lei di tutto questo? Lei ha talmente avuto così sfiducia da andare subito da un altro Dentista che pur sapendo che lei era in cura da un altro collega, infischiandosene della Deontologia Professionale, parola questa al giorno d'oggi a quanto pare sconosciuta (anche da parte sua cara signora), l'ha presa subito in cura. Avrebbe dovuto, cara e gentile signora, esprimere le sue perplessità al suo primo dentista ed avrebbe avuto sicuramente le risposte del caso! Poi signora cara deve farsene una ragione: è il Medico che decide le analisi e ricerche ed il loro ordine e necessità, non certo lei solo perchè lo ha letto su internet! Non si cambia Dentista per queste banalità e senza una vera spiegazione! Oggi voi pazienti credete di sapere tutto e non vi rendete conto che invece non sapete niente se no esercitereste voi la Nostra Professione! O no?!Quindi imparate ad affidarvi ad un Professionista e parlate con lui senza usarlo come una pietanza di un menù da mangiare o "buttare" a seconda dei vostri "capricci" e mi scuso per il termine. Mi dispiace scrivere così. Ma lei questo ha fatto!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Salve signora Melissa. Semplicemente perchè il secondo ha ritenuto opportuno effettuare anche la teleradiografia. Effettuare più indagini ed esami diagnostici può voler dire perizia piuttosto che poca preparazione. Cordialmente, Gianluigi Renda.

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Gentile sigra Melissa, non è dal numero delle indagini che richiede l'ortodontista, che può valutare la sua capacità e bravura. Certo che a 10anni, prima di iniziare un trattamento è meglio, non indispensabile, eseguire una tele rx grafia del cranio in norma lateralis per la cefalometria. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

La sola OPT non dà sufficienti informazioni sulla struttura ossea della bambina che sono indispensabili per progettare un trattamento di successo che non abbia poi il rischio di recidiva, cioè che le cose tornino daccapo.. Legga se vuole alcuni articoli da me scritti in questo sito sull'argomento della diagnosi in ortodonzia

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

La penso esattamente come il dott Renda, se in un caso si intravedono difficoltà che vanno oltre il semplice riposizionamento ortodontico di qualche elemento dentario, risparmiare sugli esami diagnostici può essere un errore. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Salve, concordo con i miei colleghi, l'esame teleradiografico risulta essenziale per la valutazione ortodontica. Magari il primo dentista voleva avere un quadro generale della situazione prima della valutazione ortodontica.

Scritto da Dott. Francesco Fusaro
Torino (TO)
AOSTA (AO)

Cara signora non si può valutare la bravura di un professionista solo dalla prima visita.

Scritto da Dott. Marcello Macina
Modugno (BA)

Una corretta diagnosi ortodontica prevede: Fotografie intra ed extraorali Radiografia OPT (Panoramica) Radiografia telecranio Valutazione cefalometrica Probabilmente il primo collega, vista la giovane età di sua figlia avrà voluto solo l'opt per valutare lo stato della permuta dei denti decidui, anche perchè spesso i pazienti non vogliono pagare la preparazione del caso e girano per mille "Chiese" chiedendo ottomila preventivi prima di decidere.

Scritto da Dott.ssa Daniela Sardone
Mola di Bari (BA)

elaborazione 3D del cranio
Salve, la diagnosi ortodontica è una cosa imprescindibile dal trattamento. personalmente chiedo oltre alla opt anche i telecrani L.L e postero-anteriore, a parte foto intra ed extraorali e modello studio. Solo da queste cose si può stabilire il problema e la soluzione. apra gli occhi, radiografie e foto. saluti Dr Bennici. Ps da poco tempo già lavoro con le Tac cone-beam per ridurre le radiazioni ed avere una diagnosi 3D di qualità migliore.

Scritto da Dott. Orazio Maximilian Bennici
Catania (CT)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Sig.a, per una corretta diagnosi ortodontica sempre un Ortodontista specialista necessita di una teleradiografia del cranio ( latero-laterale>) e la ortopantomografia . Questo è il minimo ma necessario requisito per una diagnosi ortodontica in condizioni standard di salute del paziente. Cordiali saluti Dott. Stefano Velo

Scritto da Dott. Stefano Velo
Abano Terme (PD)