Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 7

Seguito domanda del 23/03/2009: Rivolgo alcune domande agli ortodontisti

Scritto da Diego / Pubblicato il

Grazie dottori per avermi risposto. Devo ammettere che le vostre risposte sono abbastanza discordanti. C'è chi dice che i denti del giudizio contribuiscono allo spostamento e chi dice di no, ma questo poco importa perchè ormai non li ho più, era solo una mia curiosità, per sapere le cause del mio spostamento. Quasi tutti dicono che una buona contenzione mantiene dritti i denti, ma anche qui ci sono due opinioni c'è chi dice che il ratainer fisso va meglio, c'è addirittura chi lo sconsiglia e predilige uno mobile. Come ho già scritto nella domanda precedente, nel 1997 ho fatto l'ortodonzia mobile consigliata dal mio dentista di quegli anni, i miei denti da molto affollati, sono diventati molto dritti, ma è anche vero che ho interrotto l'ortodonzia troppo presto, dopo circa 2 anni o forse meno, i miei denti erano dritti ma mi ero preso una brutta bronchite quindi non respiravo bene e allora per qualche notte non ho portato l'apparecchio poi sono diventati 3 o 4 settimane così quando lo rimesso non mi entrava più. Tornato dal dentista i denti erano cmq dritti e lui mi ha detto che potevo smettere, poi non mi ha fatto mettere nulla come mantenimento e devo dire che a distanza di 10 anni i miei denti sono tornati un pò stortini, ma non tanto come prima di mettere l'apparecchio diciamo che se a 15 anni avessi avuto i denti come adesso, non sarei mai andato dal dentista per aggiustarli, ma ora,non sono soddisfatto perchè cmq mi ricordo che solo fino a un pò di anni fa erano molto più allineati. Molti amici e parenti quando ho detto che volevo fare un ortodonzia, mi hanno detto che ero pazzo e che avevo dei bei denti. Ma la mia paura è che peggiorino, anche se molto lentamente. Quindi non so dirvi se sono recidivo oppure ho fatto male l'ortodonzia da piccolo, l'unica cosa ora e che devo decidere se correggere questo lieve affollamento, che a me non piace, o tenermeli così sperando che la situazione non peggiori. Grazie ancora arrivederci

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/ortodonzia/1026_rivolgo-alcune-domande-agli-ortodontisti.html

Caro Diego, la foto non si vede ma cmq. perchè non fare subito sensa starsi a fare tante domande un trattamento con Invisalign, che nel suo caso mi sembra adatto?

Scritto da Dott. Alessandro Palumbo
Pescara (PE)

Caro Diego ...la "curiosità è legittima" ... ma anche il "rispetto reale" per chi come noi...gratis...e solo per passione ci prendiamo l'incombenza di rispondere ai pazienti con l'illusione come in questo caso ...di aiutarli a risolvere i loro problemi...scoprire ora che tutta la "fatica e il tempo dedicato"...strappato alla famiglia e alle passioni personali...erano solo per una "curiosità" e non per una necessità...mi scusi ma mi lascia quantomeno "perplesso" ...spero si sia "divertito a prenderci in giro"...
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Diego, i suoi ringraziamenti sono graditi. La decisione di intraprendere nuova cura ortodontica spetta solo a lei.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Caro Diego, credo che lei fosse disfunzionale prima del trattamento ortodontico e tale sia rimasto anche dopo. In assenza di una corretta funzione NESSUN ortodontista potrà in coscienza garantirle la stabilità, a meno di indossare una contenzione a vita. Saluti

Scritto da Prof. Antonio Ferrante
Nocera Inferiore (SA)

Caro Diego, la tecnica ortodontica linguale 2D potrebbe essere una soluzione molto appropriata nel suo caso di recidiva. In studio curo molti pazienti che hanno un problema come il suo. Gli attacchi sono assolutamente invisibili, piatti, molto confortevoli. I tempi di terapia risultano rapidi in quanto la frizione tra arco e attacchi è minima, e volendo, si può lasciare parte dell'apparecchio anche come mantenimento o contenzione. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Vittorio Cacciafesta
Milano (MI)

Signor Diego,probabilmente più che di un nuovo trattamento ortodontico lei necessita di terapia miofunzionale. Saluti.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Come non mi stanchero' mai di ripetere la posizione dei denti e' il frutto di un equilibrio multifattoriale. Piu ci si avvicina con la terapia a questo equilibrio maggiore e' la POSSIBILITA' che la posizione sia stabile nel tempo. Il fatto e' che con il tempo possono cambiare molti di questi parametri con conseguente riadattamento posizionale. Apparecchio mobile o fisso ha poca importanza anche se non si puo' negare che l'apparecchio fisso, consentendo un migliore controllo del movimento, permette di gran lunga un minore compromesso finale ( sempre che venga usato in maniera propria).
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)