Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 8

Ho una seconda classe con overjet

Scritto da Marta / Pubblicato il
Buongiorno. Ho una seconda classe con overjet. Dovrò mettere l'apparecchio, sto sentendo vari dentisti e non riesco a districarmi fra i differenti pareri. Inizialmente mi è stata prospettata una terapia di almeno 2 anni e mezzo con estrazione immediata dei premolari superiori e apparecchio su entrambe le arcate. L'ortodontista successivo mi ha consigliato o l'intervento chirurgico oppure niente, assolutamente no estrazione dei denti. Il terzo mi ha detto di iniziare a mettere l'apparecchio per alzare i denti, in modo che gli incisivi inferiori non tocchino più il palato. poi, se i denti non dovessero alzarsi abbastanza, mi ha parlato di rialzi che possono essere fatti in vari modi, ma onestamente non ricordo i termini tecnici. So che eventualmente mi ha parlato anche di capsule, al che mi sono allarmata per il prezzo. E mi ha detto che potrebbe rendersi necessaria l'estrazione dei premolari, ma non si può sapere se non a terapia iniziata. Oggi ho sentito l'ultimo parere, il quale si è dimostrato contrario alle estrazioni. Mi ha detto di intervenire solo per correggere l'overjet, per cui mi metterebbe l'apparecchio solo sull'arcata superiore. Io sono rimasta stupita perché sapevo che le terapie ortodontiche devono riguardare entrambe le arcate. Lui mi ha risposto che nel 90% dei casi è così, ma nel mio caso è inutile mettere l'apparecchio anche sotto. a quel punto gli ho parlato della terapia per alzare i molari e lui ha risposto che la probabilità che si alzino è molto bassa. Lui direbbe di correggere l'overjet ed eventualmente poi ricorrere al byte notturno per salvaguardare l'articolazione mascellare. a questo punto la confusione è totale. Cosa ne pensate?
Cara Signora Marta, buongiorno. "Cosa ne pensate?". Penso che sia avvio che abbia una "confusione totale"! E' una pessima abitudine quella di "sentire" i pareri di tanti Dentisti, pareri che evidentemente sono stati dati senza una Visita Cefalometrica e Clinica che "ha un costo" e sicuramente dati in una superficiale visita gratuita, altrimenti non avrebbe fatto il "giro dei dentisti", sarebbe stato troppo Costoso! Dire poi che ha una seconda classe con Overjet, non ha senso! Cosa crede che sia l'Overjet! Tutti abbiamo un Overjet :) cosa che evidentemente non le è stata spiegata dimostrando che è stata carente la Doverosa Informazione del Paziente! Semplicemente le dico: Over-Jet è un termine "architettonico" per indicare il sovraggetto ossia di quanto i denti superiori sopravanzano quelli inferiori. Over-Bite indica di quanto i denti superiori "coprano" gli inferiori.Lei ha un Over-Jet ed Over-Bite non più in armonia tra loro con un Over-Jet aumentato ed un Over-Bite diminuito. Non si ponga tante domande, questo spetta al Dentista acui si vuole affidare e non continui a "girare" da un dentista all'altro che evidentemente non le fanno pagare la visita se non "passerebbe” dall'uno all'altro con tanta disinvoltura. Intanto le chiedo di fare una "riflessione" o lei è "Ricca o almeno molto benestante" o non ha pagato le visite! La Visita Gratis propende a far pensare che il Dentista sia "mediocre". Non esiste qualità a costi bassi! Come in un centro low cost, a basso costo dove fanno la visita gratis, la panoramica gratis etcetcetc! Ma purtroppo come accade anche da molti Dentisti Privati che non capiscono che La visita Odontoiatrica, ripeto , è un atto medico essenziale e "carico della cultura del medico e non può non essere fatta "pagare" con un giusto Onorario! Quindi se vuole un consiglio, scelga solo chi inizi una terapia o proponga o pianifichi una terapia, qualsiasi essa sia, solo dopo una adeguata visita Odontoiatrica completa e "colta"! Una visita Odontoiatrica è un atto medico importante e colto che richiede almeno un'oretta oltre un'altra mezzoretta per informare il paziente (consenso informato). Mi scuso coi Colleghi di Dentisti Italia se mi sono ripetuto per l'ennesima volta ma questo comportamento "che purtroppo è figlio di questi nostri tempi malsani e di questa nostra Società decadente" deve cessare! Io faccio il possibile. Una Visita Odontoiatrica è la massima espressione Culturale e di conoscenza Medico-Odontoiatrica e, se fatta come si deve , impegna il Cervello del Dentista per un'ora circa più una mezzora per le informazioni doverose di "consenso informato"! Legga come faccio io una Visita leggendo sul mio Profilo "VISITA PARODONTALE", ma vale come visita Odontoiatrica generale, perché la visita che si fa nel mio studio, a prescindere dal motivo per cui è venuto il paziente, è questa e stia certa che tutte le patologie "saltano fuori"! Non è Lei che deve "capire" è il Dentista! E non troverà certo il Dentista da chi fa le Visite Gratis!Vada dal Dentista, scelto per Fiducia e Stima e non in base a visite gratis e preventivi apparentemente convenienti! Segua la "Vox Populi" o cerchi su questo portale in "Trova Dentista " in Home page digitando la città e leggendo i curricula. Poi digiti il nome del Dentista su un motore di ricerca e se il Professionista è uno studioso, troverà curriculum, foto di interventi, corsi, congressi, pubblicazioni. Non sarebbe indispensabile avere tutto questo, ma almeno sa che sta recandosi da un Dentista colto e che fa cultura, il ché è già un buon inizio! In bocca al Lupo. Trattandosi poi di una visita Ortodontica,E' impossibile risponderle e Devo ripetere per l'ennesima volta questo concetto: la diagnosi Ortodontica è cosa seria e dipende da una infinità di problemi da valutare con accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere; è come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati e, chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia, sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta. Vede, siamo entrati in concetti complessi! Come posso risponderle, Professionalmente, quindi? Allora le Indico, nella sua "Zona" il Dottor Spagnoli di Lecco ma che ha uno Studio anche a Milano, mi risulta. E' un Professionista Colto e di Grande Passione e Competenza per l'Ortodonzia! Troverà i suoi dati di contatto in questo Sito tra i Consulenti Scientifici, come lo sono io! Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Marta comprendo tutte le sue perplessità, ma ascoltare più campane la porteranno ad avere ancor più dubbi. Le consiglio di fermarsi e ricercare uno studio dove non fanno la visita non gratuita, qui verrà eseguito uno studio del caso, meglio ancora se le verrà eseguito anche una previsione digitalizzata del trattamento, con questo sistema potrà vedere virtualmente il risultato finale della suo sorriso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Impossibile dare un parere congruo senza una visita approfondita ed un esame cefalo metrico. I denti non sono sassolini che si spostano a piacimento in un manichino. Se hanno quella posizione c’è una serie di motivi alla base: lo sviluppo del cranio, e il conseguente sviluppo dei mascellari, l’attività della muscolatura e tutto ciò che ne condiziona il tono. Guardando la teleradiografia l’esagerata pro inclinazione dei gruppi incisivi potrebbe fare ipotizzare una spinta linguale; in questo caso l’estrazione dei premolari potrebbe aumentarne la sofferenza con conseguente disfunzione irreversibile. Stesso discorso per il ricorso alla chirurgia, che comunque andrebbe programmata dopo un attentissimo esame dell’intero sistema muscolo fasciale e scheletrico. Il consiglio è quello di affidarsi ad un professionista che dopo aver valutato attentamente ogni funzione del suo sistema prenda una decisione confortato da una diagnosi precisa e corretta. Perché la diagnosi di “morso profondo” e/o di “seconda classe” è soltanto una diagnosi statica, che non è in grado di spiegarne il motivo : lei ha bisogno di una diagnosi causale.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Da quello che si evidenzia dalle radiografie credo che la soluzione chirurgica sia l'unica che possa garantire una condizione adeguata con un miglioramento anche del profilo che allo stato vede la mandibola troppo arretrata a fronte di un mascellare superiore apparentemente normale. Se da opportune indagini e misurazioni verrà confermato quanto detto la sconsiglio di cercare scorciatoie che porterebbero a compromessi estetici e funzionali troppo grandi.

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Assolutamente chirurgia, qualsiasi altra terapia è di compromesso, se non volesse fare chirurgia e decidesse per l' estrazione dei premolari superiori, dopo lo studio classico del caso ( lastre, cefalometria,modelli di studio e foto) si faccia fare pure una ceratura diagnostica per vedere come viene la sua bocca.

Scritto da Dott. Gianluca Pucci
Roma (RM)

Fondamentalmente sono sulla stessa linea dei mie colleghi. Punto primo sentire mille studi dentistici è più fuorviante che di aiuto, per qualsiasi terapia odontoiatrica da impostare, sopratutto se complessa ed articolata come si presenta la sua; la cosa migliore è affidarsi ad uno studio che le trasmetta davvero fiducia e competenza, senza guardare troppo i costi, anche se, per il mio modesto parere, sono sempre orientato verso le cure meno traumatiche ed invasive possibili (mi piacciono poco le estrazioni e pochissimo la chirurgia ortodontica, anche se non discuto che a volte siano utili e necessarie...diciamo le considero una soluzione estrema). Punto secondo, una diagnosi o anche solo un valido consiglio diagnostico via Internet, per i casi ortodontici, è quasi impossibile, dato che mancano molti elementi a riguardo (impronte, modelli di studio, articolatore, visita clinica, occlusione e quindi valutazioni di vario genere sulla sua bocca). Punto terzo, sicuramente è presente un Overjet estremamente accentuato (ben visibile dalla teleradiografia), ed è opportuno individuarne le cause (altrimenti rischia la recidiva)...eccessiva spinta linguale? Il palato come si presenta? Respirazione orale? Etc etc. Ad ultimo, risolva prima i problemi che ha in zona premolare - molare alto dx (radice resiuda, corone apparentemente incongrue), da non trascurare mai indipendentemente dall'ortodonzia che effettuerà.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Genti Sig.ra Marta, in ortodonzia non vi è una diagnosi senza fare un tracciato cefalometrico ed una visita con anamnesi accurata. Senza diagnosi non si può prospettare una terapia. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sono tutti pareri con cui mi permetto di non concordare con nessuno. Ma lei deve comunque smettere di chiedere pareri e affidarsi ad uno di cui si fiderà. Per me va tentato di migliorare con una apparecchiatura funzionale che è l'unica rispetta il parodonto, l'articolazione temporomandibolare che già è sicuramente compromessa (e la maggior parte dei trattamenti proposti, specie quello con le capsule finirebbe di danneggiare) la postura, la componente neuromuscolare, la postura linguale e tutto ciò che è collegato con la sua situazione di cui si è accorta davvero tanto tardi, forse troppo. Tutto ciò previa valutazione logopedica (la postura linguale potrebbe essere la vera CAUSA della malocclusione - a questo proposito legga bene le risposte dei colleghi ed in particolare quella del dr. Alberti che ha visione chiarissima di questi disturbi occlusali), dello stato parodontale, e previa analisi cefalometrica, senza della quale non si va da nessuna parte proprio e non è possibile proporre alcun trattamento. Si deve stare attenti a non stuzzicare il vespaio...
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia