Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 4

Seguito alla domanda: Porto un apparecchio fisso da tre anni e mezzo

Scritto da grazyna / Pubblicato il

Sono GRAZYNA, innanzitutto volevo ringraziare a tutte le persone che mi hanno risposto, gia' questo fatto mi da forza e non mi fa sentire sola con il mio problema anzi, a saperlo prima, potevo evitare tanta sofferenza. purtroppo l'apparecchio gia' in se mi ha portato tanti complessi considerando il fatto che lavoro come commessa e per esso ho rimandato il mio matrimonio, purtroppo tutto quello che ho scritto è vero, ho messo anche una foto, (non so se si vede), cmq il mio dottore è laureato, è una cosa che ho controllato recentemente, è giovanissimo forse proprio per questo non ha il bagaglio di esperienza che nel mio caso complesso era indispensabile. Io ormai con lui ho parlato a non finire, ma senza mai risultati perché lui si vede che è pagato mensilmente in quanto lavora presso uno studio (come dipendente del mio dentista curante) e si vede che dei pazienti gli interessa fino ad un certo punto, cmq il problema mio e che ho gia' pagato tutto, 3300€ e ovviamente di ridarmi i soldi non se ne parla anche se forse ne avrei il diritto visto che adesso dopo tutto ciò che ho passato devo andare da un altro e non so proprio dove andare, abito a Roma e vorrei sapere chi si potrebbe occupare davvero bene del mio caso, vi prego aiutatemi, grazie, cordiali saluti...

 

Precedenti:

Apparecchio fisso--
Dalla casistica della Dr.ssa Claudia Petti di Cagliari
Cara Signora Grazyna....che il suo Dentista sia molto giovane non significa affatto che non sia preparato ... che gli importi poco dei pazienti è invece disdicevole... senta un consulto di altro Ortodontista...è sicura di essere andata da un Dentista laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria o da un Medico Chirurgo Specializzato in Odontoiatria e Protesi Dentaria o d Specializzato in Ortodonzia?...basta digitare il nome del Dentista sul sito della FNOMCeO dove è scritto Controlla se il tuo medico è iscritto all'Albo e saprà...se è molto giovane però potrebbe non ancora essere stato registrato ed allora deve chiedere all'Ordine dei Medici della sua Provincia!.... DEVO RIBADIRE CHE......la diagnosi Ortodontica è cosa seria e dipende da una infinità di problemi da valutare con accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica ... e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere........è come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati...e chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta.........che le può dire solo un dentista dopo le visite suddette ...non posso quindi esprimere giudizi...senza vederla! Non solo non sarebbe corretto, ma non sarebbe professionale.................Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora, se lei lo desidera può rivolgersi presso il mio studio per un consulto senza alcun impegno da parte sua. Io ed i miei collaboratori siamo a sua disposizione se lo ritiene opportuno. La periferia di Roma è sicuramente molto vasta ma se ci ritiene facilmente raggiungibili può contattarci quando lo desideri, Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Grazyna, non vedo la foto, se le fatture sono state emesse da una struttura, dovrebbe parlare con il responsabile sanitario, la retribuzione mensile non ci esime delle nostre responsabilità.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Grazyina, ci riferisce di aver già tentato numerose volte un dialogo con il suo dentista e di non aver avuto risposta, questo dispiace, il fatto che sia un "dipendente" o forse un collaboratore dello studio e non il titolare e come venga pagato non cambia assolutamente le sue responsabilità cliniche sul lavoro, per cui avrebbe dovuto darle delle risposte e delle spiegazioni, poichè dopo questo periodo non ci sono ancora i risultati sperati, perciò le consiglio, se non ha trovato il giusto dialogo con lui, di provare a parlarne nuovamente spiegando che vuole interrompere la terapia e che non è soddisfatta del lavoro, e in caso di disinteresse, ne parli anche con il titolare dello studio, rivedete insieme i modelli, le foto (che dovrebbero sempre essere fatte prima di iniziare il trattamento!), in modo da poter discutere quali siano stati i risultati e quali invece i non risultati o i peggioramenti, e trovare un accordo anche di tipo economico, se come sembra non sono stati raggiunti risultati e lei deve iniziare nuovamente un trattamento ortodontico. Quindi faccia una visita da uno Specialista di Ortodonzia: li trova elencati per città/provincia sui siti delle associazioni degli specialisti in ortodonzia ASIO http://www.asio-online.it/ , o SIDO www.sido.it .
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Stefania Mazzitelli
Como (CO)