Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 3

Seguito alla domanda: Si può usare l'ortodonzia linguale per correggere una malocclusione di 3 classe scheletrica con conseguente intervento?

Scritto da gianni / Pubblicato il

Risposta al Dott Gustavo Petti -- dato che dovrò sottopormi a una terapia di ortodonzia, dietro consiglio del mio dentista. volevo solo per questioni estetiche sapere se il linguale poteva sostituire in qualsiasi caso clinico il vestibolare

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/ortodonzia/2194_si-puo-usare-lortodonzia-linguale-per-corre.html

Esempio di Ortodonzia della Dr.ssa Claudia Petti in corso di esecuzione
Caro Signor Gianni...mi spiace non poter essere più preciso ma le ho già spiegato che non è possibile rispondere a simili domande a distanza ed in via virtuale senza conoscere i suoi problemi clinici ed il tipo di disgnazia che ha, di occlusione che ha, di gnatologia che ha, di parodonto che ha, di arcate dentarie che ha... quindi cosa risponderle...qualsiasi tipo di terapia ortodontica può essere quella più idonea o la meno efficace...quindi anche quella linguale potrebbe essere idonea o no! Deve avere pazienza e fare queste domande al suo Dentista, al suo Ortodontista...non sarebbe serio, nè professionale da parte mia risponderle su una terapia senza aver fatto una diagnosi ed una prognosi concreta e seria...spero che lei capisca...non è serio rispondere a questa sua domanda senza visita...sinceramente non capisco perchè non lo chieda al suo ortodontista...se volesse sentire altri pareri li senta pure...ma di persone a stregua di consulto medico con visita...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia in Cagliari, Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi, Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Come le han già risposto nel precedente post molti miei colleghi: certo, la linguale può sostituire in tutto e per tutto la vestibolare nella preparazione ortodontica prechirurgica. Sia nell'una che nell'altra tecnica, però, è necessaria una programmazione attentissima preceduta da una diagnosi causale, affinchè non siano solo i criteri estetici ma quelli funzionale e neuromuscolare a guidare il piano di trattamento. Cordialità

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Si. E' possibile. Saluti

Scritto da Dott. Gabriele Floria
Monsummano Terme (PT)