Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 14

Ho riportato in arcata un canino, ma ora la radice del dente sporge in avanti

Scritto da paola / Pubblicato il
Vorrei avere da lei un'informazione. Ho riportato in arcata un canino ma ora la radice del dente sporge in avanti tanto che e' visibile e percettibile al tatto. L'ortodontista mi ha detto che ha applicato un torque inverso. Sinceramente io non vedo buoni risultati inoltre vivo con il terrore che la radice del dente possa spostarsi ulteriormente e perforare la gengiva. mi potrebbe dire in cosa consiste il torque inverso e se effettivamente e' possibile riposizionare anche la mia radice al suo posto? Grazie
Significa che il collega ha fatto e sta facendo il possibile probabilmente per portare la radice all'interno dell'osso cosa fattibile e consigliabile. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Dipende dalla abilità dell'ortodontista laureato, riuscire a dare l'inclinazione giusta delle radici dei denti agganciati dall'apparecchio fisso. Non è, alle volte, la cosa più semplice del mondo e lì si vede la preparazione tecnica e la manualità..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Paola, sarebbe molto più semplice e razionale e giusto che chiedesse questo al suo Ortodobntista col quale sembra che lei non parli. Comunque torque significa torsione, movimento di torsione e inverso significa torque positivo ossia imprimere un movimento vestibolo palatale (verso l'interno) della radice che abbia il suo fulcro (centro di rotazione) al centro della radice in modo da ottenere un movimento controllato della radice verso il palato . Questo lo si ottiene con una pretorsione del filo che viene poi inserito nel bracket per imprimere questo movimento spiegato alla radice stessa e nel contempo, bloccando il movimento vestibolare della corona con l'arco del filo stesso. Ma perchè non lo ha chiesto al suo Dentista? Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Il torque inverso o radicolo palatale è detto anche torque positivo. Consiste in un movimento verso l'interno della radice del dente, provocato da un filo rettangolare delle stesse dimensioni dell'ampiezza della scanalatura dell'attacco ortodontico pretorchiato. La pretorsione del filo rettangolare fa si che una volta inserito nella scanalatura dell'attacco provochi un movimento con centro di rotazione al centro della radice. Tale azione di torque, in definitiva, si traduce in un movimento della radice verso il palato, ed il contromovimento vestibolare della corona viene inibito dall'ancoraggio del filo sull'arco.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Paola, il canino è il dente che la radice più grossa e più lunga rispetto a tutti gli altri denti e normalmente imprime sull'osso vestibolare una bozza, detta appunto "bozza canina", palpabile e visibile e che contribuisce all'architettura dello splancnocranio. L'applicazione del torque inverso applicato al filo ortodontico cmq imprime un movimento della radice in senso vestibolo-palatale ed il suo dentista stà procedendo bene. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Paola, cosa sia il torque lo hanno già spiegato i competenti Colleghi, che sia possibile rimettere la radice al suo posto, la risposta è si, desidero aggiungere una ultima cosa che riguarda i tempi; eviterò di annoiarti con disquisizioni sui pericoli delle terapie troppo veloci, sappi che, in casi come questi la fretta è cattiva consigliera, l'importante è che il movimento sia corretto, ma non pretendere di vedere tutto a posto in 24 ore!. Cordialmente Gustavo De Felice sapri sa.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Salve, il torque inverso inserito dal collega le posso garantire essere la tecnica più più adatta nella vestibolarizzazione del canino trazionato. Durante meccaniche di trazione la radice del dente tende a rimanere indietro rispetto alla corona, situazione che predispone, se non corretta, alla recidiva (perdita del risultato) a breve termine. Le consiglio di avere fiducia, vedrà che con la rifinitura il canino si sistemerà ed il profilo gengivale tornerà al posto giusto. Rimango a disposizione per chiarimenti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Francesco Fusaro
Torino (TO)
AOSTA (AO)

Gentile Signora Paola, l'ortodontista ha riportato il canino in arcata e lei dovrebbe esserne davvero molto contenta! In corrispondenza della gengiva sul canino si è formata la cosiddetta "bozza canina", che è dovuta alla voluminosa presenza della radice di questo dente. Non si preoccupi perchè la radice si muove con tutto l'osso alveolare e non lo "sbuca"! Per maggiori informazioni sulla posizione di questo dente e della sua radice, abbia fiducia delle spiegazioni che le fornirà il dottore che la sta curando. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Paola, da quanti mesi si sta riposizionando il suo canino? Di solito ci vuole molto tempo. Potrebbe inviarci anche una fotografia per poterle dare una risposta giusta? Cordiali saluti

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra, alla sua età non è facile portare in arcata un canino che per quasi 30 anni è stato fuori posto,senza pagare un piccolo prezzo biologico. Si fidi del suo dentista, l'unico pericolo è che la sua funzione sia un pò inferiore rispetto all'eruzione naturale a 11-12 anni. I colleghi che mi hanno preceduto le hanno ampiamente spiegato tutto. Cordiali Saluti dr. Angelo Beghini Cassano D'Adda MI e Comazzo LO

Scritto da Dott. Angelo Beghini
Cassano d'Adda (MI)