Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 10

Ricostruzione incisivi

Scritto da Raffaella / Pubblicato il
Per cortesia avrei necessità di un consiglio per il mio bambino di 10 anni che a causa di una caduta si è rotto gli incisivi e precisamente un piccolo angolino nella parte interna ed è evidente una piccola crepa su uno dei due . Mi è stata consigliata una ricostruzione. Ma come avviene la ricostruzione ricoprendo completamente i denti con delle faccette? Grazie. Raffaella
la ricostruzione va a riprodurre solo la parte che si è rotta senza alcun trauma per il paziente.

Scritto da Dott. Aniello Senese
Vallo della Lucania (SA)

Gent. Sig.ra. la porzione mancante del dente viene ricostruita senza intaccare, se non minimamente tutto il resto dell'elemento dentario. Si consiglia di effettuarla sempre la ricostruzione anche per isolare la dentina, la porzione di dente interna allo smalto. Un utile consiglio che speriamo, comunque, non serva in futuro: quando si rompe un dente conservare in fisiologica o latte il frammento o i frammenti che potranno essere incollati Prof. Finotti Marco

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Anche il non intervento potrebbe essere preso in considerazione, se il danno è marginale e confinato allo smalto del dente. Solo il suo dentista potrà valutare.

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile signora il suo bambino avrà sicuramente bisogno di una semplicissima ricostruione del pezzo di dente che è venuto a mancare. una cosa che dovrete controllare nel tempo è che il dente mantenga la sua vitalità. A volte, a seguito di traumi, i vasi e i nervi subiscono uno stiramento e vanno in necrosi (muoiono). Attenzione a questo altrimenti il bambino si troverà tra qualche anno con un dente grigio e magari un bel granuloma all'apice. resto a sua disposizione. alessandro.gionfriddo@tin.it
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Gionfriddo
Siracusa (SR)

cara amica, concordo coi colleghi precedenti.

Scritto da Dott. Antonio Cilio
Pozzuoli (NA)

Gent.ma Sig.ra Raffaella, può effettivamente essere,come ha scritto bene il collega Formentelli,che il dente in questione non sia da ricostruire se la rottura è minima. Eventualmente può essere appena appena arrotondato ed eventualmente, se suo figlio necessita di una cura ortodontica si correggerà anche la piccola differenza con il dente omologo controlaterale. Cordiali saluti m. cristina brotto

Scritto da Dott.ssa Maria Cristina Brotto
Milano (MI)

Concordo con i colleghi e rinnovo la raccomandazione a tenere sotto controllo i denti traumatizzati nel tempo.

Scritto da Dott.ssa Emma Volpe
Siracusa (SR)

Cara Raffaella, dopo aver scongiurato un possibile trauma o una possibile lesione a livello dell'apice del dente interessato con un buon esame clinico, test di sensibilità ed un esame radiografico endorale, puoi e devi, tranquillamente far ricostruire l'incisivo di tuo figlio per un corretto ripristino dell' estetica e della funzione con un semplice restauro diretto in composito; le faccette sono un' altra cosa. Non dovrà fare faccette "almeno per ora", per una minima frattura del margine incisale. Distinti Saluti Dott. Vincenzo Bifaro vinbi@inwind.it
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Vincenzo Bifaro
Giugliano in Campania (NA)

gent.le sig.ra Raffaella , in aggiunta a quello che le hanno gia' chiarito i colleghi,posso solo chiederle di controllare se oltre alla funzione e alla vitalita' del dente, e' stata presa in considerazione la estetica del bambino...:se questo crea dei grossi problemi, ogni tipo di ricostruzione potra' essere presa in considerazione . Cerco di allegarLe una foto esplicativa distinti saluti dr.Luca Bolzoni

Scritto da Dott. Luca Bolzoni
Milano (MI)

assolutamente il dente non deve essere ricoperto, soprattutto ad un bimbo di 10 anni. Con del composito verrà ricostruita la parte mancante, e se il collega e bravo Le assicuro che non si noterà nulla. Per quanto riguarda le linee che si notano sul dente adiacente, bisognerà valutarne la profondità, o meglio bisognerà valutare se queste lesioni coinvolgono solo lo smalto, lo smalto e la dentina o il sistema smalto-dentina-polpa, in tal caso è bene controllarne periodicamente la vitalità, ed intervenire qual'ora l'elemento non risponda agli stimoli. Saluti Dr. Gerardo Cafaro
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)