Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 9

Una maschera di Delaire può essere adattata a più pazienti

Scritto da Saveria / Pubblicato il
E' possibile che il mio dentista abbia dato a mio figlio di 15 anni una maschera di delaire che aveva già allo studio e adattata al momento alle esigenze di mio figlio che è affetto da una III classe ereditata dal padre? o dovrebbe averla fatta su misura dopo aver studiato un''impronta o magari una radiografia?
Sig.ra Saveria, è possibile, perché queste maschere sono prodotte industrialmente e adattate a ogni singolo caso. Dubito che sia strata utilizzata una maschera già utilizzata per un’altra cura.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Si Signora Saveria può essere, anche se non dovrebbe essere ... e sicuramente non sarà!

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Severina, alcuni apparecchi ortodontici (tra cui la maschera di Delaire) sono prodotti del commercio che presentano delle regolazioni da effettuare sul paziente per la loro individualizzazione; per fare una Delaire su misura si dovrebbe fare un' impronta della faccia, visto che è su questa che si appoggia: tutto è possibile ma lei capisce...

Scritto da Dott. Massimo Cultrone
Calcinaia (PI)

Cara Signora, spero che almeno le impronte e le radiografie dei denti siano state valutate... La maschera è standard, ne esistono di varie forme e misure, da adattare poi a ciascun paziente.

Scritto da Dott. Vittorio Cacciafesta
Milano (MI)

Mi permetto solo di aggiungere che una III Classe SCHELETRICA è ben difficile da normalizzare (se è scheletrica...scheletrica rimane) e non c'è dispositivo alcuno, intra od extraorale, che riesca veramente a riportare i mascellari in relazione di I classe. Parli FRANCAMENTE COL SUO DENTISTA e valuti la possibilità di intervenire chirurgicamente. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Molto difficile recuperare una III classe come quella descritta con un trattamento ortodontico a 15 anni.. Benissimo provare, ma il ragazzo è "vecchio". Come risponderà a questa correzione che richiede una trazione ortopedica in grado di modificare l'osso? Però considerando che è maschio (se fosse stata una ragazza, sarebbe stata a fine crescita e le speranze sottili) ci sono buone possibilità. Ma prima, del genere in seconda elementare, nessuno si era accorto di niente? La maschera è preformata in varie misure ed adattata. Sicuramente non sarà stata usata, ma nuova, spero.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Signora Saveria, perchè così poca fiducia...non capisco...le chiedo solo come può affidare suo figlio ad uno specialista di cui Lei ha il sospetto che stia utilizzando dispositivi non dedicati. Se sono questi i presupposti di un rapporto medico paziente, che presumibilmente durerà qualche anno, decida Lei...Buona giornata

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

L'applicazione della maschera è finalizzata a fronteggiare una malocclusione di terza classe di Angle . La maschera puo' essere di diversi modelli ma deve essere personalizzata in base al tipo di terza classe che si deve trattare . Non viene costruita dallo studio ma l'applicazione corretta è sempre secondaria ( come in ogni caso dovrebbe essere ) ad un accurato studio del tipo di malocclusione e delle sue variabili anche con radiografie ed impronte

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Gentile Sig.ra concordo in pieno con l'affermazione del Dr Dettori e , mi permetto di aggiungere " se parte così parte male " perchè lei dà l'impressione di essere prevenuta nei confronti del collega. Certamente questo è un suo diritto ma allora perchè ha accettato di iniziare il trattamento? Concordo anche con il fatto che 15 anni sono tanti per risolvere il problema se si tratta realmente di una III classe piena. Cari saluti

Scritto da Dott.ssa Antonella Bacchieri Cortesi
Noceto (PR)