Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 6

Seguito alla domanda: Sono una donna di 34 anni con una malocclusione ereditaria.

Scritto da alessandra / Pubblicato il

Grazie a tutti per le risposte avute, sicuramente mi rivolgerò ad un professionista come voi più vicino alla mia zona. Volevo dire ancora che dopo aver ottenuto il perfetto allineamento dei denti gli stessi sono tornati come prima dopo circa due o tre mesi. Allego una foto dei miei denti come sono ora e che cosa fareste voi, così a giudicare solo dalla foto e considerando la mia età. Ripeto comunque che al più presto mi recherò da uno di voi. Grazie ancora

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/ortodonzia/1675_sono-una-donna-di-34-anni-con-una-malocclusione-er.html

Cara signora Alessandra ... le ho già risposto nel precedente suo post...non posso che ribadire quanto detto...buona fortuna...Cordialmente

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Alessandra, nella precedente risposta le ho parlato di recidiva, che per evitarla, occorre seguire tutti i consigli dati da me e soprattutto quelli definiti da tutti i colleghi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Infatti c'è la interposizione della lingua fra le arcate. Questo rende impossibile qualsiasi correzione se non si tratta per primo questo fatto. La lingua è un motore più potente di qualsiasi apparecchio che ci possiamo inventare noi...!!!

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

La presenza di un morso aperto non è di per se dovuta solo alla disfunzione linguale. Ci possono essere cause scheletriche anche più importanti della attività linguale scorretta. Il fatto che la lingua si interponga tra i denti è assolutamente ovvio nella fase di deglutizione in presenza di morso aperto: fisiologicamente la deglutizione non può avvenire se non si crea un sigillo anteriore e quindi, in presenza di morso aperto, la lingua deve provvedere a creare il sigillo. Questo mio intervento non le dice che la lingua non sia la causa di molti problemi nel suo caso, ma semplicemente che non lo sappiamo perchè non abbiamo i dati per valutare. Per fare una diagnosi, come già Le ha detto qualcuno, serve una visita, delle radiografie e tanto altro... Quindi come si può dire che i colleghi che l'hanno trattata in precedenza hanno sbagliato tutto, che hanno fatto terapie assurde, che la lingua è sicuramente responsabile della sua malocclusione ecc...?. Le diagnosi (e le sparate gratuite sul lavoro altrui) non si fanno senza il paziente davanti e senza avere i dati necessari per fare una diagnosi. Un ortodontista... sufficientemente lontano per non invitarla a rivolgersi presso un altro studio (possibilmente il proprio!)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Dario Spinelli
Bari (BA)

Basandosi esclusivamente su quanto si vede in foto non esiste un corretto equilibrio tra le due arcate . Si nota infatti una importante deviazione delle linee mediane ed una posizione anteriorizzata del canino superiore di destra rispetto al suo omologo inferiore . Basterebbe già questo a giustificare una recidiva destinata anche a peggiorare nel tempo. Infatti, come ho piu' volte ribadito in questo spazio, l'importante non è allineare ma mettere in equilibrio le arcate fra loro. E' questo equilibrio il garante di una futura stabilità. Non le rimane che chiedere spiegazioni al suo dentista (ortognatodontista?) o rivolgersi ad altri ( ortognatodontisti ) PRETENDENDO UNA DIAGNOSI ED UNA PROGNOSI SCRITTA. Dr. Costantino Volpe - Salerno
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Le consiglio una visita da uno Specialista. Buona fortuna

Scritto da Dott. Vittorio Cacciafesta
Milano (MI)