Domanda di Ortodonzia funzionale

Risposte pubblicate: 8

Mio figlio ha iniziato la terapia con apparecchio funzionale cervera

Scritto da mara / Pubblicato il
Buongiorno, oggi mio figlio ha iniziato la terapia con apparecchio funzionale cervera, ha malocclusione di secondo grado. Volevo sapere se e' normale che la placca di ferro che sporge leggermente dai denti se chiude, detta placca gli ha irritato l'interno della bocca e anche il labbro. Passerà? Oppure si può risolvere con qualcosa tipo gommina? Ringrazio sentitamente per le Vostre risposte.
L'apparecchio di Cervera, nelle sue molteplici varianti, presenta un bite metallico che può essere singolo e/o doppio e posizionato in diversi modi. Le dimensioni della parte metallica devono essere tali da non provocare disagio, ma mi sembra un pò presto modificare l'apparecchio dopo un solo giorno. L'apparato stomatognatico è molto innervato ed è, per questo, molto sensibile. Qualunque dispositivo si applichi in bocca ha bisogno di tempo per essere portato senza fastidi. Il Cervera è un apparecchio rimovibile, quindi è possibile farlo indossare inizialmente solo pochi minuti per poi aumentare gradualmente senza provocare grandi problemi. Cari saluti e buona Pasqua
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Roberto Del Rosso
Terni (TR)

Cara Signora Mara, è sicura che si tratti di II Classe e non di III Classe? Non parla poi dell'età di suo figlio. La terapia ortopedica di avanzamento del mascellare è molto più efficace prima che avvenga la "saldatura" delle suture ossee pterigo-mascellari processo che avviene intorno ai 7 anni circa e anche prima,quindi un progenismo va corretto di regola prima dei 5 anni, con vari apparecchi tra cui la maschera di Delaire con cui si ottiene un avanzamento del mascellare superiore con trazioni elastiche posizionate tra un arco intraorale ed una apparecchiatura extraorale o con le SIM (Elastici interni tra arcate dentarie), quindi sarebbe stato meglio portare è bene portare dall'Ortodontista suo figlio intorno ai tre anni e poi avrebbe deciso l'Ortodontista con Visite periodiche, quando intervenire! La PCF, acronimo di Placca Funzionale di Cervera Bracco è forse in assoluto la migliore esistente anche perché è stata studiata, derivandola da quella di Cervera, da una delle più prestigiose Scuole di Ortodonzia che è quella del Professor Bracco dell'Università di Torino. Però sempre coi limiti di inizio terapia ideale, prima dei 5 anni. In ogni caso senta e faccia quello che le dice il suo Ortodontista che conosce la Clinica e ha valutato Cefalometricamente suo figlio! La PCF si Usa anche nella prima e seconda classe in dentatura mista , oltre che nella terza, basta che abbia un doppio bite anteriore ed è questo che forse provoca il fastidio, basta che vada dal suo Ortodontista e lo regolerà o modellerà al bisogno! Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

La placca di Cervera è un ottimo apparecchio funzionale per il trattamento di molti problemi ortodontici. Se realizzata correttamente non dovrebbe provocare lesioni, in ogni caso è sufficiente ritornare dal suo dentista che potrà facilmente modificare, se necessario, la placca evitando questi disagi a suo figlio.

Scritto da Dott. Paolo De Carli
Majano (UD)

Ma mi chiedo il motivo perchè si prende la briga di fare questa domanda attraverso internet e non solleva il telefono e comunica con il dottore che ha in cura suo figlio che mi sembra la cosa più giusta da fare, grazie.

Scritto da Dott. Fabio Vaja
Milano (MI)

Sig. Mara, un controllo è sicuramente consigliato.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Si abitui gradatamente all'uso di detta placca e chieda per telefono al suo dentista se è giusto questo modo di procedere.

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Signora Mara la cosa migliore è chiamare il medico che segue suo figlio. Lui verificherà se c'è qualcosa da modificare nella trazione di cervera o è necessario aspettare solo qualche giorno affinché il bimbo si adatti all'apparecchio. Cordiali saluti.

Scritto da Dott.ssa Francesca Ferrazzano
Napoli (NA)

Gentile signora la placca di Cervera e' un buon apparecchio funzionale, una volta applicato non dovrebbe provocare tali disturbi. Può dare fastidio, si può avere difficoltà di deglutizione, ma non quello che lei riferisce. Vorrei aggiungere che le malocclusioni (terze classi escluse) dovrebbero essere curate nel fase del picco di crescita quindi intorno ai 10/11 anni nella femmina e 11/12 nel maschio. In linea di massima e' bene richiedere una rx del polso per individuare la fase specifica di crescita. Le consiglio comunque di chiamare il suo dentista e far modificare l'apparecchio o almeno riferire il disturbo. Spero di essere stata utile.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Roberta Precerutti
Torino (TO)