Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 9

Mio figlio di 10 anni da due anni porta un apparecchio mobile per allargare il palato

Scritto da gabriella / Pubblicato il
Buongiorno, mio figlio di 10 anni, in cura con il dentista di famiglia, da due anni porta un apparecchio mobile per "allargare" il palato in quanto risulta essere troppo stretto rispetto alle grosse dimensioni dei suoi denti. Nell'ultima visita il dentista mi ha comunicato che il palato non si espande come dovrebbe, pertanto ci sarebbe la necessità di asportare 4 denti definitivi per fare posto agli altri che in questo modo dovrebbero trovare la loro giusta collocazione. In realtà l'idea di estrarre 4 denti sani mi disturba e mi pare eccessiva. C'è effettivamente il rischio che gli crescano i denti storti? Grazie fin d'ora per i Vostri consigli.
Cara Signora Gabriella...abbia pazienza ...ma in ortodonzia...non si può dare una risposta professionale senza avere fatto una visita clinica completa...ed un accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica ... ...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologo, Ortodontista (la figlia Claudia Petti) e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi , in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Gabriella, come giustamente Le ha fatto osservare il sempre Ottimo Collega Gustavo Petti, una risposta del genere necessita di troppi dati ortodontico-cefalometrici che Lei non ci fornisce; giusto per darle qualche indicazione di carattere molto generale, con tutte le impossibilità da parte mia di poterle applicare al Suo caso: solitamente una terapia ortodontica è preceduta da una diagnosi con una prognosi, con un obbiettivo da raggiungere che a sua volta scaturisce da una visualizzazione della crescita stimata, fatte tutte le valutazioni sulla età biologica e non su quella anagrafica, per cui un indice carpale, un tracciato cefalometrico, a volte più di uno, che in aggiunta all'esperienza dell'operatore ed alla valutazione dei tessuti molli(l'aspetto estetico), concorrono a mettere in pratica una terapia anzichè un altra. Giusto per farle un esempio esiste una serie di angoli, tra cui l'asse incisivo inferiore Piano di Francoforte che dovrebbe darle un'indicazione se estrarre o no, dico dovrebbe perchè alla luce degli ultimi congressi anche queste valutazioni sono messe in forse da qualche autore, che indica come più importante la valutazione dell'estetica finale(cosa che personalmente condivido), in altre parole anche se avessi angoli che propendono per le estrazioni non lo farei se mi trovassi di fronte ad un soggetto con un naso prominente. Molto alla larga e giusto con qualche esempio spero di averLe spiegato perchè è così complesso dare giudizi su tali problemi.Mi rimane personalmente qualche perplessità circa una decisione ad estrarre dopo circa 2 anni di trattamento. Cordialità Gustavo De Felice sapri (SA)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Cara Sig.ra Gabriella, l' espansore del palato viene talvolta utilizzato, come probabilmente nel suo caso, per aumentare lo spazio in arcata nel tentativo di risolvere un affollamento. In ortodonzia esistono alcune correnti filosofiche che ipotizzano la possibilità di espandere il palato con un apprecchio mobile: questo lo si può ottenere solo con espansori rapidi cementati sui denti così come ci insegnano i colleghi ortopedici. Prima di procedere con qualsiasi terapia consulterei qualcuno che si occupi seriamente di ortodonzia l' età di suo figlio è assolutamente giusta per intraprendere una espanzione corretta del palato. Cordialità
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Cultrone
Calcinaia (PI)

Gent.ma sig.ra Gabriella, le consiglio un articolo da leggere:  studiogaudiosi.blogspot.com/2009/11/espansione-del-palato-stretto_17.html

Scritto da Dott. Ettore Gaudiosi
Foggia (FG)

Sig.ra Gabriella, la perdita di 4 premolari non è dettata solo dal palato stretto, ma da delle indagini diagnostiche specifiche, che seguono delle precise linee guida. Le consiglio, di far valutare molto bene il caso, prima di prendere una decisione irreversibile.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile signora, come detto dai colleghi non è possibile dare giudizi precisi senza una analisi completa della patologia del bambino, valutando sia i parametri ossei e dentari che quelli funzionali. Se, ad esempio, si cerca di espandere un palato ed il bambino utilizza per ingoiare i muscoli delle guance, non c'è speranza di ottenere una espansione corretta o di mantenere il risultato dopo aver ottenuto l'espansione. Tuttavia i denti sono un patrimonio fondamentale anche per il sistema nervoso per cui si deve cercare sempre (con i limiti di cui parlavo prima) di preservarli, anche perchè le estrazioni di premolari, seguite da trattamenti non perfetti, partecipano alla comparsa di sindromi che possono coinvolgere l'intero organismo. A questo punto forse conviene fare valutare il bambino da un ortodontista qualificato. Dico questo perchè in un bambino di dieci anni i mezzi per espandere il palato sono soprattutto fissi (espansione lenta o rapida). Con un apparecchio mobile si guadagna, se va bene, spazio nel perimetro dell'arcata solo per un cambiamento di inclinazione dei denti, ma il palato resta stretto. Inoltre tenga presente che un palato stretto tende a significare anche atteggiamento posturale con testa in avanti , spalle curvate in avanti, appoggio dei piedi alterato. Se ci fosse qualcuno di questi elementi probabilmente l'espansione resta la via migliore da seguire.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Antonio Ferrante
Nocera Inferiore (SA)

Cara signora, impossibile fare diagnosi senza un check up accurato del caso. E' impossibile risponderle solo via web. Però talvolta è necessario dover ricorrere all'estrazione di 4 premolari per risolvere un caso. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Vittorio Cacciafesta
Milano (MI)

Se se le cose stanno sicuramente come lei riferisce le consiglio di sentire anche altri pareri. Dr. Costantino Volpe - Salerno

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Faccia come ha detto il dr. Volpe, senta altri pareri. E comunque no. A 10 anni non faccia togliere i premolari a suo figlio. Mi scuso per la perentorietà.

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia