Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 3

Seguito domanda: Estrazione dente e processo estrusivo elementi dentali contigui

Scritto da giovanni / Pubblicato il

Salve! Faccio riferimento ad una mia precedente richiesta (ringrazio ovviamente i dr. che mi hanno gentilmente risposto). Mi sono rivolto ad un altro dentista, che ha riconosciuto l' "allungamento" del premolare, ed ha effettuato per 2 volte un molaggio su questo dente. Il dente lo sento effettivamente più basso ma il precontatto c'è ancora, il dolore persiste e talvolta è davvero molto forte, e si irradia anche alla zona del molare estratto; è inoltre molto sensibile al contatto con la lingua (non al caldo-freddo). Ma come mai un dente apparentemente sano, mai otturato, può fare tanto male? Si deve pensare a danni irreversibili, considerando che il problema si prolunga ormai da molti mesi? Vorrei sapere poi alcune cose in particolare : 1. Per evidenziare il problema è stata usata una cartina colorata: non esistono delle tecniche più approfondite per verificare l'occlusione? 2. Esistono tecniche meno invasive del molaggio per "rimandare dentro" un dente estruso? 3. Può essere utile usare temporaneamente un bite di quelli in vendita in farmacia, prima di reintervenire su un dente così indolenzito? Dopo i molaggi, il dolore è stato per alcuni giorni lancinante … se viene ritoccato ora penso che vedrò le stelle! 4. Se il molaggio sarà eccessivo e si arriva ad esporre la dentina, cosa succede...? Vorrei rivolgermi, come lor signori hanno consigliato, ad uno gratologo: so che non è corretto, ma potrebbero comunque consigliarmi uno bravo a Lecce? Chiedo scusa se mi sono dilungato, grazie ai dr. che vorranno rispondermi ancora.

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/ortodonzia/737_estrazione-dente-e-processo-estrusivo-elementi-den.html 

Caro signor Giovanni, rispondo brevemente: 1- si, studiando i suoi modelli in gesso della bocca trasferiti su un articolatore per mezzo di un arco facciale. 2-Il molaggio è il meno invasivo...poi ci sono altre terapie ortodontiche o chirurgiche parodontali o gnatologiche. 3-Assolutamente no...in farmacia ...ma scherza...il bite deve essere costruito dal dentista sulla sua bocca ed in base ai problemi che ha e a quello che si vuole ottenere dopo aver fatto accurata diagnosi...è il Dentista Gnatologo che costruisce il Bite !!!! Su misura per LEI!!! 4-Il molaggio selettivo si chiama così perchè si selezionano piccolissime parti di denti da "siorare" ...NON LIMARE!...quindi la dentina non viene mai e poi mai raggiunta...ma che domande fa!!! A Lecce cerchi Lecce e troverà dentisti del Portale nostro stesso ... molto bravi! Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giovanni, mi trova in accordo con le risposte del dott. Petti. Le faccio una domanda ma le prove di vitalità del dente sono state fatte?

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sig. Giovanni, i sintomi che lei racconto potrebbero essere imputabili sia a trauma occlusale (cioè da un precontatto) sia da una incrinatura del dente (sindrome del dente incrinato).La prima possibilità è già stata egregiamente descritta dal collega Petti, la seconda si manifesta con dolori (che possono essere anche molto forti e lancinanti) alla pressione e con sensibilità elevata, generalmente al caldo-freddo ma anche al contatto con la lingua, questo genera spostamento di saliva all' interno dei tubuli dentinali (se esiste una incrinatura la saliva può filtrare fino a raggiungere la dentina). Non si può inoltre escludere che la prima patologia possa determinare la seconda. Voglio sperare che il dubbio del collega Ruffoni sia già stato scongiurato e che l sensibilità con la lingua da lei raccontata non sia in verità un dolore da pressione!!! Ci faccia sapere. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Cultrone
Calcinaia (PI)