Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 7

Soffro di ipertrofia dei turbinati con conseguente sinusite

Scritto da FILOMENA / Pubblicato il
Soffro di ipertrofia dei turbinati con conseguente sinusite dovendo procedere all'estrazione di una protesi per infezione è consigliabile un impianto o è meglio procedere con un ponte che non va ad intaccare l'osso? Grazie
Se l'impianto non va ad invadere lo spazio del seno mascellare, la sinusite eventuale procederà (e dovrà essere curata) in modo indipendentemente da quello che succede in bocca e nelle ossa della bocca. Impianto, quindi: non è necessario effettuare un ponte solo per questo.

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Sig. Filomena, presumo che la protesi da rimuovere sia fissa nello stesso lato dove ha la sinusite, quindi riproporre un'altra protesi mi sembra poco ortodosso. l'implantologia, se non bisogna fare il rialzo del seno mascellare, è un intervento sicuro e risolutivo che darà sicuramente vantaggi a tutto il sistema occlusale, qualora si dovesse procedere al rialzo del Seno, allora bisognerà prima risolvere la sinusite e poi effettuarla. Le consiglio di leggere il caso clinico da me redatto:Rialzo del Pavimento del Seno Mascellare.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Cara Signora Filomena...perfettamente d'accordo con i colleghi Formentelli e Serafini...anche se ...sottolineo...la decisione va presa dal suo Dentista dopo accurata visita che abbia portato a certa Diagnosi, Prognosi e relativa Terapia...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia e Riabilitazioni Orali Complete in Casi Clinici Complessi

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Non sarà un problema trattare anche il suo caso con l'implantologia, è solo necessaria una valutazione anche orm, per decidere se curare o meno la sinusite prima dell'intervento. Cordialmente

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Filomena, sono in accordo con i colleghi che mi hanno preceduto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Se gli impianti non devono "invadere" il seno mascellare, allora può eseguire tale terapia senza che venga interessato il contenuto del seno stesso. Altresì se necessita di rialzo per mancanza di adeguato osso, allora si dovrà intervenire per la sinusite. Saluti

Scritto da Dott. Sandro Compagni
Latina (LT)

Gent.ma sigra Filomena, segua i consigli dei colleghi che mi hanno preceduto

Scritto da Dott. Angelo Beghini
Cassano d'Adda (MI)