Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 20

Mia sorella ha 29 anni e i denti anteriori sporgenti

Scritto da martina / Pubblicato il
Buon giorno a tutti approfitto di questa notte insonne per chiedere una cosa: mia sorella ha 29 anni e i denti anteriori sporgenti, non ha mai voluto mettere l'apparecchio. Una nostra parente le ha detto che premendo con il pollice sui denti ogni tanto, questi migliorino un po', sapete come si dice i metodi della nonna. Non so se rendo l'idea. Tanto che mia sorella si è convinta e da più di una settimana continua a pigiare sui denti (senza ovviamente risultato) io nella mia ignoranza in materia reputo la cosa stupida e senza senso ma potrei sbagliarmi voi cosa ne dite? ho anche paura che i denti di mia sorella possano avere problemi per questo rituale giornaliero a causa della pressione ci sono rischi?se si quali? grazie mille un caro saluto Cristina
Gentile Martina, il metodo da Lei pensato per far rientrare i denti sporgenti di sua sorella è appunto il frutto di una sua notte insonne in quanto è irrazionale. Convinca sua sorella a recarsi da un destista esperto in ortodonzia che saprà cosa fare per risolvere il problema. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Signora Martina, sua sorella ha bisogno non di "una fasntomatica parente che si crede Dentista" ma di Un Dentista Ortodontista vero! Lei può temere tutto, ma per quanto riguarda sua sorella è solo lei che deve prendere le decisioni che la riguardano. Se lei non vuole andare dal dentista, affari suoi! E' inutile insistere perchè poi se qualcosa non "risultasse più che perfetto" sua sorella se la prenderebbe col dentista, poverino, solo perchè lei non è motivata. Le garantisco che per qualsiasi cura odontoiatrica bisogna essere motivati ed in particolare per una terapia Ortodontica. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Martina, se sua sorella desidera correggere la posizione dei denti non le resta altro che affidarsi alle cure di un buon ortodontista che con le opportune indagini diagnostiche potrà dare risposte sicure. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Fosse cosi' semplice spostare i denti...................

Scritto da Dott. Paolo Vavassori
Stezzano (BG)

Gentile signora, come già detto dai Colleghi il rimedio della nonna è una pratica incongrua. I denti di sua sorella forzati in direzione esterno versus interno, potrebbero andare incontro a conseguenze pericolose: gli incisivi non supportano carichi in quella direzione. La prima cosa da fare è far cessare ''la terapia fai da te'' a sua sorella. Poi convincerla a farsi vedere ed eventualmente trattare da un ortodontista, ma che sia ben motivata e decisa ad iniziare e portare a compimento la cura.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Un ortodnzista e nessun altro potrà risolvere la malocclusione e programmare il corretto posizionamento degli elementi dentari. cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Martina, ovvio che il sistema ideato da una sua parente non serve a nulla. Se sua sorella desidera molto allineare i denti perché non la porta da un bravo ortodonzista, almeno per un parere. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Rabbrividisco. provi con un SANTONE oppure con uno specialista in ortognatodonzia. saluti Dott. Orazio Bennici

Scritto da Dott. Orazio Maximilian Bennici
Catania (CT)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig.ra Cristina, solo un apparecchio fisso con forze calibrate su tutti gli elementi dentari può, nel tempo, modificare l'assetto delle radici. Nessun pollice può spingere indietro i denti, dal momento che è necessario cambiare l'assetto dell'osso intorno ai denti, cioé riassorbirlo e apporlo di nuovo secondo le forze di trazione. Con buona pace della nonna, è il caso di andare dal dentista, anche perché i denti sporgenti, oltre che essere antiestetici, sono soggetti a maggiori urti e si ammalano prima di malattia parodontale. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Bella invenzione. C' e' solo un problema le forze capaci di spostare i denti sono altre. Chi di speranza vive disperato muore. Si rivolga a un ortodontista.

Scritto da Dott.ssa Anna Bilotta
Cetraro (CS)