Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 12

Ho un diastema di circa 3mm tra gli incisivi

Scritto da michela / Pubblicato il
Salve, ho 30 e ho un diastema di circa 3mm tra gli incisivi con uno spostamento e leggero sventagliamento dei denti dell' arcata superiore verso l' esterno che aumenta con il passare degli anni. Qualche anni fa il diastema era meno rilevante.. Volevo sapere gentilmente se è consigliabile, visto i 30 anni, la frenulectomia e se è da prendere in considerazione la possibilità di recidive.. Il Diastema è anche frutto di una serie di forze che spostano i denti in quella posizione o dipende solo dal frenulo? Alcuni mi hanno Sconsigliato la frenulectomia e, solo uno spostamento dei superiori verso l'interno con relativo trattamento ortodontico e un successivo bite (fisso) per il mantenimento...Vorrei gentilm un vostro consiglio a proposito e in quali casi è necessario l'incisione del frenulo. Inoltre volevo sapere se l invisalign potrebbe portare dei risultati Vi ringrazio anticipatamente. Saluti Michela
C'è un overjet accentuato. Quindi la situazione va risolta in maniera complessa e multidisciplinare. Ovvero ci vuole sia la frenulectomia, che un trattamento ortodontico,che un trattamento di logopedia per verificare che la causa dei denti in avanti non sia una spinta linguale anomala che se non la si corregge, destinerà fatalmente la recidiva di qualsiasi trattamento ortodontico. Bisogna fare le diagnosi accurate classiche, ovvero la cefalometria e procedere con l'apparecchio giusto che metterà tutta la bocca a posto e non solo il diastema. L'età favorisce assolutamente una terapia definitiva. Legga di tutto questo sui miei articoli in questo stesso sito.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Salve Michela., daccordo col dott. Passaretti, aggiungerei solo la necessità assoluta del trattamento onde evitare anche problemi parodontali (sempre che no ci siano già).. il diastema può dipendere da diversi fattori. Spesso è il frenulo a determinare questa condizione. Nel suo caso potrebbe non trattarsi di frenulo passante.. ma una visita ortodontica le darà tutte le risposte. Se riceverà diversi pareri, sappia che può essere normale viste le varie tecniche esistenti. La cosa più importante è ottenere il risultato sperato. Cordialmente, Gianluigi Renda.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Il frenulo fibroso così basso da sostituire la papilla interincisale promette una forte spinta di recidiva dopo un eventuale trattamento ortodontico: va quindi prevista la frenulectomia! Probabilmente il diastema è frutto anche di altre forza. Il trattamento ortodontico, anche con l'ottima tecnica Invisalign, risolverà poi sia il diastema che la malocclusione evidente in foto.

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Prima di proporre qualsiasi trattamento è necessario fare diagnosi della o delle cause che ne hanno provocato questa evoluzione. Ovviamente come spesso capita il trattamento è multidisciplinare. I colleghi che mi hanno preceduto sono già stati sufficientemente esaurienti. Cordialmente Andrea Lorini

Scritto da Dott. Andrea Lorini
Firenze (FI)

La frenulectomia nel suo caso e' consigliata. Sia con apparecchi fissi ,sia con l'invisaling puo' raggiungere ottimi risultati estetici e funzionali (correzione morso coperto )

Scritto da Dott. Nicolò Di Dino
Monsummano Terme (PT)

Frenulectomia e chiusura di un diastema in una terapia ortodontica della Dr.ssa Claudia Petti
Cara Signora Michela...dalla foto si vede un frenulo fibroso, largo che gira dietro e si inserisce nella papilla palatina = la frenulectomia è la prima cosa da fare...poi occorre l'ortodonzia...ricordando che essa è una Scienza particolarmente complessa e si deve fare uno studio cefalometrico dei piani e degli angoli che "passano" per formazioni anatomiche precise dello scheletro e dei tessuti molli...che si studiano di regola con una radiografia latero laterale ...modelli di studio e tanto altro ancora...questo si chiama check up ortodontico che è il solo che permette di fare una corretta diagnosi ed impostare una altrettanto corretta terapia e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere........è come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati...e chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta...abbia pazienza, mi dispiace, ma è così...................Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Come hanno gia detto i miei colleghi il trattamento deve essere programmato a tre livelli, valutazione ortodontica, muscolare (per la lingua con aiuto di un/una logopedista) e a livello del frenulo (che pero non e' detto sia responsabile del diastema). Consigliabile un trattamento ortodontico linguale con tecnica individualizzata ed una valida contenzione post trattamento per evitare la recidiva. Dr. Gabriele Floria Firenze

Scritto da Dott. Gabriele Floria
Monsummano Terme (PT)

Sig. Michela, la sola frenulectomia probabilmente non risolve il diastema, se non integrata da una cura ortodontica con il controllo della posizione linguale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Michela, devi fare la rieducazione della deglutizione, probabile causa del diastema. Poi fa la terapia Invisalign che ha come prima indicazione proprio il diastema. Per il taglio del frenulo temporeggia, di solito se ne può fare a meno. Cordialmente E.spagnoli

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Il problema e' vario ma sopratutto di articolazione e quindi ortodontico dobbiamo pensare a mettere un apparecchio fisso e via via in corso di terapia risolvere le vere cause fino magari arrivare alla frenulectomia; i miei colleghi sono stati molto esaurienti. Un saluto dott. Federico Fabbri firenze  
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Federico Fabbri
Firenze (FI)