Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 2

Malocclusione di terza classe

Scritto da andrea / Pubblicato il
Sono la mamma di un bimbo di tre anni e mezzo al quale è stata diagnosticata ( ad un esame solo visivo) una malocclusione di terza classe. La diagnosi è stata casuale in quanto il bimbo da qualche tempo (qualche mese) respira con la bocca aperta e pensando si potesse trattare di problemi alle adenoidi ci siamo recati dal suo pediatra, il quale alla visita, accertatosi che le vie aeree superiori erano libere ci ha fatto notare la malocclusione di cui sopra. Sappiamo (dopo una visita da un odontoiatra locale) che il bimbo dovrà mettere l’apparecchio, e ci consigliano intorno ai 5 anni. Ma io mi chiedo: non possiamo intervenire subito?
Suo figlio è troppo piccolo per un trattamento ortopedico, attenda tranquillamente i 5 anni.
Non sono d'accordo. Se, dopo una valutazione cefalometrica, si evidenzia,per esempio, una retrognazia del mascellare superiore, è utile, sempre che naturalmente il suo bambino si lasci prendere le impronte,e nel mio studio in tanti casi si sono fatti vari tentativi fino quando lo si è fatto,l'uso di una trazione postero anteriore. I risultati sono fantastici più precocemente si inizia. Una allieva di Delaire asserisce l'uso precocissimo di tale terapia.Lei l'ha usato nei primissimi mesi di vita. Il mio più precoce paziente al quale ho messo la Delaire aveva 3 anni e si è sistemato in 2 mesi. Edmondo Spagnoli
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia