Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 10

E' consigliabile portare entrambi gli apparecchi contemporaneamente?

Scritto da Gigliola / Pubblicato il
Mia figlia di quasi nove anni ha appena messo un apparecchio disgiuntore per il palato stretto. Inoltre a Maggio dovrebbe mettere un bandaggio parziale (cosiddette stelline) per gli incisivi storti. E' consigliabile portare entrambi gli apparecchi contemporaneamente o sarebbe meglio aspettare presumibilmente 1 anno che tolga il disgiuntore? Il dentista dove è in cura era un po' dubbioso. Grazie. Cordiali saluti.
Gentile Signora, capisco bene il suo dilemma e non saprei darle una risposta. La giusta risposta può dargliela certamente il dentista che ha in cura sua figlia, perchè sono sicuro che lui sa esattamente cosa fare! Il dubbio che le ha dimostrato, credo che sia stato dovuto ad una sua apparente insicurezza nel comunicare con lei, e non al fatto che non sappia come e quando intervenire. A volte un dottore si esprime così, da sembrare dubbioso, perchè vuole coinvolgere il paziente (o il genitore di questo), alle decisioni che prenderà, per responsabilizzarlo maggiormente. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra, sicuramente a nutrire dubbi è Lei e non il suo dentista che certamente sa il fatto suo. Abbi fiducia e non ponga condizioni ma solo comunicazione. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Signora Gigliola, ma lei col suo Dentista ci parla? Ed ha fiducia in lui? Lo chieda a lui!Detto questo, mi piacerebbe tanto risponderle, (e una idea me lo sarei anche fatta), ma non sarebbe corretto professionalmente e deontologicamente perchè non si baserebbe su uno studio del suo caso ma solo sulle sue parole! La diagnosi Ortodontica è cosa seria e dipende da una infinità di problemi da valutare con accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere. La Diagnosi Ortodontica e la progettazione terapeutica sono come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati e chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta che le può dire solo un Ortodontista dopo le visite suddette. Non posso quindi esprimere giudizi, senza vederla! Non solo non sarebbe corretto, ma non sarebbe professionale. SI FIDI DEL SUO DENTISTA. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Gigliola, quando si allestisce una terapia non lo si fa con leggerezza ma dopo un accurato studio della radiografie e delle impronte, cosa che sicuramente avrà fatto il suo dentista con sua figlia. Non credo che poi si possano avere titubanze a cura iniziata. Forse c'è stato un difetto di comunicazione con il medico, si faccia spiegare bene e se non lo ha fatto si faccia mettere per iscritto la cura proposta che già avrebbe dovuto fare sottoponendole il cosiddetto consenso informato. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Gigliola, consigli il suo odontoiatra a iscriversi a questo portale, qui potrà accedere al forum a lui riservato, dove troverà delle competenti risposte a tutti i suoi dubbi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gent.le Sig.ra, non esiste nessun dubbio che si possano montare contemporaneamente i due tipi di apparecchiature da lei descritti se realmente necessari. Non capisco francamente a cosa possano riferirsi i dubbi da lei percepiti , forse sarebbe auspicabile una maggiore e migliore comunicazione tra di voi. Cari saluti.

Scritto da Dott.ssa Antonella Bacchieri Cortesi
Noceto (PR)

Sono sicuro che il suo curante ha fatto una diagnosi corretta. Purtroppo, a volte, soprattutto per colpa nostra, vi è un difetto di comunicazione e si possono instaurare dubbi e perplessità. Parli con il suo Dentista, chieda spiegazioni, vedrà che tutto procederà per il meglio. Distinti saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Gigliola ovviamente non può montare i fisso subito dopo il disgiuntore perchè si potrebbero avere delle recidive quindi la situazione va valutata tuttavia questo ortodontista non mi sembra molto valido se è indeciso sul da farsi e del tempo che deve intercorrere tra i disgiuntore ed il fisso. ogni apparecchio va usato in maniera corretta secondo gli standard consigliati non a caso distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Gentile signora, a volte io espando il palato e intervengo sui singoli denti nello stesso periodo; altre volte no. Lei deve tenere ben presente che non esiste un caso ortodontico uguale all'altro: io ho la certezza che il suo dentista è un ortodontista specializzato, quindi ha fatto una diagnosi, obiettiva e strumentale, complessa ed accurata, ed in base a questa ha elaborato un progetto ortodontico ben preciso che le ha sottoposto per il consenso. Quindi, il mio consiglio è di parlare con il suo ortodontista e farsi rassicurare, e vada anche a rileggersi il progetto ortodontico.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Fausto Fumi
Trieste (TS)

Gentile signora, si può fare apparecchio fisso durante il disgiuntore ma questi si porta solo per 1-2 mesi mentre il palato che era stretto si deve mantenerlo con un apparecchio meno noioso; qualcosa tipo quadelix. E questo perchè è indispensabile fare la rieducazione della lingua che non si può fare con il disgiuntore. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia