Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 7

Lettura esito panoramica

Scritto da miriam / Pubblicato il
Mia sorella ha fatto una panoramica e l'esito è: Assente il 35. Il deciduo corrispondente (75) non mostra lesioni focali. Parzialmente incluso e mal ruotato il 17. Mesio-angolati e parzialmente inclusi 38 e 48. Disodontiasi del 28. Area triangolare di addensamento osseo tra le radici di 37 e 38. vorrei sapere che cosa ha? Grazie
Gentile Sig.ra Miriam, nel scusarmi per la brevità della risposta che sta per leggere e riservarmi di risponderLe più diffusamente in qualsiasi altra occasione in cui mi sia dato più dello spazio tra un Paziente e il successivo (e ciè in orari non di ambulatorio). Le rispondo che per quanto mi dice, ed in assenza di pur minima Anamnesi ed una qualsiasi immagine radiografica, Sua sorella non ha nessun tipo di patologia. Ha cioè esattamente e null'altro di quanto Lei ha, con linguaggio circostanziato e corretto, appena descritto. Con ciò intendo dire che tutto quanto ha esposto non ha, in assenza di reazioni organiche e relativi sintomi, significato patologico ma di esclusivi disordini di eruzioni e conseguenti malposizioni in arcata. Nel tentativo di rassicurarla ulteriormente, Le comunico la non sporadica evenienza delle agenesie dei secondi premolari. Nello scusarmi ancora per la velocità di risposta, sono a comunicarle che con maggior tempo e qualche indicazione aggiuntiva, sarò felice di risponderLe ulteriormente. A presto e buon lavoro.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giovanni, Lutio Mazzei
Roma (RM)

Caro Signora Miriam...quanti anni ha sua sorella?...non lo dice! In ogni caso sono problemi "banali" di occlusione errata ...è una malocclusione...ed il discorso sarebbe lunghissimo...ma basta poco per riportare od Ortodontocamente o Gnatologicamente tutto in occlusione. Bisogna solo vederla clinicamente...di più per ora non posso dire...se non ripeto che è una patologia...meglio una disfunzione "banale"...mi tolga una curiosità...visto che usa una terminologia specialistica...è stata sicuramente da un Dentista...bene che le ha detto?...se no non comprendo questa domanda così precisa...e poi lei pensa che si possa rispondere in modo esaustivo senza visitare sua sorella? ...cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Miriam, deve far visionare la panoramica a chi l'ha richiesta, il referto radiologico contribuisce alla diagnosi, ma non è l'unico accertamento, per esprimere una giusta diagnosi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Miriam, da quanto ci descrive, sua sorella sembra non avere niente, ma l'indagine radiografica deve essere valutata da chi l'ha prescritta. Spesso i radiologi che refertano tantissime radiografie, anche di altre parte dello scheletro, possono non attenzionare qualcosa che, per noi dentisti, invece è importante. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig.ra Miriam, é un'agenesia con malocclusione, che si può risolvere con l'ortodonzia e l'implantologia. Legga Il caso clinico da me pubblicato per avere idee più chiare: Oligodontia

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Buonasera, i colleghi che mi hanno preceduto le hanno già spiegato la necessità di far leggere la panoramica ad un collega. Da parte mia mi permetto di aggiungere solo questo : sua sorella non avrà mai il secondo premolare inferiore sinistro ( si chiama in gergo “ agenesia “) perché geneticamente questo dente non si è formato e non si formerà ma la cosa è piuttosto frequente e non è indice di malattie particolari. Chiaramente il dente da latte che non verrà sostituito (il 75 ) generalmente ( ma con certezza solo dopo la diagnosi di un ortodontista ) viene mantenuto in arcata il più a lungo possibile e trattato alla stregua di un dente permanente, quindi se fosse ancora perfettamente sano si consiglia di sigillarlo e se fosse cariato di otturarlo perché la sua perdita comporterebbe un problema ulteriore: la sostituzione definitiva con un dente “ finto “ non può essere fatta prima dei 18 anni. Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Antonella Bacchieri Cortesi
Noceto (PR)

Cara sig. Miriam, sua sorella non è affetta da nessuna patologia, semplicemente le manca un dente definitivo, e piu' precisamente il secondo premolare inferiore di sinistra, e quindi il molaretto da latte corrispondente (il 75) a meno di un grave affollamento non cadra' da solo. Vale assolutamente la pena di farla visitare da un ortodonzista che valuti la bocca nella sua totalita' e decida se mantenere lo spazio di agenesia e quindi rimpiazzare in eta' adulta il dente mancante con un impianto, oppure chiudere lo spazio di agenesia. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Majolino
Genova (GE)